Prove TV

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermo

TV Philips 65PUS8901_apertura

Sul banco di prova il modello 65PUS8901, ovvero il 4K top di gamma di Philips. È costoso e punta tutto sull’Ambilux che, con 9 piccoli proiettori, rilancia l’immagine dietro lo schermo.

Il TV Philips 65PUS8901 (Razor Slim 4K) ha uno schermo da 65 pollici con risoluzione 4K, mette a disposizione le applicazioni più usate per lo streaming video e sarà compatibile con l’HDR (High Dynamic Range) con un aggiornamento software previsto entro la fine dell’anno. È un modello di fascia alta, che occupa una posizione di rilievo nella gamma di TV Philips per il 2016, e si può acquistare a circa 5.000 euro. In sostanza, questo TV Philips ha tutte le caratteristiche di un televisore moderno. Tuttavia, il suo pregio maggiore è il coinvolgente e un po’ folle sistema Ambilux che estende le immagini oltre i confini dello schermo.

Ambilux, la luce magica

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoLa tecnologia Ambilux è un’evoluzione di Ambilight, una funzionalità presente nei televisori Philips da oltre un decennio. Ambilight utilizza una serie di LED che imitano i colori presenti sullo schermo, emanando un alone di luce soffusa intorno al TV. L’idea è di creare un’esperienza più coinvolgente, estendendo l’immagine fuori dallo schermo.

Ambilux trasforma questo concetto fino a superarlo di gran lunga. Invece di luci a LED, il TV Philips 8901 incorpora sul pannello posteriore nove piccoli proiettori che mostrano l’immagine reale dello schermo sulla parete dietro la TV. Il risultato è più dinamico, c’è più movimento e dettaglio e potete anche visualizzare personaggi reali e oggetti. Sembra una follia, ma è incredibilmente divertente.

Ciò che lo rende qualcosa di più di una semplice trovata frivola è che la stessa Philips riconosce che l’effetto potrebbe essere fonte di distrazione per alcuni, per cui ogni aspetto dell’Ambilux può essere personalizzato. È possibile regolare l’intensità, la dimensione dell’alone, i colori o anche ridurlo fino a renderlo poco più di una luce d’ambiente soffusa.

Anche a ritmo di musica

Si hanno poi a disposizione diverse modalità, Extreme e Tunnel sono le migliori per il gioco, mentre il più delicato effetto Dome è più adatto per guardare la TV. Ambilux non solo è utilizzabile con le immagini, ma anche con la musica, scegliendo fra vari schemi pulsanti che ne seguono il ritmo. Il nostro preferito è il divertente Retro.

Il TV Philips 8901 incorpora sul pannello posteriore
nove piccoli proiettori che mostrano
l’immagine reale dello schermo sulla parete dietro la TV 

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoDi primo acchito, Ambilux può essere fonte di distrazione, così si potrebbe desiderare di abbassarne l’intensità alla sua impostazione più leggera per poi cercare quella più appropriata. Ma proprio come il più pacato Ambilight, una volta che lo spegnete vi chiederete come mai l’immagine del televisore si sia improvvisamente ristretta.

Potreste anche iniziare a chiedervi perché ogni televisore non abbia l’Ambilux. Non è una caratteristica necessaria a qualsiasi costo, ma non fatichiamo a credere che molti possano prendere in considerazione questo costoso Philips solo per l’Ambilux.

TV Philips con cuore Android

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoIl portale smart di Philips continua a essere affidato ad Android TV, il cui semplice design della homepage facilita la navigazione, anche se non è la più interessante o dinamica delle interfacce. Un aggiornamento ad Android 6.0 è previsto nel corso dell’anno e promette un ritocco estetico e risposte più veloci. Nel frattempo, è facile abituarsi fin dall’inizio alla disposizione ordinata di applicazioni, video on demand, contenuti raccomandati, ingressi e impostazioni TV.

Gli appassionati dello streaming saranno felici di sapere che Netflix è pronto per essere utilizzato fin da subito, ma si dovrà aspettare un aggiornamento del software (che dovrebbe coincidere con l’aggiornamento HDR) per poter accedere ad altri servizi.

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoMuoversi attraverso l’interfaccia smart e le labirintiche impostazioni dell’immagine di Philips non è del tutto semplice, a causa di alcuni problemi di ritardo nella risposta che influiscono sulla navigazione. La risposta è per la maggior parte immediata, ma a volte ci si perde quando si clicca troppo velocemente sul telecomando.

Se avete familiarità con i telecomandi dei TV Philips, apprezzerete la presenza di una tastiera QWERTY sul retro, che rende molto più facile la digitazione di password Wi-Fi e chiavi di ricerca per YouTube. Il telecomando incluso con l’8901 ha un D-pad che è anche un touchpad. Vi capiterà di risvegliarlo accidentalmente quando vorrete semplicemente usare i pulsanti. Un inaspettato lato positivo del nuovo telecomando è che, date le sue dimensioni e peso, potreste usarlo per difendervi da un ladro d’appartamenti.

Alla prova dei fatti

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoCome se la cava il TV Philips? Proprio come l’Ambilux, le immagini del Razor Slim 4K 8901 sono una vibrante esplosione di colori. I colori primari di The LEGO Movie (su Blu-ray) prorompono: gialli pieni, arancioni vivaci e blu profondi sono entusiasmanti da vedere. Questo Philips ha uno schermo davvero impressionante.

Ogni mattoncino è perfettamente inciso e c’è una buona quantità di dettagli da farvi rimanere agganciati allo schermo. Questa notevole qualità è ancora più evidente quando si guarda uno stream 4K da YouTube o Mad Max: Fury Road in Blu-ray Ultra HD. Le immagini sono estremamente luminose (a volte un po’ abbaglianti) e il TV Philips 8901 sfrutta la sua risoluzione per evidenziare, con una chiarezza ammirevole, la polvere e la sabbia sollevate nei folli inseguimenti di automobili.

Dove l’8901 inizia a perdere terreno (e stelle)  è con la gestione del movimento e con i dettagli più scuri. Che si tratti di una lenta panoramica o di una sequenza di azione veloce, è possibile avvertire deboli scatti intorno ai contorni degli oggetti. Si possono attivare le impostazioni di trattamento del movimento per cercare di migliorare la situazione, ma i risultati sono sembrati sempre un po’ troppo artificiosi, poco naturali, senza che si abbia una stabilizzazione completa del movimento.

Le scene più scure non hanno la stessa profondità offerta da rivali come il Panasonic TX-65DX900 o il Sony KD-75XD9405. I neri del Philips semplicemente non vanno fino in fondo e la loro assenza si ripercuote su tutta l’immagine.

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoLe sfumature dei colori non sono molto graduali ed è difficile distinguere dettagli nelle zone d’ombra. Tutto ciò riduce la sensazione di profondità. La distanza tra un personaggio e lo sfondo non è chiaramente definita, tutto sembra piuttosto piatto e senza enfasi.

Le tonalità della pelle non mostrano troppe variazioni, ad esempio con i personaggi di Fargo, tutti con una carnagione rosata che non ha nulla a che fare con il freddo Minnesota. Lo spazio nero come la pece delle scene di Gravity evidenzia le macchie irregolari della retroilluminazione sparse per tutto lo schermo.

Per quanto riguarda le note positive, sono da segnalare le più che discrete capacità di conversione del TV Philips 8901. Solo un paio d’anni fa, i canali televisivi apparivano penosi su uno schermo con risoluzione 4K ma quei giorni sono ormai lontani. Le trasmissioni televisive in definizione standard sono perfettamente godibili.

L’audio del TV Philips non è poi così male. Il dialogo è ben udibile e non ci sono ruvidezze tali da rendere l’ascolto spiacevole. È più che sufficiente per la visione di una serie televisiva, ma se si vuole un suono più ampio e adatto alle colonne sonore dei film, vi suggeriamo l’acquisto di una buona soundbar.

TV Philips 8901: il minimalista

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoDalla sottile cornice nera ai piedini scheletrici, tutto ciò che riguarda il TV Philips 8901 è stato progettato in modo minimalista. Il costruttore sostiene che tutto questo è stato fatto per garantire che nulla vi possa distrarre dalle immagini da 65 pollici e dall’esperienza Ambilux. Il TV è sottile e ben costruito, ma occorre fare attenzione. È un TV di dimensioni generose, con i piedini di supporto ben distanti tra loro: avrete bisogno di un piano abbastanza ampio per sostenere il televisore.

Poiché avete investito sul sistema Ambilux, dovrete anche essere pronti a riorganizzare i mobili del vostro soggiorno. Per un’esperienza completa, avrete bisogno di molto spazio dietro al TV, una parete preferibilmente piatta, anche se non ci è dispiaciuto il risultato ottenuto sulla parete di mattoni a vista della nostra sala prove.

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermoIl posizionamento è cruciale: il televisore deve essere esattamente a 24 cm di distanza dal muro perché i piccoli proiettori possano dare il loro meglio (Philips fornisce apposite staffe per il montaggio a parete). Se lo mettete più vicino, alcune zone saranno troppo luminose e troppo intense. Al contrario, se la distanza è superiore, le immagini proiettate saranno sfocate e prive di dettagli.

Il nostro verdetto

Potrà sembrarvi strano, ma questo TV è consigliabile solo se non potete fare a meno dell’Ambilux. Questo è il plus del TV Philips 65PUS8901: lo comprerete per l’Ambilux, non per la qualità delle sue immagini.

Si tratta di uno schermo decente, ma i problemi con il movimento, la retroilluminazione e la riproduzione delle sfumature lo declassano, soprattutto se gli schermi rivali offrono immagini molto più dettagliate e accurate.

E l’ultimo chiodo nella bara? Il costo è di circa 5.000 euro. Certo, si sta pagando per la tecnologia Ambilux, ma questo prezzo è troppo elevato da sborsare per avere immagini mediocri in 4K, tanto più che un TV di alta qualità come il Panasonic DX900 ha un prezzo inferiore di quasi 800 euro.

Dobbiamo ancora vedere come il Philips se la caverà con i contenuti HDR, ma alla fine si tratta di una scelta chiara. Il TV Philips 65PUS8901 non ha una qualità dell’immagine tale da poter competere con i migliori TV ed è decisamente troppo costoso. Ma ha qualcosa di unico: l’Ambilux è una caratteristica efficace, coinvolgente e divertente che, almeno per alcuni, potrebbe far pendere la bilancia a favore di questo televisore.

© 2016, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermo e TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermo dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

TV Philips Razor Slim 4K, immagini oltre lo schermo

Author: Mauro Baldacci

In dettaglio
  • Immagine
  • Funzioni
  • Audio
3

Il nostro verdetto

Un modello costoso che offre immagini vivide, anche se non competitive. L’Ambilux è il suo punto di forza

Pro
Immagini nitide e luminose
Tavolozza colori vibrante e dinamica
Qualità audio discreta
Facilità d’uso
Ambilux coinvolgente e divertente

Contro
Mancanza di profondità del nero
Problemi con la retroilluminazione e il movimento
Menu complicati
Nessun supporto per il 3D
Costoso

Informazioni generali
Linea di prodotto: AmbiLux
Modello: 65PUS8901
Produttore: Philips
Sito Internet: http://www.philips.it
Tipologia: TV LED-LCD

Informazioni tecniche
Risoluzione massima: 3840 x 2160 pixel
Digital Tuner: DVB-C (MPEG2), DVB-S2, DVB-T2
Segnale video standard: 4K UHDTV
Formato di scansione: 2160p
Ingressi: HDMI x4, USB x3, RGB scart, component, analogue
RGB scart, component, analogico
Uscite: ottica
Funzioni: Google Play, illuminazione ambiente, USB Recording, Progressive Scan, Media Player, Teletext, Game Mode, Micro Dimming Pro, Web Browser, Sleep Timer
Formato schermo: 16:9
3D: No
Tecnologia di retroilluminazione: Razor LED
Internet Access: Sì
Smart TV: Sì
Electronic Program Guide: Sì
Dimensione dello schermo: 165,1 cm (65″)
Ethernet: Sì
Wireless LAN: Sì
Audio: potenza in uscita 30 W
Sistema audio: DTS Studio Sound

Caratteristiche fisiche
Profondità con la base: 25,5 cm
Peso con la base: 24,70 kg
Larghezza con la base: 144,7 cm
Peso: 24 kg
Altezza con la base: 91,4 cm
Larghezza: 144,7 cm
Profondità: 4,2 cm
Altezza: 83,4 cm
Dimensioni: 83,4 cm (altezza): 144,7 cm (larghezza): 4,2 cm (profondità)

Scheda energetica
Consumo energetico in funzione: 124 W
Consumo energetico annuo: 172 kWh
Etichetta energetica: A+


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest