Notizie Personal computing

Toshiba rilancia con i portatili Tecra X40-D

Tecra X40-D 2

L’azienda giapponese allarga la famiglia dei notebook top di gamma con due modelli della neonata linea Tecra X40-D

Per chi lavora spesso fuori dall’ufficio la potenza di calcolo, così come la portabilità e la sicurezza dei dati, non è mai abbastanza. È a questo tipo di consumatori a cui Toshiba ha pensato quando ha sviluppato la nuova serie di notebook Tecra X40-D, offerti in due configurazioni differenti con prezzi che partono da circa 1.500 euro.

Diverse CPU, diversa potenza

I due modelli messi a listino da Toshiba prendono il nome di Tecra X40-D10T e Tecra X40-D-10H. La differenza tra i due portatili risiede nella CPU installata, nello storage e nella dotazione di RAM. Il primo prevede il processore Intel Core i5-7200U, SSD da 256GB e memoria DDR4 da 8 GB. Il secondo modello, il più performante dei due, si basa su un processore Intel Core  i7-7500U, SSD da 512 GB e memoria DDR4 da 16 GB. I due notebook sono accomunati da un display touch Full-HD da 14 pollici con tecnologia In-Cell Touch e dalla tecnologia Hybrid Air Cooling che offre un deciso risparmio di energia tanto da permettere un’autonomia di ben 11 ore senza dover collegare l’alimentatore.

Toshiba rilancia con i portatili Tecra X40-D

Connessi ovunque

Particolarmente ricca la dotazione di connessioni offerte dai due notebook Tecra X40-D. Si parte da tre porte USB di cui una 3.0 e due Type-C. Per collegare schermi esterni, TV o proiettori, è presente una porta HDMI, mentre non manca il classico slot per memorie microSD. I nuovi Tecra possono anche essere collegati alla Thunderbolt 3 Dock che rende ancora più facile l’utilizzo di tali dispositivi in modalità mobile working.

Toshiba rilancia con i portatili Tecra X40-D

Belli da vedere, resistenti e sicuri

Chi vuole un notebook per lavorare sa dell’importanza del peso ma anche della robustezza. Per rispondere a queste esigenze Toshiba ha costruito i due Tecra X40 impiegando una lega in magnesio, un materiale che appunto che garantisce leggerezza (soli 1.25 kg) ma al tempo stesso solidità, il tutto in 16,9 millimetri di spessore. I due nuovi Toshiba sono disponibili nella colorazione Onyx Blue con cerniere Light Gold. La sicurezza dei dati contenuti nei notebook è garantita dalla presenza di un lettore di impronte digitali e dalla video camera IR (di cui è dotato solo il modello Tecra X40-D-10H) che consente il rilevamento del volto e supporta le tecnologie Windows Hello e Intel Authenticate. Infine, i più attenti alla sicurezza, apprezzeranno il fatto che il BIOS è sviluppato internamente da Toshiba, caratteristica che assicura che non ci saranno accessi indesiderati al notebook da parte di malintenzionati.

Toshiba rilancia con i portatili Tecra X40-D

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest