JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD - Pofi

Superman (1978) – Il 4K che non c’è

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

Anche per il cult fantascientifico Superman di fine anni ’70 nessuna distribuzione locale per un disco UHD contenente traccia audio in italiano!

In Superman, dopo la distruzione del remoto pianeta natale Krypton, il bambino Kal-El giunge nei pressi di una zona rurale degli Stati Uniti, scoperto e adottato dai coniugi Kent, anziani agricoltori che subito realizzano quanto sia speciale. Divenuto adulto Clark Kent (Christopher Reeve) intraprende un lungo viaggio, trascorrendo anni studiando e scoprendo i segreti dell’universo e delle sei dimensioni conosciute, confrontandosi con l’alter ego artificiale di suo padre, Jor-El (Marlon Brando).

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

Al servizio del bene ma con l’ordine tassativo di non interferire con l’evoluzione della specie umana, sotto le mentite spoglie di reporter lavora per il quotidiano Daily Planet, nella grande Metropolis. Intervenendo in difesa del prossimo inizierà una relazione con la cronista e collega Lois Lane (Margot Kidder), sino al momento in cui il criminale Lex Luthor (Gene Hackman) darà il via a un folle piano di distruzione di massa costringendo Superman a scegliere tra salvare milioni di persone o la vita dell’amata.

Nato come fumetto nel 1938 e divenuto ben presto icona pop per antonomasia, Superman è uno dei vessilli di sempre della DC Comics. Beneficiò di una produzione multimiliardaria sul finire degli anni ’70, a pochi mesi di distanza dall’uscita del primo Guerre Stellari che aveva rapito le platee di tutto il mondo, ridefinendo un genere.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

Lontani dalla moderna computer grafica, il cinema di fantascienza era ancora totalmente appannaggio di grandi artigiani ed esperti di miniature ed effetti ottico-visivi tra cui ricordiamo John Dykstra e Richard Edlund per Star Wars. Con i titoli di coda più lunghi della storia del cinema sino a quel momento, quasi 8′ minuti, Superman fu un evento e una vera e propria scommessa commerciale, budget spropositato attorno ai 55 milioni di dollari ne incassò oltre 300 worldwide. Un immenso successo che poi si tentò di replicare con l’interessante sequel, Superman II (1980), e 2 ulteriori produzioni ma d’inferiore caratura artistica.

Prima ancora che per immagini il film di Richard Donner, che successivamente curerà l’intero franchise di Arma Letale, è ricordato per l’iconica colonna sonora composta da John Williams, subentrato a Jerry Goldsmith, che già aveva lavorato per il regista musicandogli l’orrorifico The Omen.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

Il film lanciò nel firmamento di Hollywood il compianto Christopher Reeve, all’epoca al suo secondo ruolo su grande schermo con un cachet microscopico se confrontato con quanto percepì Marlon Brando per soli 12 giorni di lavoro: 3.7 milioni di dollari più l’11,75% degli incassi per un totale di 19 milioni di dollari. Successivamente l’attore intentò causa contro la Warner per altri 50 milioni di dollari, convinto che la produzione avesse trattenuto parte del compenso.

Con uno script iniziale tutt’altro che geniale da parte del nostro Mario Puzo (Il Padrino) e un pesante prologo-fiume con l’entrata in scena di Reeve a 45′ minuti dall’inizio il film è una gioia per chi lo ha vissuto in sala all’epoca, anche se pesantemente figlio dei suoi anni e non solo da punto di vista squisitamente tecnologico.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

VIDEO

Scelta discutibile o meno questa nuova edizione 4K di Superman non è al momento prevista ne tanto meno annunciata per l’Italia, benché a corredo delle varie tracce audio vi sia comunque la presenza della nostrana. L’opera è recuperabile senza alcun problema all’estero e noi non ci siamo fatti scappare l’occasione di scoprirne pregi e difetti.

Girato su 35 mm a una non meglio specificata sensibilità in ASA, attraverso ottiche Panavision e relative lenti anamorfiche, il negativo originale ha beneficiato di scan 4K, aspect ratio 2.35:1 (3840 x 2160/23.97p), codifica HEVC su BD-100 triplo strato.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

Nel corso del tempo il montaggio del film è stato rivisto e corretto: 127′ minuti accorciato per l’edizione Home Video statunitense del 1980, successivo restauro nel 2000 che ha portato la durata a 151′ minuti (Blu-ray 2K edito anche in Italia) e infine una rivisitazione denominata ‘Estesa’ da 188′ minuti (inclusa su Blu-ray 2K nella pubblicazione UHD britannica, l’americana è solo theatrical cut). La versione presente su questo Blu-ray UHD è invece l’originale theatrical da 143′ minuti, l’unica inserita in questa edizione 4K, che per l’occasione beneficia di doppio wide color gamut: HDR-10 e Dolby Vision.

Coloro all’oscuro della realizzazione della pellicola e più direttamente di cosa fu possibile vedere in sala in prima visione nel 1978 sono avvisati: questo non è e non potrà mai essere un audiovisivo con frame tipicamente ‘razor-sharp’ tipici di produzioni native digitali.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

Plastici e modellini, massivo impiego di blue screen, molteplici effetti ottico-visivi ma soprattutto le scelte del grandissimo cinematographer Geoffrey Unsworth, sua la luce niente meno che di 2001: Odissea nello spazio, che elaborò immagini più soft con esteso impiego di filtri diffusori, tutto ha contribuito a un altalenante contrasto e senso di tridimensionalità. La stessa grana, costante per quasi ogni inquadratura, è parte integrante dell’opera che qui puntualmente ritroviamo .

Vale quindi la pena dell’acquisto? Questa nuova edizione di Superman ha permesso di restituire a pieno l’originale forma del negativo, sia sotto il profilo del dettaglio possibile che rispetto alla fedeltà cromatica (relativamente marcate le differenze tra metadati statici e dinamici), con eccellenza sia alle alte che basse luci andando per contro ad accentuare gli SFX dell’epoca, in particolare il matte painting. Se siete amanti di questo cult di fine anni ’70 non lasciatevelo scappare.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

AUDIO

Nessuna edizione italiana eppure il progetto centralizzato di Warner ha portato all’inserzione di una miriade di lingue oltre all’originale inglese, qui presentata in Dolby ATMOS, retro compatibile Dolby TrueHD 7.1, di fatto l’unica in grado di far rivivere a pieno e per intero la colonna sonora, con ampiezza dinamica, dialoghi con buon contrasto dal centrale, effetti e presenza scenica dove si avvertono alcuni interessanti passaggi per il resto dei canali, in particolare i posteriori.

Presente una seconda traccia originale, Dolby Digital 5.1 (640 kbps, 48 kHz/24 bit) che ripropone l’originale colonna 6 piste relativa alla versione dell’epoca 65 mm. L’italiano ha la solita offerta Dolby Digital 2.0 canali di sempre (192 kbps) per un ascolto estremamente ridotto e limitato cui siamo abituati sin dall’esordio del film su DVD.

Superman (1978) – Il 4K che non c'è

EXTRA

Sul disco 4K è presente unicamente il commento al film dei produttori Pierre Spengler e Ilya Salkind, purtroppo non sottotitolato. I rimanenti supplementi sono presenti sul Blu-ray 2K, tutti già presenti nelle precedenti emissioni Home Video tra cui un making of di 52′ minuti.

TESTATO CON: TV TCL P66 55″ 4K, UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray 2K disponibile su dvd-store.it

Superman (1978) - Il 4K che non c'è
7,5 Recensione
Pro
Nuovo scan pellicola 4K
Digital Intermediate 4K
HDR-10 / Dolby Vision
Dolby ATMOS inglese
Commento dei due produttori
Contro
Edizione 4K non venduta in Italia
Dolby Digital 2.0 italiano antico
Riepilogo
Prodotto da: Warner Bros
Durata: 143' (theatrical)
Anno di produzione: 1978
Genere: Fantascienza
Regia: Richard Donner
Interpreti: Marlon Brando, Gene Hackman, Christopher Reeve, Ned Beatty, Jackie Cooper, Glenn Ford, Trevor Howard, Margot Kidder, Jack O'Halloran, Valerie Perrine, Maria Schell, Terence Stamp
------
Supporto: BD 100 + BD 50
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 2160p HEVC
Audio: Inglese Dolby ATMOS; Inglese Dolby Digital 5.1; Italiano, francese, tedesco, spagnolo, portoghese, giapponese Dolby Digital 2.0
Sottotitoli: inglese, francese, tedesco, italiano, spagnolo, olandese, cinese, coreano, spagnolo, portoghese, arabo, ceco, danese, finlandese, norvegese, svedese, tailandese, giapponese
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Pin It on Pinterest