Hi-Fi Notizie

TEAC NR-7CD: il sistema all in one con upsampling per i CD Audio

TEAC NR-7CD

Costa circa 4000 euro ed è un sistema all-in-one formato da lettore CD, sezione pre e finale, streamer di rete e doppio DAC. Ecco il TEAC NR-7CD.

TEAC, i cui prodotti sono distribuiti in Italia da Exhibo, ha annunciato l’uscita del sistema NR-7CD a un prezzo di listino di 3999 euro. Parliamo di sistema perché al Teac NR-7CD, primo componente della nuova serie top di gamma Reference 7, bastano unicamente due diffusori, una connessione di rete (comunque opzionale) e si è subito operativi. Al suo interno troviamo infatti un lettore CD, una sezione pre e una finale, un doppio DAC e uno streamer di rete e anche questa completezza riflette il prezzo piuttosto impegnativo.

TEAC NR-7CD: il sistema all in one con upsampling per i CD Audio

O nemmeno tanto se consideriamo cosa è in grado di offrire questo all-in-one audiofilo. Amplificazione in classe D IcePower da 2x140W su 4 ohm in configurazione BTL (canale destro e sinistro pilotati in modo indipendente), percorsi di segnali minimizzati per incrementare la dispersione del calore e diminuire rumore e interferenze, telaio ad alta rigidità stadi digitali e analogici separati e look tra l’elegante, il vintage e il sofisticato.

TEAC NR-7CD: il sistema all in one con upsampling per i CD Audio

La meccanica CD è stata concepita e realizzata direttamente da Teac e all’interno del NR-7CD troviamo due DAC Verita AK4490 32-bit/384 kHz con stadio di conversione dotato di Master Clock separati per i segnali a 44,1 e 48 kHz. Da segnalare anche la tecnologia di upsampling RDOT-NEO (Refined Digital Output Technology), capace di convertire le tracce di un CD Audio a 44,1 kHz in DSD 11,2 MHz/PCM 352,8 kHz e in DSD 12,2MHz/PCM 384kHz per segnali a 48 kHz.

TEAC NR-7CD: il sistema all in one con upsampling per i CD Audio

Il Teac NR-7CD riproduce inoltre tramite USB o rete LAN file hi-res nativi DSD 5,6MHz e PCM 32 bit/384kHz ed è anche uno streamer estremamente completo, fornendo l’accesso ai servizi Tidal e Qobuz e integrando la connettività Bluetooth aptX. Come connessioni troviamo un ingresso di linea RCA, due ingressi ottici, uno coassiale, una porta Ethernet e una USB, mentre nella parte frontale l’uscita cuffie utilizza un amplificatore HLCD capace di erogare 2x500mW su 32 ohm e in grado di pilotare cuffie con un’impedenza massima di 600 ohm.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest