JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

X-Men – L’inizio [UHD]

X-Men first class

Il prequel della saga X-Men arriva in UHD con un’edizione discreta ma che non riesce a proporre uno stacco qualitativo netto con quella Blu-ray.

Il reboot della saga X-Men del 2011 pone l’inizio della storia negli anni ’60, con il mondo sull’orlo della guerra fredda. Tra le due fazioni opposte, una terza forza ancora sconosciuta al mondo, quella dei mutanti, rischia di dare il via al conflitto nucleare. Il giovane professor Xavier (James McAvoy) su mandato della CIA raduna da tutto il mondo uomini dalle capacità straordinarie: molti tengono nascosti i propri poteri, altri vengono ostracizzati dalla società ed ettichettati come mostri. Erik (Michael Fassbender) in particolare  serba odio sin da piccolo essendo stato vittima della persecuzione nazista e avendo assistito all’uccisione della madre per mano di un perverso generale nazista, anch’egli mutante (Kevin Bacon). Se l’obbiettivo di Xavier è quello di creare una grande famiglia in cui i mutanti non si sentano più emarginati per cercare insieme l’integrazione con gli esseri umani  “normali”, Eric serba troppo rancore e va in cerca dell’ex generale nazista per vendicarsi.

X-Men - L'inizio [UHD]

Il regista inglese Matthew Vaughn (Kick-ass, Kingsman – Secret service) riscrive le origini degli X-Men basandosi su un soggetto di Bryan Singer con un’operazione non dissimile da quella compiuta da Christopher Nolan con Batman Begins: costruire una genesi prendendosi le giuste libertà rispetto al fumetto e ricreando personaggi “a tutto tondo” con solide motivazioni che li spingono ad agire. Così la deriva di Eric da amico e “figliol prodigo” a freddo e malvagio Magneto non può che emozionare, grazie anche all’intensità della performance di Fassbender. Peccato che i successivi film X-Men non siano all’altezza di questo nuovo inizio.

X-Men - L'inizio [UHD]

VIDEO

Girato integralmente in pellicola 35mm per donare un look più in linea con gli anni della vicenda e riversato in D.I. 2K, X-Men – L’inizio è un altro titolo dalla valutazione controversa sotto il profilo video. Il Blu-ray era dotato di un’ottimo livello di definizione e di un’impronta che nel 2011 definemmo molto cinema-like, con poca incidenza della compressione ma una grana a tratti visibile anche se mai fastidiosa. Se allora l’avevamo visionato su un plasma full HD, rivederlo ora sugli schermi 4k, il disco blu mostra un quadro nettamente più rumoroso ma sempre ricco di particolari, mentre il nuovo supporto Ultra HD restituisce delle immagini più morbide e più “analogiche”, nel senso che la fitta grana del Blu-ray è anche qui presente ma è molto più fine e ha un aspetto decisamente più da pellicola. Se questo da una parte è un miglioramento innegabile (sembra proprio di assistere a una proiezione 35mm, tanto che le sfocature talvolta presenti ai lati o nelle parti inferiori o superiori del fotogramma sono ora più evidenti) dall’altra il dettaglio sembra meno pronunciato, specie nelle scene più buie.

L’HDR contribuisce in questo caso a stemperare i contrasti e rendere il quadro più armonioso e tendenzialmente meno saturo (con le dovute eccezioni, come gli intensi laser rossi di Havoc), abbassando però la luminosità, anche se non ai livelli eccessivi visti ad esempio nella versione HDR di Jupiter Ascending. Ne consegue che è quasi difficile determinare quale versione tra la 1080 e la 2160p sia nettamente la migliore… la prima è più tagliente ma leggermente intaccata nella grana dalla compressione digitale, la seconda é più cinema-like e presumibilmente più fedele alle intenzioni originali dei realizzatori, ma anche un po’ più morbida. Chi si aspetta dalla nuova versione 4K un quadro più “razor” a livello di dettaglio probabilmente rimarrà deluso. Questione di gusti.

X-Men - L'inizio [UHD]

AUDIO

Nessuna sorpresa, purtroppo, sul fronte sonoro, dove ritroviamo le stesse identiche codifiche dell’edizione Blu-ray, ovvero DTS-HD Master Audio 5.1 per la lingua originale e il canonico DTS 5.1 half-rate per l’italiano come da tradizione 20th Century Fox. Nel caso di X-Men – L’inizio è bene però evidenziare l’ottimo lavoro che fu eseguito in fase di mixing della traccia nostrana, molto dirompente nelle scene più spettacolari e in verità molto più simile alla resa di quella inglese di quanto accada nella maggior parte dei casi. Se nel 2011 si trattava di un mixing di straordinaria fattura, oggi il livello qualitativo medio per queste produzioni si è ulteriormente alzato, quindi sia che effettuiate l’ascolto in lingua originale o in italiano, troverete una traccia di alto livello ma non da riferimento: i panning ad esempio non sono così precisi in alcuni frangenti e, adesso che ci siamo abituati, l’assenza dei canali 7.1 o di quelli offerti dall’Atmos un po’ si sente. Unico difetto da segnalare della versione italiana, un picco di saturazione della colonna sonora a 1h22min22sec.

X-Men - L'inizio [UHD]

EXTRA

Come sempre i contenuti extra sono presenti sul disco Blu-ray, mentre sull’UHD da 66 Gb viene offerto l’ascolto della colonna sonora isolata durante il film. I filmati sul supporto 1080p comprendono 14 minuti di scene eliminate o estese, un interessante making of diviso in otto parti (70′) e la “modalità cerbero” interattiva che consente di visualizzare schede tecniche e brevi featurette sui mutanti presenti nel film.

X-Men - L'inizio [UHD]

UHD vs Blu-ray

Se il film non fa ancora parte della vostra videoteca HD potete andare sul sicuro con l’edizione UHD; se invece avete già il Blu-ray dovete valutare se il comparto video più cinema-like (ma non certo un gran spot per il formato 4K a livello di definizione) è sufficente a giustificare il riacquisto, dato che audio ed extra sono rimasti invariati.

X-Men - L'inizio [UHD]
7 Recensione
Pro
Quadro molto cinema-like
Buoni extra
Contro
Upgrade visivo limitato
Audio italiano DTS 5.1
D.I. 2K
Riepilogo
Titolo originale: X-Men: First Class
Prodotto da: 20th Century Fox
Distribuito da: Warner Home Video
Durata: 131'
Anno di produzione: 2011
Genere: fantascienza, azione
Regia: Matthew Vaughn
Interpreti: James McAvoy, Michael Fassbender, Jennifer Lawrence, Kevin Bacon, Nicholas Hoult
------
Supporto: UHD-66 + BD 50 (40,5 GB)
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: inglese DTS-HD Master Audio 5.1
italiano & altre lingue DTS 5.1 (768kbps)
Sottotitoli: italiano, inglese & altre lingue
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

TESTATO CON: TV Samsung UE55KS9000, UHD player Samsung UBD-K8500

UHD Blu-ray fornito da dvd-store.it

X-Men - L'inizio [UHD]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest