Technics C50 AF DIGITALE
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Ultra HD Blu-ray a metà prezzo: panoramica dei migliori titoli 4K

dvd-store Ultra HD

Dvd-store.it dimezza i prezzi di moltissimi film in Ultra HD Blu-ray (acquistando almeno 3 titoli). Ma quali vale davvero la pena di avere -o aggiornare- al nuovo supporto? Ecco la nostra overview.

Dopo aver recensito approfonditamente quasi 50 titoli Ultra HD Blu-ray e averne visionati diversi altri, cogliamo l’occasione dell’offerta promossa da dvd-store.it per fare il punto sui dischi 4K disponibili in Italia e la loro qualità. Come ogni volta che si presenta sul mercato un nuovo supporto, non è affatto scontato che i primi titoli emessi rispecchino al 100% le reali capacità e qualità che lo stesso è in grado di offrire.

Al contrario, è quasi scontato che sia necessario un certo lasso di tempo per “ottimizzare” le tecnologie di encoding e authoring, come già accaduto per DVD e Blu-ray. Il “ritardo” dell’industria cinematografica nel fornire Digital Intermediate 4K, l’incertezza sugli standard HDR e il declassamento dell’audio localizzato sono però problematiche che hanno fatto storcere il naso a ben più di un appassionato, andando a ledere l’entusiasmo che, di natura, chi è più sensibile all’innovazione tecnologica è portato ad avere nei confronti di un nuovo supporto più evoluto.

Nonostante questi limiti, sono diversi i titoli 4K usciti fin’ora che hanno comunque portato pregi indiscutibili alla resa visiva di alcuni film, e con l’avvento sul mercato dei nuovi lettori UHD (Panasonic, Sony, LG a breve), per molti questo potrebbe essere il momento ideale per passare al 4K e iniziare a costruire la propria library Utra HD.

Ecco una panoramica dei titoli migliori che fanno parte della promozione (50% di sconto acquistando almeno 3 titoli) con i link alle recensioni pubblicate da AF Digitale e l’analisi sintetica di altri titoli che abbiamo avuto modo di visionare grazie al supporto di dvd-store.

 

Animali Fantastici e dove trovarli

Iniziamo con il recente blockbuster di Warner Home Video per un motivo molto semplice: insieme a Now You See Me II di Eagle Pictures, trattasi degli unici Ultra HD Blu-ray dotati di traccia lossless anche in italiano, in questo caso uno spettacolare DTS-HD Master Audio 5.1. Ma non bisogna circoscrivere la bontà dell’edizione all’audio dato che il video 4K HDR è molto valido e il comparto extra di tutto rispetto.

Animali fantastici e dove trovarli [UHD & Blu-ray]

The Revenant

Ultra HD Blu-ray a metà prezzo: panoramica dei migliori titoli 4K

C’è poco da girarci intorno, la sublime fotografia di Emmanuel Lubezki e gli splendidi paesaggi del “survival movie” che è valso l’agognato Oscar a Leonardo Di Caprio sono semplicemente uno spettacolo in Ultra HD Blu-ray e 2oth Century Fox non poteva esordire con titolo migliore nella sua prima release 4K. Ancora oggi The Revenant può esser utilizzato come disco di riferimento per testare le performance video di un display o un lettore. L’audio (DTS 5.1) è di buon livello e nel Blu-ray allegato nella confezione c’è un bel making of. Il film non è certo per tutti, ma merita.

 

Sully

L’ultima fatica cinematografica di Clint Eastwood gode di un master 4K che rende palese il passo avanti rispetto al semplice Blu-ray. Il film vale la pena di esser conservato nella vostra videoteca, l’audio inglese in Atmos è eccellente e anche gli extra sono interessanti… solo l’audio italiano in Dolby Digital è il solito tallone d’Achille.

Sully [UHD & Blu-ray]

Deadpool

Ultra HD Blu-ray a metà prezzo: panoramica dei migliori titoli 4KCon qualche settimana di ritardo rispetto alla recensione del Blu-ray, avevamo visionato anche la versione Ultra HD di Deadpool, il dissacrante cinecomic con protagonista Ryan Reynolds, constatando la netta superiorità della trasposizione sul nuovo supporto grazie al master 4K che rende piena giustizia alla tecnologia messa in campo in fase di ripresa e post-produzione (anch’essa ultimata a risoluzione 4K). Se il Blu-ray già ci sembrava perfetto, il disco UHD raggiunge un altro livello grazie al mix di risoluzione più elevata, gamma dinamica estesa e HDR che rendono i colori e i contrasti più incisivi. Dispiace solo per il DTS 5.1 italiano, perchè anche il comparto extra dell’edizione è assolutamente ragguardevole.

X-Men: Apocalisse

Tra i cinecomic approdati in Ultra HD, insieme a Deadpool, l’ultimo episodio della saga X-Men è certamente quello che offre la miglior qualità audiovisiva, forte di una D.I. 4K che fa risaltare i dettagli di una buona spanna oltre la versione 1080p e anche il contributo dell’HDR è solido. Buono l’audio (anche se solo DTS 5.1 in italiano) e niente male il comparto extra.

X-Men: Apocalisse [UHD]

Mad Max – Fury Road

Sebbene non si possa fregiare di una D.I. 4K, lo spettacolare impianto visivo del film di George Miller è perfetto per esaltare i pregi dell’HDR e la già pressochè perfetta edizione 1080p di Mad Max – Fury Road diventa sfavillante in versione Ultra HD. I difetti sono i soliti: audio italiano sottodimensionato e, in questo caso, gli extra meno corposi rispetto all’edizione Blu-ray “High Octane” pubblicata successivamente. Il film è uno spettacolo adrenalinico da vedere e rivedere a tutto volume.

Mad Max – Fury Road [UHD]

Vita di Pi

Altra pellicola dall’impatto visivo stupefacente (e tutt’altro che scontata a livello contenutistico), Vita di Pi risplende a nuova vita in 4K soprattutto grazie all’HDR, ma anche una certa dose di dettaglio in più e l’impatto azzerato della compressione rendono il quadro del film di Ang Lee un’esperienza visiva di prim’ordine. Audio italiano solo DTS, ma superiore alla media e anche gli extra sono abbondanti e convincono.

Vita di Pi [UHD]

The Martian – Sopravvissuto

Dalla desolazione dell’oceano alle lande inesplorate di Marte: il film di Ridley Scott con il “naufrago spaziale” Matt Damon non farà gridare al miracolo in termini di definizione ma le differenze con il Blu-ray rimangono marcate grazie allo spettro cromatico più ricco e alla gamma dinamica estesa. Peccato non avere la versione estesa del film come gli americani, ma anche l’audio (DTS 5.1 per l’italiano) e gli extra si difendono bene.

The Martian – Sopravvissuto [UHD]

Pacific Rim

La fantascienza indubbiamente si presta a mettere in risalto le meraviglie tecniche dei nuovi supporti e la superba CGI del film di Guillermo Del Toro fa ancora un’ottima figura dopo 4 anni. Peccato non si tratti di una DI 4K, ma il contributo dell’HDR e della gamma dinamica estesa è evidente e il già ottimo Blu-ray viene surclassato da questa edizione. Peccato che l’audio italiano rimanga invariato (mentre l’Atmos inglese è dirompente) e che alcuni extra dell’edizione Blu-ray (a due dischi) qui vadano smarriti.

Pacific Rim [UHD]

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali

Il recente fantasy a tinte dark di Tim Burton è stato pubblicato da 20th Century Fox in un’ottima veste audiovisiva. L’italiano è il canonico DTS 5.1, ma il video, derivato da un master 4K, ha una marcia in più del Blu-ray e ne giustifica l’acquisto senza sostanziali riserve. Promossi anche gli extra.

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali [UHD & Blu-ray]

Star Trek – Into Darkness

Ultra HD Blu-ray a metà prezzo: panoramica dei migliori titoli 4K

Nonostante Star Trek Beyond sia più recente, il secondo film “post-reboot” della saga è quello che ci ha convinto di più in UHD fra i 3 attualmente disponibili. Non solo Into Darkness è senza dubbio un film migliore di Beyond, ma la presenza di diverse sequenze IMAX (qui proposte in formato 1.78:1 in alternanza con il resto del film in 2.40:1) permettono al comparto video di fare la differenza rispetto al Blu-ray del 2013. L’HDR  fa il suo lavoro lungo tutto il film, ma sono proprio le sequenze IMAX ad impressionare per il livello di dettaglio superiore. Audio italiano Dolby 5.1 (640 kbps) ed extra (discreti) rimangono invariati rispetto alla controparte 1080p.

 

Fast & Furious 7

Non ci troviamo di fronte a un riferimento a livello video (nè tanto meno a livello cinematografico) ma indubbiamente la saga Fast & Furious è in grado di avvincere grazie a sequenze altamente adrenaliniche che ben si prestano a mettere alla frusta i nostri impianti multicanali (anche se in italiano dobbiamo accontentarci di un banale DTS 5.1) e in più le scintillanti carrozzerie delle vetture ottengono una marcia in più grazie all’HDR. Nonostante la DI 2K, il passo avanti rispetto al Blu-ray si vede e gli appassionati dell’azione troveranno in Fast & Furious 7 in UHD un titolo valido.

Fast & Furious 7 [Ultra HD Blu-ray]

Exodus – Dei e re

Il film non si può certo annoverare tra i più riusciti del maestro Ridley Scott, ma l’edizione Ultra HD, al contrario, vanta un video di grandissimo impatto che, a dispetto della D.I. 2K utilizzata, lascia però trasparire l’altissima qualità delle riprese in origine (5 e 6K). Molto di più di quello che non faccia il Blu-ray, già eccellente sul profilo visivo. Il classico limite dell’audio italiano DTS lossy purtroppo permane e anche gli extra in questa sede sono un po’ deludenti.

Exodus – Dei e re [UHD]

Jason Bourne

Con la pubblicazione dell’ultimo film (qui in analisi), tutta la saga di Bourne è stata trasposta sul supporto Ultra HD, ma a ben vedere il titolo che vale davvero la pena di avere in questo formato è proprio questo. Lo stile convulso delle riprese e la grana a tratti evidente sul quadro possono non allettare tutti, tuttavia trattasi di una DI 4K che ripropone molto fedelmente quanto visto in sala e passando al “fratello minore” Blu-ray, le differenze a livello visivo sono tutte a vantaggio della versione UHD. A livello extra si poteva fare qualcosa di più e l’audio italiano è relegato alla codifica lossy DTS 5.1.

Jason Bourne [UHD]

Abbiamo escluso dai titoli migliori gli UHD Sony Pictures (nonostante diversi fossero meritevoli a livello video) a causa dell’inacettabile downgrade dell’audio italiano a Dolby Digital, quando gli stessi film in versione Blu-ray sono dotati di tracce italiane lossless DTS-HD Master Audio o Dolby True HD.

Ultra HD Blu-ray a metà prezzo: panoramica dei migliori titoli 4K

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest