JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Strade Perdute [Blu-ray]

Lost Highway

Strade Perdute, l’incubo visionario di David Lynch, torna in Blu-ray ad opera di RaroVideo che confeziona un’edizione buona ma non impeccabile.

Fred Madison, un Bill Pullman perfettamente in parte, é un musicista intrappolato in una spirale di sospetto e gelosia nei confronti della moglie Renèe (la provocante Patricia Arquette). I due iniziano a ricevere per posta delle misteriose videocassette dalle quali evincono di essere spiati e in seguito Renèe viene brutalmente assassinata. Fred viene condannato a morte per uxoricidio ma le guardie del carcere una mattina, inspiegabilmente, trovano nella cella un giovane ragazzo al posto di Fred, che pare svanito nel nulla. Pete, il giovane meccanico, viene rilasciato e intreccia un’appassionata relazione con Alice, giovane e avvenente donna di un pericoloso boss, che è la perfetta sosia di Renèe.

Strade Perdute, preludio agli altrettanto enigmatici Mulholland Drive e Inland Empire, è un film che Lynch ci invita a guardare sciogliendo le briglie della logica narrativa, lasciandosi travolgere dalle sensazioni scaturite dalle immagini e dai suoni, spesso disturbanti e disorientanti (le stanze dell’appartamento di Fred e Renèe inghiottite dall’oscurità) come in un incubo a occhi aperti. Sebbene in rete si trovino diverse teorie che indirizzino verso letture freudiane e psicanalitiche del film, l’intento di Lynch è quello di turbare e provocare forti reazioni nello spettatore, depistandolo attraverso l’uso di archetipi di genere (quelli del noir su tutti) per poi stravolgerli lasciandoci senza appigli razionali.

Strade Perdute [Blu-ray]

VIDEO

Dopo la prima edizione pubblicata da Koch Media nel 2011, Strade Perdute torna in Blu-ray ad opera di Rarovideo in un’edizione non impeccabile ma che mostra alcuni passi avanti. Il master è ancora una volta quello francese m2K per il quale valgono le stesse considerazioni espresse allora: il trasferimento appare di discreta fattura ma le caratteristiche fotografiche molto particolari rendono la visione molto discontinua in termini prettamente qualitativi. Si passa da primi piani molto definiti a sequenze decisamente più morbide o ricche di filtri fotografici, aberrazioni cromatiche, neri che inghiottiscono i particolari e una grana a tratti piuttosto fitta.

Tutti questi fattori costituiscono passaggi molto delicati per l’encoding, che nella precedente edizione Koch Media infatti mostrava qualche artefatto digitale di troppo che andava a sommarsi alla grana della pellicola o a “levigare” alcune zone del fotogramma dal colore uniforme. Rarovideo, concedendo diversi GB di spazio in più alla traccia video, permette la riduzione degli artefatti e un quadro quindi più fedele alla pellicola. Le differenze non sono mastodontiche ma ben apprezzabili su schermi di dimensioni generose e dall’occhio allenato.

Strade Perdute [Blu-ray]AUDIO

Sul fronte sonoro non troviamo differenze con la precedente edizione se non per la presenza di due tracce Dolby 2.0 in aggiunta a quelle DTS-HD Master Audio 5.1 in inglese e italiano. Sebbene la codifica sia la stessa, tra la versione originale e quella doppiata le differenze sono purtroppo eclatanti a discapito della nostra traccia, che offre dinamica e potenza decisamente inferiori. Se una dose maggiore di dettaglio sui dialoghi in presa diretta è tollerata e accettabile, non si capisce invece perché la colonna sonora risulti così penalizzata in volume, dettaglio e dinamica nel mixing italiano (la sequenza nel corridoio al minuto 107 con l’attacco dei Rammstein è eloquente). Un vero peccato perchè la buona ricostruzione degli effetti sui vari canali si avverte anche nella nostra traccia, ma tutto il messaggio sonoro risulta meno incisivo.

Strade Perdute [Blu-ray]

EXTRA

Anche il comparto extra sul disco è rimasto immutato rispetto all’edizione Koch Media, con alcune riprese backstage (9′), il trailer e una breve intervista a David Lynch (4′). Curioso che rispetto al vecchio DVD Cecchi Gori siano scomparse le interviste al cast. Nota positiva che contraddistingue tutte le release Rarovideo è la presenza di un booklet con interessanti approfondimenti critici sul film e la biografia/filmografia completa di David Lynch.

Strade Perdute [Blu-ray]

Ecco un’ulteriore intervista a David Lynch sul film in inglese.

Strade Perdute [Blu-ray]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007

  • 8/10
    Film - 8/10
  • 7/10
    Video - 7/10
  • 6.5/10
    Audio italiano - 6.5/10
  • 8.5/10
    Audio originale - 8.5/10
  • 5/10
    Extra - 5/10
7/10

Scheda del Blu-ray

STRADE PERDUTE
Titolo originale: Lost Highway
Prodotto da: Rarovideo
Distribuito da: CG Home Video
Durata: 134′
Anno di produzione: 1997
Genere: noir / thriller / drammatico
Regia: David Lynch
Interpreti: Bill Pullman, Patricia Arquette, Balthazar Getty, Robert Loggia
——
Supporto: BD 50 (32,4 GB)
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080p AVC
Audio: inglese DTS-HD Master Audio 5.1 (VBR)
ita DTS-HD Master Audio 5.1 (VBR)
Ing, ita Dolby Digital 2.0
sottotitoli: italiano


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest