Featured home Home cinema Notizie

Zappiti One SE 4K HDR: un set-top-box Android top di gamma… a 400 euro

Zappiti One SE 4K HDR

4K-HDR, frame switching automatico, tante connessioni, supporto a DTS:X e Dolby Atmos. Ecco tutte le caratteristiche del set-top-box Android Zappiti One SE 4K HDR.

Con le odierne Smart TV sempre più ricche di funzionalità multimediali e di app preinstallate (Youtube, Netflix, Amazon e non solo) e con soluzioni molto economiche in stile Amazon Fire TV Stick o Chromecast per chi ha un TV un po’ datato, lo spazio per i set-top-box multimediali si sta inevitabilmente restringendo, anche se le soluzioni di fascia alta continuano ad attrarre molti appassionati. Soprattutto ora che il 4K-HDR è sempre più diffuso e che, con gli Hard Disk tradizionali sempre più capienti e dai prezzi abbordabili, è possibile sfruttare questi dispositivi come unità storage di rete.

Proprio queste due ultime caratteristiche sono i punti forti dello Zappiti One SE 4K HDR, il nuovo set-top box Android del produttore francese disponibile in Europa a 399 euro. Oltre all’alloggiamento ad accesso rapido per hard disk da 3,5″ con interfaccia SATA, questo tuttofare multimediale integra un SoC Realtek RTD1295 composto da una CPU quad-core basata su architettura ARM Cortex-A53 e da una GPU Mali-T820 MP3. Completano il cuore hardware 2GB di RAM DDR4 e 16GB di memoria eMMC per lo storage di base.

Zappiti One SE 4K HDR: un set-top-box Android top di gamma… a 400 euro

Zappitti One SE 4K HDR, compatibile con contenuti in HDR10, è in grado di riprodurre video con risoluzione Ultra HD a 10-bit in formato HEVC o VP9 fino a 60Hz e, grazie alla funzione di frame switching, imposta automaticamente l’uscita video a 23,976 / 24 / 50 / 59,94 / 60Hz a seconda del contenuto riprodotto. Sul retro troviamo un ingresso e due uscite HDMI (una 2.0 e una 1.4 per il solo audio), due porte USB 2.0 (più una terza su un lato), una USB-C e un’ulteriore porta USB 3.0. Non mancano inoltre un’uscita stereo RCA con connettori dorati e un’uscita ottica, un lettore di schede SD, Ethernet 10/100/1000, Wi-Fi ac e Bluetooth 4.0.

Sono poi supportati DLNA, SMB e FTP Server, contenuti in 3D e codifiche audio a oggetti come Dolby Atmos e DTS:X. La tecnologia propeitaria MagicPixel v2 si occupa di migliorare la qualità video con filtri e soluzioni specifiche, mentre il sistema operativo a bordo è Android 6.0 con un’interfaccia personalizzata dallo stesso produttore.

Zappiti One SE 4K HDR: un set-top-box Android top di gamma… a 400 euro

Ricordiamo infine che sempre in questo periodo dovrebbe uscire l’atteso Zidoo X20 (erede dello X10), set-top-box Android di fascia alta con doppio alloggiamento interno per hard disk, SoC Realtek RTD1296, 4 GB di RAM, 32GB di storage, supporto per video con risoluzione 4K-HDR10 in HEVC o VP9 fino a 60Hz e frame switching automatico per impostare l’uscita a 23,976 / 24 / 50 / 59,94 / 60Hz a seconda del contenuto riprodotto. Un modello molto simile quindi allo Zappitti One SE 4K HDR seppur con specifiche hardware migliori, mentre il prezzo non è stato ancora comunicato.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest