Featured home Hi-Fi Notizie

Wharfedale Elysian: diffusori top di gamma con tweeter AMT

elysian

Gli Elysian 2 ed Elysian 4 sono i nuovi diffusori top di gamma di Wharfedale e promettono grandi cose dopo ben tre anni di progettazione

Abbiamo atteso a lungo l’uscita della nuova gamma di diffusori di punta di Wharfedale chiamata Elysian e inizialmente svelata al Bristol Hi-Fi Show dello scorso anno. Finalmente ci siamo visto che Wharfedale sta rendendo disponibili proprio in questi giorni in Gran Bretagna questi suoi nuovi diffusori di fascia alta.

Questa nuova gamma di punta di Wharfedale è il culmine di uno speciale progetto triennale di ricerca e sviluppo e, nella mitologia greca, gli Elysian Fields (Campi Elisi) sono un luogo paradisiaco in cui gli eroi e i virtuosi vengono premiati nell’aldilà. Sembra insomma qualcosa per cui sia valsa la pena aspettare ben tre anni.

La nuova gamma Elysian comprende un grande modello da stand chiamato Elysian 2 e un diffusore da pavimento chiamato Elysian 4. Entrambi sono stati effettivamente sviluppati in concomitanza con l’apprezzata serie EVO4, della quale gli Elysian riprendono il design a tre vie con un insolito array di driver, incluso un tweeter Air Motion Transformer (AMT) il cui principio viene ripreso attualmente anche da brand come Elac, Martin Logan e Monitor Audio.

Wharfedale Elysian: diffusori top di gamma con tweeter AMT

La sua membrana pieghettata riesce a spostare una grande massa d’aria agendo come un mantice, con la conseguenza di una risposta neutrale ed estesa anche fuori asse. Wharfedale afferma che ogni componente (i driver, il crossover, il cabinet) è stato progettato e sviluppato secondo i più alti standard senza limiti di costi, in modo da migliorare le prestazioni dell’intero progetto.

Lo sviluppo di un’unità AMT è stata una parte fondamentale del progetto Elysian/EVO4 e Wharfedale afferma che l’AMT dei diffusori Elysian è più grande e con specifiche più elevate rispetto a quella utilizzata nella serie EVO4. È dotata inoltre di un materiale a diaframma ultraleggero e di una camera posteriore insonorizzata.

Nello spirito di Gilbert Briggs, fondatore di Wharfedale (noto per aver sperimentato nuovi materiali per i driver), l’azienda ha studiato una serie di opzioni per abbinare la sensibilità e l’accuratezza dell’unità AMT al driver midrange, optando per quest’ultima per una matrice in fibra di vetro e un cono da 150 mm che promettono di offrire voci e strumenti particolarmente realistici.

Wharfedale Elysian: diffusori top di gamma con tweeter AMT

I coni in fibra di vetro del woofer da 220 mm (uno nell’Elysian 2, due nell’Elysian 4) sono apparentemente in grado di scendere sotto i 28Hz. Queste unità sono usate con una versione avanzata della porta reflex rivolta verso il basso che Wharfedale ha ribattezzato SLPP (Slot-Loaded Profiled Port). Entrambi i modelli hanno uno uno spessore di poco superiore a 43 cm e un aspetto chiave è l’ampio deflettore, rifinito con bordi a raggi per facilitare il flusso di energia sonora attorno al cabinet.

I Wharfedale Elysian 2 ed Elysian 4 sono disponibili nel Regno Unito rispettivamente a 4.500 e 6.500 sterline per coppia (circa 5400 e 7800 euro al cambio attuale), con opzioni in noce, nero o bianco. Per quanto riguarda disponibilità e prezzi italiani, attendiamo novità dal distributore italiano Tecnofuturo.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest