Notizie Wearable

TAG Heuer Connected Modular 45, lo smartwatch Android Wear super lussuoso

Modula 45 7

L’azienda svizzera propone lo smartwatch Connected Modular 45 che ha come peculiarità la possibilità di essere personalizzato come si vuole

Gli smartwatch dotati di Android Wear 2.0 sembrano aver dimenticato un aspetto fondamentale che chi acquista questi device prende sempre in considerazione: la moda. Mentre i modelli di punta possono essere costruiti con abbastanza sensori e chip per operare completamente e indipendente dallo smartphone, non sempre questi oggetti, che sono comunque da esibire, sono anche belli da vedere: spesso  goffi e con cornici bulbose privilegiano più le funzioni che la forma.

Ma TAG Heuer sta cercando di cambiare tutto questo con il modello Connected Modular 45. Il primo di TAG Heuer SmartWatch Connected faceva parte di una fascia di mercato a sé, se non altro perché era uno dei pochi smartwatch Android Wear che era destinato, senza mezzi termini, al mercato del lusso. Tutto questo non cambia anche con il modello Modular 45. Quindi, se avete pensato che 1.500 euro del cartellino del prezzo originale del primo modello erano troppi per uno smartwatch, probabilmente non sarete interessati neanche al suo al successore che costerà la bellezza di 1.650 euro.

Modular 45 1

Per i collezionisti

Come ogni smartwatch che si rispetti anche il Connected Modular 45 si basa sull’ultima versione di Android Wear, ovvero la 2.0. Nonostante questo, il nuovo smartwatch di  TAG Heuer, non è destinato, a livello tecnologico, a cambiare più di tanto quello che altri smartwatch offrono, ma si apre a un concetto interessante per gli appassionati di orologi, un segmento di marcato che ama gli acquistare orologi che è stato per lo più ignorato quando si tratta di offrire smartwatch di dimensioni decenti. Apple è l’unica che in pratica ha pensato a questi potenziali acquirenti, proponendo la variante in oro massiccio del suo Apple Watch originale, ma TAG Heuer è la prima azienda a capire veramente quello che cercano i collezionisti di orologi, e potrebbe così ritagliarsi una bella nicchia di mercato.

Prezzo alto, caratteristiche top!

Il prezzo di 1.650 euro per il Modular 45 inizia effettivamente ad un essere un po’ alto, addirittura maggiore del suo predecessore, ma per chi decide di affrontare una spesa simile, deve sapere a priori che si troverà tra le mani uno dei migliori smartwatch sul mercato.  Modular 45 si basa su un display da 1,4 pollici AMOLED, ed è resistente all’acqua fino a 50 metri di profondità. È anche dotato di GPS e NFC per i pagamenti mobili, anche se non, stranamente, non offre il monitoraggio della frequenza cardiaca o un chip LTE per “slegarlo” da uno smartphone per ricevere ed effettuare chiamate.

Al suo interno è presente un processore Intel Atom Z34XX con 512 MB di RAM e 4 GB di storage. Questa dotazione hardware lo rende sicuramente molto più pronto ad eventuali aggiornamenti del sistema operativo, e quindi a basso rischio obsolescenza precoce. Una cassa con circonferenza da 45 mm, indica che è ancora decisamente un orologio per un polso “da uomo”,  ma lo spessore di  13,75 mm, è lo rende addirittura più sottile rispetto al Watch Sport di LG.

Modular 45 4

Personalizzazioni oltre l’immaginabile

Un’altra delle caratteristiche vincenti del Modular 45 è che non solo si sta acquistando uno smartwatch di altissimo livello, ma un vero e proprio ecosistema. TAG Heuer ha preso da Apple il concetto di personalizzazione, rendendo tutti gli accessori del Modular 45 (cinturini, alette e fibbie) intercambiabili

Ma per gli appassionati di orologi, le possibilità saranno quasi infinite. Sul suo sito web, TAG Heuer ha lanciato un configuratore che consente di personalizzare a piacimento il Modular 45 scegliendo tra una vasta gamma di moduli, cinghie e alette in tutta una serie di materiali, tra cui il titanio, pelle di vitello, gomma, ceramica e addirittura diamanti . Ci saranno anche due moduli meccanici che si potranno acquistare per rendere lo smartwatch  “meno intelligente” e “più meccanico” con il Calibre 5 oppure col più pregiato Heuer 02T Tourbillon.

modular 45 6

Android Wear 2.0 e non solo

Come detto,  lo smartwatch di TAG Heuer è dotato del sistema operativo Android Wear 2.0, il che significa che si potrà usufruire di molte applicazioni integrate quali Android Pay, Google Assistant, e Google Fit, così come circa 30 quadranti digitali che imitano alcuni dei look classici di TAG Heuer. Funziona sia con l’applicazione Android Wear standard, sia con l’applicazione proprietaria Connected di TAG Heuer, che sarà caratterizzata da uno strumento esclusivo di gestione del tempo che incorpora AI Smarts. Ad esempio, se si chiede di ricevere un alert per ricordarsi di prendere il latte mentre si torna a casa, l’applicazione userà il GPS per determinare quando si sarà realmente sulla strada di casa, non importa in quale momento della giornata.

Lo smartwatch, i suoi vari moduli e gli accessori si possono vedere sul sito web di TAG Heuer e dovrebbero essere disponibili per l’acquisto a breve. L’azienda svizzera ha annunciato anche una versione unisex  del Connected Modular 45 con cassa da 39 millimetri che sarà disponibile nel mese di ottobre.

Social

Pin It on Pinterest