Featured home Hi-Fi Mobile Notizie TV

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici

La multinazionale cinese TCL ha presentato grandi novità in ambito audio, video e smartphone introducendo il primo televisore a sistema Direct Mini LED

L’innovazione di TCL passa anche attraverso la rivoluzionaria tecnologia Direct Mini LED. In controtendenza con la discontinuità di un mercato dei televisori percorso da ondate di sofferenza commerciale i numeri della multinazionale cinese TCL dimostrano crescita costante.

Il volume delle vendite conferma il 2° posto nel mercato globale dei televisori: nella prima metà del 2019 il volume globale di vendite di TV di TCL Electronics ha registrato un nuovo massimo con 15,53 milioni di apparecchi e un + 17,9% su base annua. Secondo GfK e i report di NPD la quota di mercato dei TV TCL ha avuto una progressione in molti Paesi del mondo, classificandosi tra le prime in ben 15 di essi nella prima metà del 2019.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici
TCL SERIE X10 65″ pollici Mini LED
Benessere commerciale derivante dall’innovazione, investimenti nei laboratori di ricerca che questa volta si sono superati proponendo prodotti ancor più all’avanguardia e coi numeri giusti per guadagnare quote di mercato. La chicca assoluta riguarda i televisori, con la rivoluzionaria Serie X10 che per la prima volta combina la tecnologia Direct Mini LED backlight a quella Quantum Dot. Su pannelli a risoluzione nativa 4K/10bit HDR Premium oltre ad HDR-10 e HLG il wide color gamut è offerto anche a metadati dinamici tramite Dolby Vision e HDR10+. La Serie X10 dispone del sistema Smart TV con Android TV e Google Assistant integrato.

“La tecnologia Mini LED eleva la precisione di contrasti e dettagli, la qualità delle immagini e le performance HDR. Con più di 15.000 LED ultra-slim divisi in 768 zone, la Serie X10 offre una resa dei bianchi più luminosi, neri intensi – senza aloni – e dettagli vibranti per un’esperienza HDR unica e mai vista prima. Inoltre la tecnologia Quantum Dot – con volume colore al 100% e luminosità 1500 nits – permette di vedere colori senza eguali e il display nativo 100 Hz garantisce una qualità fluida delle scene in rapido movimento”.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici
Soundbar Onkyo 2.2 canali per il modello TCL X10
Benvenuta quindi la maggiore copertura dello spazio colore oltre il REC.709, il che significa una più elevata precisione al transito di immagini 4K con corredo di HDR delle cui percentuali ci riserviamo di verificare in prima persona per lo spazio DCI-P3 e REC.2020. Lo stesso dicasi per l’illuminazione del pannello il cui volume dichiarato di candele consentirebbe una performance eccellente anche in condizioni non di buio assoluto nel locale ove è collocato l’apparato.

A corredo per la parte audio la soundbar Onkyo 2.2 canali integrata con compatibilità Dolby Atmos, design in alluminio ultra-slim e senza bordi. “La Serie X10 garantisce un’esperienza di suono immersiva, vantando una qualità paragonabile a quella della sala cinema.” Come abbiamo avuto modo di verificare parlando direttamente con Andrea Musella, Country Manager TCL Audio/Video, il taglio previsto per il mercato italiano del televisore TCL Serie X10 sarà unicamente quello da 65” pollici, disponibile a partire da fine Novembre 2019 al prezzo molto aggressivo di 2.499€.

TCL si riserva la possibilità di decidere per il nostro territorio anche i tagli da 55” e 75”. Rispetto alla tecnologia Mini LED la concorrenza più vicina quanto a potenzialità nella fedeltà cromatica e dei neri ci sarebbe l’LCD MegaCon di Panasonic, di cui abbiamo parlato nell’articolo a questo link.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici
Il design ultra sottile della serie TCL EC78
Oltre al televisore flagship X10 ricordiamo essere disponibile anche la Serie TCL X81 QLED da 55” e 65” pollici. Medesimo compatibilità totale per l’HDR su immagini 4K, incluso HDR-10+ e Dolby Vision, mentre la peculiarità maggiore resta il design: progettazione senza cornice su una sottile lastra di vetro temperato “indistruttibile”. Anche per l’X81 ascolto Dolby ATMOS ma attraverso soundbar integrata Onkyo 2.1 canali.

Ricerca e innovazione che passano anche per l’ambito audio, dove TCL ha svelato la nuova soundbar ‘RAY DANZ’ 3.1 canali per ascolto anche Dolby Atmos, con associato subwoofer wireless.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici
Soundbar ‘Ray Danz’ anche Dolby ATMOS
“La nostra strategia di ingresso nel mercato dell’audio è stata quella di offrire fin da subito dispositivi in grado di garantire performance sonore di alto livello e per questo abbiamo lanciato modelli top di gamma come soundbar e cuffie di qualità”, ha affermato Wiebo Vaartjes, CEO di TCL Entertainment Solutions. Il che si traduce nella strategia definita “AI x IoT”, ovvero l’intelligenza artificiale combinata con l’Internet delle cose, dove lo stile di vita delle persone cambierà sensibilmente grazie a una sempre maggiore integrazione tra prodotti connessi e quotidianità.

La Soundbar, meglio se in combinata col subwoofer separato, è un apparato che ha vissuto anni di crescita e interesse da parte di chi non ha spazio a disposizione per il suono e desidera un ascolto il più prossimo alla resa multi-speaker e multicanale. ‘RAY DANZ’ offre 2 driver dell’altoparlante che diffondono lateralmente e proiettano il suono verso un riflettore su ciascun lato. Riflettori che dirigono il suono seguendo un preciso angolo di diffusione, “creando così un riverbero naturale e un palcoscenico sonoro dallo spettro più ampio”.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici
Le riflessioni acustiche della soundbar ‘Ray Danz’
Un terzo altoparlante è infine collocato frontalmente” In virtù dei 3.1 canali e la decodifica Dolby Atmos “ricrea un ecosistema sonoro surround a 360° senza l’aggiunta di ulteriori driver”. Benché l’ambiente non si prestasse a un ascolto più sincero abbiamo assistito a un’interessante demo della TCL ‘Ray Danz’, di cui anche qui riserviamo il nostro parere nel momento in cui sarà disponibile un sample test.

Last but not least la parte mobile, con gli smartphone della serie TCL PLEX. Tra le caratteristiche più interessanti gestione contemporanea fino a 4 connessioni Bluetooth, la tecnologia proprietaria ‘NXTVISION’ per l’ottimizzazione di display e fotocamera. Display proprietario TCL ‘Dotch’ da 6,53” pollici FHD+ con rapporto schermo-corpo del 90%, tripla fotocamera, la principale con sensore Sony da 48MP, seconda videocamera da 2MP con sensore da 2.9μm big pixel in situazioni di buio e la terza da 16MP con grandangolo da 123°.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici
I nuovi smartphone TCL PLEX
Possibilità di realizzare video HD in modalità super slow-motion a 960fps, anche in notturna. Controllo di alcune smart TV TCL dove lo smartphone diventa telecomando universale e Smart TV assistant app. Corpo in vetro curvo su entrambi i lati, rifiniture olografiche 3D nei colori Opal White e Obsidian Black. In vendita da novembre a 329€.

Per ulteriori informazioni: link alla pagina ufficiale TCL.

TCL – Volumi in crescita e traguardi tecnologici

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest