Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

La truffa del secolo [Blu-ray]

truffa del secolo

Una truffa dai risvolti noir per il nuovo Polar dell’ex-commissario Olivier Marchal. Blu-ray senza extra ma qualitativamente molto buono prodotto da Sound Mirror.

Antoine Roca è il proprietario di un’ azienda di trasporti che versa in gravissime condizioni economiche. Vessato dallo suocero (Gérard Depardieu) e in crisi con la moglie, se ne va da casa e intravede una possibilità di riscatto in una falla del sistema fiscale francese, che consente di vendere le quote di emissione CO2 ad altre aziende. Antoine, insieme al suo commercialista e alcuni amici di gioco, crea un piccolo team dedito alla creazione di aziende fittizie da sfruttare per vendere a terzi le quote, creando in breve tempo una truffa milionaria.

La truffa del secolo [Blu-ray]

Peccato che per far partire il meccanismo, Antoine si fosse indebitato con un criminale locale, che non si accontenta del semplice saldo del debito. Come se non bastasse lo suocero cerca di incastrarlo e Antoine corrompe un agente di polizia, trascinandolo via via in una spirale di violenza senza ritorno.

Olivier Marchal, purtroppo sconosciuto ai più nel nostro paese, è un ex-commissario di polizia francese autore di alcune stupende pellicole di genere che hanno riscosso un notevole successo in Francia, su tutti il bellissimo 36 Quai Des Orfevres sempre con Depardieu e con Daniel Auteuil. Se quindi Marchal conosce benissimo il mondo criminale e dei poliziotti corrotti, raccontando delle parabole noir degne dei miglior polar degli anni ’60 e ’70, si trova però meno a suo agio nell’esposizione dei meccanismi della truffa fiscale (realmente messa in atto in Francia circa 10 anni fa), materia peraltro dalla resa cinematografica difficilmente accattivante. Il risultato è che per tutta la prima parte, la truffa del secolo fatichi davvero ad ingranare e Marchal deve affidarsi ai classici “montage anni ’80” per muovere la storia (e destare dagli sbadigli).

La truffa del secolo [Blu-ray]

Carisma non proprio debordante del protagonista e situazioni già viste e riviste non aiutano e purtroppo quando la maestria del regista torna ad emergere e il cast sfodera i momenti migliori (quando il tono si fa drammatico “sul serio” e si inizia a versare il sangue), l’epilogo arriva troppo presto e sembra troncare di netto il climax della vicenda. Rimane una pellicola sopra la media e ben girata, tuttavia dopo il cupo e disperato L’ultima missione Marchal sembra entrato in parabola discendente.

La truffa del secolo [Blu-ray]
il regista Olivier Marchal

VIDEO

Non ci sono informazioni precise in merito alle tecniche di ripresa adottate nella realizzazione de la truffa del secolo, al di là del girato digitale, finalizzato molto probabilmente in un Digital Intermediate 2K. Il comparto video appare solido e dotato di una definizione pienamente soddisfacente, con ottimi primi piani e una resa dei particolari convincente anche nei campi lunghi.

La truffa del secolo [Blu-ray]

La resa cromatica è ricca di sfumature, merito di una fotografia piuttosto elegante che non va in cerca di eccessi ma non risulta mai piatta. Molto buono anche il livello del nero e la compressione non genera problemi durante la visione, con l’eccezione di una scena al minuto 79 ambientata nell’abitacolo di un’auto di notte dove emerge qualche pixel e un leggero crush sui neri. Per il resto, un trasferimento curato e avvalorato dall’impiego di un BD50 nonostante la durata relativamente breve del film e l’assenza di extra corposi.

La truffa del secolo [Blu-ray]

AUDIO

Comparto audio diligente, considerato che la truffa del secolo non è ricco d’azione, offerto in codifica lossless DTS-HD Master Audio 5.1 per entrambi gli idiomi. Dialoghi sempre perfettamente percepibili e nitidi sul centrale, discreta dinamica generale e coinvolgimento, con i canali surround che intervengono a supporto dei brani musicali ma anche nella caratterizzazione degli interni e degli esterni con alcuni effetti d’ambienza. Panning e effetti discreti ridotti, mentre il canale LFE fa capolino nei locali notturni e in un paio di momenti drammatici, ma senza strafare, allineato ai contenuti del film. La brevissima sequenza dell’attacco al bar al minuto 82 denota come il missaggio audio sia molto curato e che siano estremamente ridotte le differenze tra la traccia francese originale e la nostra doppiata.

La truffa del secolo [Blu-ray]

EXTRA

Unici extra disponibili i trailer de la truffa del secolo e di altri film dell’etichetta Sound Mirror.

La truffa del secolo [Blu-ray]

TESTATO CON: Tv LG OLED 55C7V, Blu-ray player Panasonic DMP BDT-310

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

La truffa del secolo [Blu-ray]
7.5 Recensione
Pro
Video di alto livello
Audio lossless convincente
Contro
Film sa di già visto
Nessun extra di rilievo
Riepilogo
Titolo originale: Carbone
Prodotto da: Sound Mirror
Distribuito da: Eagle Pictures
Durata: 104'
Anno di produzione: 2017
Genere: drammatico
Regia: Olivier Marchal
Interpreti: Benoît Magimel, Gérard Depardieu, Michaël Youn, Carole Brana, Idir Chender, Laura Smet
------
Supporto: BD 50 (30,7 Gb)
Aspect Ratio: 2.39:1
Codifica Video: 1080 24p AVC
Audio: francese, italiano DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

La truffa del secolo [Blu-ray]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest