Entertainment Guida 4K/BD/DVD

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Lego Batman warning

Lego Batman Movie, arguto film in animazione digitale basato sui celebri mattoncini e spin off del già celebre The Lego Movie, arriva in Blu-ray e Blu-ray Ultra HD nelle tradizionali edizioni Warner. Se il video è eccellente sui primi piani e più “morbido” sugli sfondi, l’audio italiano in Dolby Digital lascia invece piuttosto perplessi.

Gotham City, oggi dì. A nulla valgono gli sforzi e l’impegno profuso come villain per antonomasia dal Joker, dacchè puntualmente Batman, qui in versione Lego, manda a monte ogni suo piano per la conquista della città. Non bastasse questo, l’egocentrismo dell’eroe mascherato è tale da sminuire la figura stessa del cattivone, riducendolo verbalmente ad “uno tra i tanti” piuttosto che al “più acerrimo rivale“. La cosa tuttavia non si ferma qui; l’intera vita di Batman (e, di converso, del suo alter ego Bruce Wayne) è improntata all’egoismo e all’individualismo più sfrenato. A nulla valgono i tentativi di “socializzazione” orditi dal fido maggiordomo Alfred, ne l’adozione a tradimento di un giovane orfano.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

La situazione precipita quando il nuovo commissario di Polizia Barbara Gordon si mette in testa di far collaborare coattamente Batman con le forze dell’ordine, scatendando la di lui depressione. Nel frattempo, il deluso Joker sta preparando il suo piano supremo onde ritornare ad essere considerato il “nemico più grande” dell’uomo pipistrello. Ce la farà Batman a respingere l’ondata criminale e salvare la città da solo? Adrenalinico, arguto e finemente citazionista spin-off del già apprezzatissimo The Lego Movie, ove protagonista assoluto viene reso Batman, assieme alle sue paranoie e alla sua incredibile vocazione all’egocentricità. Su una trama inaspettatamente introspettiva, che tratta estensivamente riguardo il tema della solitudine, subita o addirittura cercata, si vanno ad innestare tutta una serie di (tragi)comiche gag e fini citazioni dell’universo Warner.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Si va dal canzonamento della rivalità con Superman, alla caustica ironia sui capitoli cinematografici dedicati all’uomo pipistrello (dal recente corso Nolaniano alla serie anni ’60, passando per i capitoli pop anni ’90) fino alla comparsata di personaggi eccellenti di altre saghe (King Kong e Voldermort su tutti). Come per il precedente Lego Movie, anche qui, ove possibile, le voci dei personaggi dell’edizione italiana sono state mantenute le stesse dei film live-action da cui essi provengono. Ne consegue come lo stesso Batman si esprima con la voce dell’attore Claudio Santamaria, il quale, dopo aver letteralmente rovinato i tre film cult di Christopher Nolan a causa di un’interpretazione agghiacciante (sebbene nel terzo capitolo l’imbarazzante Bane di Filippo Timi sia stato in grado di fare pure peggio), trova qui un’inaspettata quanto superba ispirazione. Parimenti l’inedito Alessandro Sperduti fa un ottimo lavoro su Robin, con una caratterizzazione ironica da riferimento.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Chi invece sarebbe passibile di arresto immediato, unitamente al fautore della scellerata scelta, il quale meriterebbe addirittura la sedia elettrica, è Geppi Cucciari come voce di Barbara Gordon. Un’interpretazione indecente, al limite della lettura della lista della spesa. Ci si chiede come sia possibile, per film di questa importanza, consentire un simile abuso di “talent” improvvisati e decisamente privi di capacità, i quali portano come conseguenza la completa compromissione qualitativa della localizzazione in italiano. Ci meravigliamo che l’audio italiano venga bistrattato in sede di codifica: con l’avvallo di scelte simili, purtroppo, anche un Dolby Digital mono risulterebbe regalato.

Video

Lego Batman Movie si fregia di un video di tutto rispetto, sebbene alcune osservazioni siano d’obbligo. Il dettaglio di primo piano risulta quasi sempre molto convincente, ben rifinito e con uno stacco dal resto dello sfondo non indifferente. Basta guardare i notevoli primi piani di Batman per poter apprezzare la certosina completezza nelle rifiniture della sua maschera, sulla quale si riescono ad apprezzare anche i solchi di “usura” dati dal suo utilizzo “intensivo”. Nonostante questo, però, abbiano notato come il resto del quadro, specialmente i dettagli di secondo piano e lo sfondo in generale, “soffrano” una certa “sfocatura” con conseguente perdita di risoluzione. Dal momento che la visione di prova è stata eseguita con un videoproiettore, il dubbio iniziale è stato si trattasse di un fuori fuoco causato dai movimenti della lente nei cambi formato.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Un rapido controllo, tuttavia, ha confermato come il fuoco fosse perfetto, fatto comunque facilmente riscontrabile dall’eccellenza dei primi piani e dalla nitidezza delle scritte sovraimpresse dei sottotitoli. Per esclusione abbiamo quindi concluso come tale “peculiarità” sia una caratteristica del riversamento stesso; il quale, essendo il prodotto di un render digitale, molto probabilmente rispecchia la tipologia di quadro video impostato in sede di “ripresa”. Solitamente questo tipo di osservazioni vengono però corroborate dalla comparazione con quanto visto in sala; nel presente caso, tuttavia, non ricordiamo una tale caratteristica di “sfuocatura” su grande schermo, il che ci lascia con il dubbio sulla reale origine della cosa.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Per il resto non ci sono grosse cose da segnalare, la compressione è minima, tanto da non vederne traccia nelle numerose panoramiche notturne oppure nei fondali nebbiosi. I colori sono ben riprodotti ma piuttosto “attenuati“; per intendersi, non ritroviamo la sgargiante “colorimetria” tipica di The Lego Movie, le tinte invece sono alquanto desaturate, probabilmente a “simulare” le ambientazioni “gotiche” e urbane tipiche dei film live-action dedicati al cavaliere oscuro.

Audio

Lego Batman Movie non afferisce al gruppo di film Warner “promossi” all’audio HD anche per la traccia italiana, ragion per cui ritroviamo il nostro idioma nel canonico formato Dolby Digital 5.1 a 448 kbps. Siamo comunque in buona compagnia, dacchè tutta Europa (esclusa  la Germania, cui è stata dedicata un’edizione apposita, con Dolby Atmos dedicato) è stata localizzata con le stesse modalità. Ciò che tuttavia sorprende è la ridondanza dell’audio inglese, qui presente addirittura in triplice copia: Dolby Digital 5.1, DTS-HD Master Audio e Dolby Atmos. Tecnicamente tale ridondanza, lo ricordiamo, è perfettamente inutile, dacchè la traccia più “nobile” delle tre (il Dolby Atmos) è totalmente retrocompatibile a qualsiasi decoder esistente. La stessa porta al suo interno infatti un “core” Dolby Digital 5.1 (a 640 kbps), un “bed” Dolby TrueHD 7.1 (riproducibile anche a 5.1 canali e identico alla traccia DTS-HD Master Audio 5.1) e il Dolby Atmos appunto. Tenuto conto che l’ingombro complessivo del disco è di circa 39 Gb, a nostro avviso, due tracce inglesi potevano tranquillamente essere rimosse onde lasciar spazio ad un Atmos in italiano o comunque ad altre possibili combinazioni di audio HD.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

La resa dell’audio italiano ci ha lasciato piuttosto perplessi. La comparazione tra la stessa e l’originale in Dolby Atmos, oltre a far emergere i canonici limiti spaziali e di dinamica propri della codifica lossy, ha palesato anche una serie di “problematiche” che in una traccia Dolby Digital non dovrebbero comunque esserci. Ad iniziare dal livello di registrazione, ben più basso rispetto l’originale (utilizzando un Denon X7200 abbiamo dovuto alzare di almeno 8 punti il volume, onde ottenere una pressione sonora comparabile), per poi continuare con una spazialità piuttosto ristretta (anche per un basico mix 5.1) e concludendo con una resa non ottimale del parlato.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

In particolare i dialoghi sono l’aspetto che più sembra “soffrire” nella resa della traccia italica, risultando quasi sempre scevri delle dovute frequenze (specialmente basse) e meno “squillanti” rispetto l’originale. Basta una comparazione al volo della voce di Batman, tra l’originale (Will Arnett) e l’italiana (Claudio Santamaria), per accorgersi come quest’ultima sia stata tagliata verso il basso con l’accetta, offrendo invece l’inglese una profondità vocale nettamente superiore. Ovvero perfettamente in linea con la “drammaticità” che il personaggio richiede.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

A questo si aggiunge, come prevedibile, la ben più ampia spazialità data dall’Atmos (sebbene il contributo dei canali overhead sia decisivo in poche occasioni) nonchè la sua elevata dinamica; tutti fattori che rendono il confronto con l’audio italiano alquanto imbarazzante. Si confronti a tal proposito già solo l’incipit, ove nella versione originale la localizzazione dell’assalto aereo avviene a 360 gradi, con il portellone di coda che salta via seguito dall’intero fronte Top-surround destro, mentre nell’italiana il tutto risulta un ben più anonimo miscuglio di suoni, timidamente provenienti dal surround relativo.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Come nel caso della resa video, dobbiamo ammettere che non ricordiamo una simile serie di “problematiche” nell’audio durante l’ascolto in sala, pur avendo a che fare all’epoca con una traccia PCM 7.1. Dialoghi e spazialità erano perfettamente in linea con la tipologia di mix e codifica, il che ci porta a dubitare dell’effettiva “responsabilità” del master di origine, quanto piuttosto a qualche problema occorso in sede di creazione della traccia lossy. Del resto un Dolby Digital 5.1 a 448 kbps, pur essendo inferiore per resa rispetto un Dolby Atmos, se creato correttamente, non può mostrare limitazioni così evidenti come quelle riscontrate.

AGGIORNAMENTO: la risposta del laboratorio di authoring

Abbiamo segnalato le problematiche riscontrate per la traccia audio Dolby Digital alla divisione italiana di Warner, la quale ci ha immediatamente contattato per poter meglio esporre loro il problema. Subito dopo Warner ha “girato” le nostre perplessità negli USA, presso il laboratorio che ha fisicamente curato l’authoring. Riportiamo di seguito quanto è stato appurato:

We’ve looked into this, and our audio facility confirmed that we made no changes to the levels of the Italian audio track for home entertainment.  In other words the audio source we used is as mixed from the Italian theatrical release.  Our audio facility did acknowledge that there may be a very slight volume and EQ difference when compared to other languages — they said no more than 1-2 decibels — but nothing that they would consider outside of the norm.  So to answer the question, we do not see that any technical errors were introduced for the home entertainment release.

Per chi non è familiare all’inglese, in pratica, ci confermano che l’audio non è stato alterato rispetto il suo mix originale, motivo per il quale la resa complessiva è in linea con quanto distribuito nelle sale. Viene segnalata la possibilità di una leggera differenza nei livelli audio rispetto le altre tracce, nell’ordine di 1 – 2 decibels, nulla comunque che giustifichi discrepanze così elevate. Ringraziamo naturalmente Warner per l’immediata verifica tecnica riguardo l’anomalia riscontrata, sulle cui cause a questo punto non possiamo far altro che imputare il mix originale. Probabilmente così impostato già in sede di doppiaggio.

Extra

Variegati i contributi accessori stoccati all’interno del disco. In particolare troviamo :

  • Quattro divertenti corti animati su Batman e la Justice League, creati apposta per l’edizione Blu-ray del film
  • Un breve corto incentrato sui personaggi di Lego Ninjago
  • Quattro scene eliminate dal montaggio finale. La loro animazione risulta piuttosto approssimativa, non essendo state finalizzate stante l’eliminazione
  • Il making of del film, introdotto dalla voce originale di Batman, Will Arnett
  • Il dietro le quinte visto attraverso gli stessi personaggi animati
  • Uno speciale sul doppiaggio originale, con intervento, tra gli altri, di Ralph Fiennes (Alfred) e Zach Galifianakis (Joker)
  • Una breve featurette incentrata sulle voci originali e le loro controparti del mondo Lego
  • Una featurette sulla personale classifica di Batman riguardo “i villain” più significativi
  • Una serie di trailer e vario materiale promozionale
  • Commento lungo il film di regista e realizzatori tecnici

Gli extra sono esaustivi, tuttavia è un peccato la mancanza di un making of relativo alla versione italiana. Voci e (alcuni) talent presenti nella stessa avrebbero meritato un minimo spazio tra i contributi speciali, a nostro avviso.

The Lego Batman Movie [Blu-ray]

TESTATO CON:

Video proiettore JVC Rs400, UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

The Lego Batman Movie [Blu-ray]
7.0 Recensione
Pro
Film arguto e citazionista
Dettaglio video superbo sui primi piani
Dolby Atmos inglese con dinamica prorompente
Extra variegati
Contro
Video morbido sui secondi piani
Doppiaggio italiano di Barbara Gordon davvero pessimo
Mancanza di un making of della versione italiana
Audio italiano Dolby Digital con svariate problematiche
Riepilogo
Prodotto da: Warner Bros Pictures
Distribuito da: Warner Home Video
Durata: 104'
Anno di produzione: 2016
Genere: Animazione
Regia: Chris McKay
Interpreti: Will Arnett, Michael Cera, Zach Galifianakis, Mariah Carey, Ralph Fiennes, Rosario Dawson
------------
Supporto: BD50 (78%)
Aspect Ratio: 2.40:1
Codifica Video: MPEG-4 AVC (1080p)
Audio: Inglese Dolby Atmos, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Italiano, Spagnolo, Francese, Olandese, Inglese Dolby Digital 5.1 (448kbps)
Sottotitoli: ita, ing, spa, fra, ola
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
The Lego Batman Movie [Blu-ray]

Author: Federico Brighi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest