UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Testina MC Pro-Ject Pick-it DS2 – La recensione

Pick-it DS2

Difficilmente troverete sul mercato una testina MC da 600 euro così risoluta, raffinata e brillante come la Pro-Ject Pick-it DS2.

Pro-Ject è stata una forza dominante nel mercato dei giradischi da decenni e in questo periodo ha solitamente collaborato con Ortofon come partner fornitore di testine. Anche per questo l’arrivo delle proprie testine non è del tutto sorprendente ed è anzi il caso di chiedersi perché Pro-Ject abbia impiegato così tanto per compiere questo passo.

La testina a bobina mobile (MC) Pick-it DS2 è ancora realizzata da Ortofon (ed è liberamente basata sulla gamma Quintet), ma Pro-Ject l’ha personalizzata a tal punto che possiamo ritenerla una vera e propria creazione del produttore austriaco.

Costruzione

La differenza più ovvia è il corpo. Piuttosto che l’alloggiamento in ABS/alluminio della serie Quintet di Ortofon, quello della DS2 è realizzato in poliammide (un polimero sintetico) e sagomato a laser. L’idea è quella di creare una base a bassa risonanza su cui far lavorare il gruppo bobina/magnete interno. Una piastra superiore metallica filettata è incollata alla sommità di questo corpo e ha tre sezioni rialzate per fornire un’interfaccia stabile tra il portatestina e la cartuccia. Lo stilo ellittico nudo della DS2 è inoltre in sintonia con il resto dei componenti e con il prezzo richiesto (599 euro sotto distribuzione Audiogamma).

Testina MC Pro-Ject Pick-it DS2 – La recensione

Compatibilità

Questa di Pro-Ject è una cartuccia facile da montare grazie alla sua forma del corpo quadrata, che rende l’allineamento un gioco da ragazzi (aiuta anche quella piastra superiore filettata). Non è nemmeno insolitamente pesante a 9 grammi e quindi dovrebbe funzionare con la maggior parte dei bracci senza particolari problemi. Il peso di tracciamento consigliato è di 2,2 grammi e, anche se abbiamo sperimentato un po’ rimanendo nel range consigliato da 2 a 2,5 grammi, alla fine abbiamo optato proprio per i 2,2 grammi, valore che offre il miglior equilibrio tra vivacità e stabilità di tracciamento.

La Pick-it DS2 ha una tensione di uscita di 0,5 mV e ciò che non ci sarà alcun problema con il guadagno utilizzando qualsiasi stadio phono di qualità quantomeno decente. Mentre le offerte nella fascia bassa del mercato vanno più che bene (ci viene in mente ad esempio l’LX2-XPS di Musical Fidelity da 269 euro), è forse meglio spendere di più se si vuole sfruttare appieno questo testina e, in tal caso, ci vengono in mente come partner il Rega Aria (1160 euro) o il Musical Fidelity MX-VYNL (990 euro).

Montiamo la Pro-Ject Pick-it DS2 sul nostro giradischi di riferimento Technics SL-1000R e colleghiamo questo allo stadio phono Phono Signature/PSX-R2 di Cyrus. Il resto del sistema è affidato alla combo pre-finale Gamut D3i/D200i e ai diffusori SCM50 di ATC. Questo set-up è sicuramente molto più ambizioso e costoso rispetto al sistema medio che molti di voi avranno a casa e che intendono usare con la DS2, ma mostra quanto talentuosa sia questa testina.

Qualità audio

Rodiamo la DS2 alcuni giorni prima di iniziare seriamente i test. Cominciamo impostando il Cyrus sul carico consigliato di 20 ohm, ma scopriamo che il più tipico 100 ohm funziona meglio. Almeno nel nostro set-up, questa impostazione dà al suono un po’ più di scintillio e agilità.

Testina MC Pro-Ject Pick-it DS2 – La recensione

Avendo recentemente recensito la meno costosa Ortofon Quintet Blue, troviamo interessante fare un confronto con la DS2. La Ortofon è una testina superba per il prezzo che ha e vanta un suono equilibrato e raffinato in misura maggiore rispetto alla Pro-Ject, che però si dimostra una testina più robusta ed espressivamente dinamica.

Cominciamo i test con There Is Love In You dei Four Tet e la Pro-Ject si esprime subito al massimo. È infatti una testina potente e dinamica, rispetto alla quale il suono della Ortofon risulta quasi timido e riservato. Amiamo il modo in cui rende la gamma bassa con tale gusto, pur avendo ancora abbastanza in termini di agilità e precisione da soddisfarci. La Pick-It DS2 è estremamente valida anche dal punto di vista ritmico, dando un senso alla produzione complessa dell’album e tracciandone bene lo stratificato senso del ritmo.

Fornisce una presentazione composta che riesce a risolvere un buon livello di dettaglio e a organizzare tutte quelle informazioni in un insieme coerente e musicale. Questo aspetto è qualcosa che viene nettamente alla ribalta quando ascoltiamo i Carmina Burana di Orff, dove la compostezza della Pro-Ject (sotto pressione in una simile composizione) impressiona davvero, così come il modo in cui gestisce le vivaci oscillazioni dinamiche della musica.

Testina MC Pro-Ject Pick-it DS2 – La recensione

Tonalmente, non siamo di fronte a una testina totalmente neutra essendo un po’ più piena e ricca di quanto vorremmo, ma l’equilibrio scelto tende a mettere l’accento sulla musica che viene suonata piuttosto che a incoraggiare una resa analitica. Ne esce un equilibrio sapientemente valutato, che tra l’altro funziona benissimo con un’ampia gamma di musica.

Verdetto

Questa di Pro-Ject è una testina ideale per chi ha già in casa un sistema stereo di un certo livello e, sebbene il soundstage e l’immagine stereofonica non siano il massimo in quanto ad ampiezza, la precisione non manca. Fatto sta che se volete aggiornare la testina del vostro giradischi o ne state cercando una da zero bobina, la Pick-it DS2 dovrebbe essere in cima alla vostra lista.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Testina MC Pro-Ject Pick-it DS2 – La recensione e Testina MC Pro-Ject Pick-it DS2 – La recensione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Difficilmente troverete sul mercato una testina MC da 600 euro così risoluta, raffinata e brillante come la Pro-Ject Pick-it DS2.

Pro
Tanto dettaglio
Funziona bene con un ampio range di generi
Facile da installare

Contro
Nulla da segnalare a questo prezzo

Scheda tecnica
Tipo: MC – bobina mobile
Tensione di uscita 0,5mV.
Peso: 9g
Peso tracciamento consigliato: 2,2 g
Peso di rintracciamento: 2.0-2.5g
Prezzo: 599 euro
Sito del produttore: www.project-audio.com
Distributore italiano: www.audiogamma.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest