Featured home Notizie TV

TV OLED da 77’’: dal prossimo anno i prezzi potrebbero calare

TV OLED da 77’’: dal prossimo anno i prezzi potrebbero calare

Con l’apertura di una fabbrica in Cina, LG Display inizierà nei prossimi mesi a produrre pannelli OLED da 77’’ con un nuovo processo produttivo.

Oggi come oggi per portarsi a casa un TV OLED LG da 77’’ bisogna partire da almeno 4500 euro (il modello C8), per poi raggiungere allegramente gli oltre 10.000 euro per il W9 con soundbar integrata. Prezzi davvero per pochi fortunati, ma qualcosa potrebbe cambiare già dal prossimo anno su questo versante. È notizia infatti di queste ore che a fine agosto la fabbrica di LG situata a Guangzhou in Cina inizierà le attività di produzione di pannelli OLED da 55’’ e 65’’, per poi passare nei prossimi mesi a quella di pannelli da 48’’ e 77’’ grazie alla tecnologia Multi-Model Glass, che permetterà in pratica di partire dallo stesso substrato per realizzare i due diversi tagli.

Questa nuova produzione, i cui primi frutti si vedranno nel corso del 2020, porterà secondo le stime di IHS Markit a realizzare il prossimo anno 60.000 pannelli OLED da 77’’ contro i soli 26.000 di quest’anno, cifra decisamente bassa che si spiega con il fatto che al momento solo lo stabilimento di Paju di LG Display in Corea del Sud è in grado di realizzare pannelli OLED da 77’’. Anche per questo si spiegano i prezzi ancora piuttosto alti dei TV OLED con questo polliciaggio, ma ora che entrerà in scena lo stabilimento cinese di Guangzhou è logico aspettarsi un abbassamento dei casti di produzione e quindi anche dei prezzi per gli utenti finali.

TV OLED da 77’’: dal prossimo anno i prezzi potrebbero calare

E se pensate che solo pochissimi appassionati siano interessati a questi TV così grandi, vi sbagliate di grosso. Basti pensare infatti lo scorso anno le vendite di questi modelli sono aumentate del 378% sul 2017, con i ricavi che, sempre anno su anno, sono schizzati a +216%. È la percentuale di crescita più alta in assoluto quando si parla di TV, anche perché il segmento dei modelli tra i 50’’ e i 58’’ è cresciuto dal 2017 al 2018 “solo” del 54%, mentre quello dei TV tra i 60’’ e i 69’’ del 63%.

Dopotutto non è una novità che l’utenza si stia spostando anno dopo anno verso TV con diagonali sempre più generose e se davvero i prezzi degli OLED da 77’’ (non solo di LG, ma volendo anche di Philips, Sony e Panasonic) vedranno una decisa sterzata verso il basso, non potremo che esserne contenti.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest