Featured home Prove TV What Hi Fi

TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza

TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza

Il Philips 65OLED804 non ci ha delusi ed è anzi uno dei migliori TV che possiate acquistare oggi, seppur con qualche limite nel motion processing

Difficilmente siamo rimasti delusi dai TV di Philips e anche in tempi recenti, come testimoniato dal 65OLED984, il produttore olandese ha realizzato TV che hanno poco da invidiare ai modelli migliori di LG e Sony. Disponibile in Italia a 2499 euro e affiancato dal fratello minore da 55’’, il Philips 65OLED804 non ci ha delusi ed è anzi uno dei migliori TV che possiate acquistare oggi, sebbene online le offerte non siano aggressive come quelle per i TV LG.

Caratteristiche

Mentre alcuni produttori scelgono di diventare super-eleganti con i loro design (LG) e altri funzionali (Panasonic), Philips ha scelto una felice via di mezzo. L’OLED804 è un TV che, grazie a cornici eccezionalmente sottili e piedini delicati a basso profilo, fa brillare lo schermo. Non manca naturalmente la tecnologia Ambilight e quindi l’azione sullo schermo viene estesa sul muro attorno al TV sotto forma di luce colorata. Questo aggiunge un po’ di ingombro alla parte posteriore del set (il TV è appena più profondo dell’equivalente LG C9), ma i vantaggi in termini di drammaticità visiva sono evidenti.

Il sistema di valutazione della qualità delle immagini di Philips inserisce questo OLED804 a 5000ppi (Picture Performance Index) e l’OLED984 a 5100ppi, ma quei 100ppi in più rappresentano solo una striscia Ambilight aggiuntiva sul bordo inferiore del 984: l’804 ha strisce luminose solo lungo i lati e bordo superiore, ma la cosa non fa molta differenza, in particolare se non si esegue il montaggio a parete.

TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza

 

Il pannello utilizzato qui è il classico OLED 4K di provenienza LG visto in quasi tutti i TV OLED del 2019, con Philips che si affida (come fanno i suoi concorrenti) all’elaborazione delle immagini per differenziare le prestazioni. A tal fine il P5 Pro Perfect Picture Engine alimenta le varie tecnologie di miglioramento dell’immagine.

Il sistema operativo è ancora una volta Google Android TV, qui in versione 9.0. La selezione dell’app è buona e anche se al momento mancano Now TV e Apple TV, i vari Netflix, Amazon Prime Video, Google Play Movies & TV, Plex, Spotify e Tidal sono tutti a bordo. Il 65OLED804 ha una selezione abbastanza tipica di connessioni fisiche, tra cui quattro HDMI, due USB, un’uscita audio ottica, una presa per cuffie dedicata e una connessione component per le sorgenti più vecchie.

Vale anche la pena sottolineare che le prese HDMI non sono certificate HDMI 2.1. Non è insolito, ma molti marchi hanno introdotto funzionalità 2.1 come VRR (Variable Refresh Rate) ed eARC (Enhanced Audio Return Channel) nelle loro prese 2.0, mentre Philips vi ha rinunciato. LG invece offre connessioni HDMI 2.1 complete su tutti i suoi OLED dal 2019 in poi.

D’altra parte, Philips (come Panasonic) supporta HDR10+ e Dolby Vision (così come standard HDR10 e HLG) sui suoi TV, mentre LG continua a ignorare HDR10+ e Samsung adotta la stessa posizione rispetto al Dolby Vision.

TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza

Qualità video

Philips afferma che l’OLED804 dovrebbe funzionare esattamente come l’OLED984 come qualità delle immagini e questo, dopo la nostra prova, risulta essere vero. Ci sono piccole differenze in termini di bilanciamento del colore, ma si tratta di piccoli particolari che di solito cambiano anche tra un’unità e l’altra dello stesso modello.

Iniziamo con l’Ultra HD Blu-ray del programma naturalistico della BBC Seven Worlds, One Planet, e la prima scena è sbalorditiva: un favoloso cielo rosso-arancione a destra che gradualmente si dissolve in azzurro pallido a sinistra. E poi ancora montagne color cenere che sono nettamente affilate e leggermente ombreggiate e fresche onde bianche che si infrangono sulla spiaggia di sabbia scura. Il cappotto rosso e i capelli bianchi di David Attenborough si distinguono dalla scena lontana mentre cammina lungo la spiaggia e il sole riflesso sulla superficie dell’acqua è una gioia da ammirare. In primo piano Attenborough è reso magnificamente e a uscire da questo quadro è un’immagine deliziosa.

Passiamo a Gemini Man sempre su Ultra HD Blu-ray. La scena di Cartagena ha un aspetto sbalorditivo: colori brillanti, dal giallo bruciato della casa da cui emerge per la prima volta Will Smith, al luminoso blu reale della 4×4 all’esterno. Le tonalità pastello di alcuni degli altri edifici sono rese con ottime sfumature, mentre le scintille rosse della granata risaltano proprio come dovrebbero. Anche le prestazioni del nero sono eccellenti come ci si aspetta da un OLED.

TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza

Gemini Man è uno dei pochi dischi a 60 fps e quindi l’elaborazione del movimento non è davvero un problema in questo caso, ma quando al TV viene chiesto di affrontare un tipico film a 24 fps, emerge qualche limite. L’elaborazione del movimento di Philips non è infatti valida come quella di molti televisori concorrenti, a causa soprattutto di diversi artefatti introdotti dai movimenti di macchina più complessi e rapidi.

Disattiviamo del tutto l’elaborazione al fine di evitare l’insorgere di questi problemi, ma il compromesso è una buona dose di sfocatura e judder. Quasi tutti i televisori costringono ad accettare “sacrifici” quando si tratta di gestione del movimento (alcuni modelli Sony sono l’eccezione), ma questo Philips è un po’ più compromesso della maggior parte.

Per quanto riguarda le impostazioni delle immagini, nessuna di quelle predefinite è perfetta e quindi è necessario apportare alcune modifiche. Iniziate con Standard e pompatelo un po’, o con Vivid e abbassatelo di alcune tacche. Per contenuti in HDR scegliamo Vivid e abbassiamo il colore fino a 50 e disattiviamo il sensore di luce, le opzioni di riduzione del rumore e i Motion Styles.

Quando si passa a contenuti in SDR (gamma dinamica standard), ci atteniamo a Vivid, ma disattiviamo anche le opzioni Perfect Natural Reality e Perfect Contrast, poiché spingono le immagini a livelli notevolmente artificiali. Fondamentalmente, le nostre impostazioni non privano il TV di tutto il suo impatto (i film 1080p e i segnali TV standard continuano comunque a “uscire” schermo più di quanto non facciano quando vengono visualizzati sulla maggior parte degli OLED concorrenti), ma c’è un equilibrio più naturale e notiamo anche una maggiore sottigliezza nei colori e nelle luci brillanti. Anche l’upscaling è buono. I segnali in definizione standard sono prevedibilmente meno incisivi, ma sono perfettamente guardabili e il contenuto in 1080p è solido, nitido e dettagliato.

TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza

Qualità audio

Il Philips OLED804 suona ovviamente molto meno bene rispetto al ben più costoso OLED984 con la sua bella soundbar B&W, ma rispetto ai concorrenti dal prezzo simile rimane un TV sorprendentemente capace. Optiamo per l’impostazione originale, che offre l’equilibrio più autentico, e la resa restituisce buoni dettagli e dialoghi chiari e brillanti anche quando c’è molta azione sullo schermo. C’è un buon peso naturale e non mancano persino dinamiche decenti, almeno per un TV. Ovviamente dovreste optare per un sistema audio dedicato, ma se ciò non è possibile questo TV Philips offre prestazioni audio molto migliori rispetto alla maggior parte dei televisori del suo prezzo. Ad esempio, è un notevole passo in avanti rispetto al LG C9 e al Samsung Q90.

Verdetto

Philips aveva promesso che questo OLED804 avrebbe offerto le stesse prestazioni video del fantastico (e costoso) OLED984 e dobbiamo ammettere che ciò è vero e che rende questo uno dei televisori più nitidi, penetranti e dettagliati attualmente disponibili. Aggiungete quell’incantevole tecnologia che è Ambilight e una prestazione audio superiore alla media e avrete uno dei migliori TV da 65’’ oggi in commercio.

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza e TV Philips 65OLED804: un TV di razza vicino all’eccellenza dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Il Philips 65OLED804 non ci ha delusi ed è anzi uno dei migliori TV che possiate acquistare oggi, seppur con qualche limite nel motion processing.

Pro
Immagine ricca e dinamica
Qualità audio più che buona
Ambilight

Contro
Ancora niente HDMI 2.1
Qualche limite nella gestione del movimento

Scheda tecnica
Pannello: OLED
Risoluzione: 4K
Sistema operativo: Android TV 9.0
HDR: HDR10, HDR10+, Dolby Vision, HLG
HDMI: 4
USB: 2
Ottica: 1
Prezzo: 2499 euro
Sito del produttore: www.philips.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest