JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

Stalker [Blu-ray]

Stalker

Lo splendido ma impegnativo film di Tarkovskij è arrivato in Blu-ray con un fantastico trasferimento digitale 1080p. Peccato manchino extra di rilievo, ma vale l’upgrade dal DVD a occhi chiusi.

Un evento misterioso, forse un enorme meteorite, ha spazzato via l’uomo da un vasto territorio, ora chiamato semplicemente “la zona”, in cui la logica e le leggi fisiche non sembrano più valere e tutto sembra essere governato da un’intelligenza superiore. Nella zona si cela una forza misteriosa e si dice che in quel luogo esista una stanza capace di esaudire i più reconditi desideri.

Il governo ne ha vietato l’accesso, arrestando o eliminando chiunque tenti di varcare i confini della zona, tuttavia qualcuno ha trovato il modo di intrufolarsi: gli Stalker. Questi individui conoscono il modo di raggiungere la stanza e guidano coloro che vogliano avventurarsi tra i pericoli della ‘zona’. Uno Stalker, uno scienziato e uno scrittore partono alla volta della zona per raggiungere la stanza: troveranno risposta ai loro quesiti e desideri?

Stalker [Blu-ray]

Ancora più che in Solaris, Tarkovskij parte da un racconto di fantascienza per poi usarlo come semplice pretesto al servizio della sua visione filosofica: l’alienante viaggio nella ‘zona’ (con lunghe, splendide carrellate nelle lande desolate, attraverso i ruderi e i “frammenti di civiltà” sommersi dall’acqua) è in realtà un viaggio dentro l’uomo, alla ricerca di cosa è rimasto dei suoi sogni, della sua fede e della sue ambizioni. Un’opera fortemente simbolica dal ritmo contemplativo che presuppone uno spettatore incline a considerare il cinema come arte e impegno e non solo come intrattenimento.

Stalker [Blu-ray]

VIDEO

Stalker aveva proprio bisogno di un’edizione HD, dato che l’unica edizione DVD italiana, risalente al 2002 sempre ad opera di General Video, era derivata da un master di pessima qualità che faceva sentire oltremodo il peso degli anni alla splendida pellicola di Tarkovskij. Ora il quadro, nell’originale aspect ratio di 1.37:1 (quindi con bande nere laterali), gode di una definizione assolutamente pregevole e, merito di un restauro 2K, avulso dai pesanti difetti fisici che affliggevano l’edizione SD, cromia slavata compresa.
Stalker [Blu-ray]
La grana pervade il quadro con uno strato talvolta fine, talvolta più incisivo che però non distare dalla visione e gli effetti nefasti della compressione del DVD e la sua bassa definizione sono un lontano ricordo. Contrasto per nulla esasperato e dettaglio delle sfumature di grigio e nelle zone in ombra del quadro notevole (il nero è un po’ alto), laddove il DVD tendeva spesso a ottenebrare, rendendo poco visibili, alcuni elementi nelle zone più scure quadro.
Stalker [Blu-ray]
L’unico aspetto non del tutto fedele al girato originale è il croma, infatti la prima parte del film e l’ultima, che dovrebbero avere forti dominanti seppia (come nei fotogrammi qui sotto), in questo master diventano quasi un normale bianco e nero, cosa che non accade nel Blu-ray Criterion americano. Molto più ridotte invece le differenze in tutto il blocco centrale del film a colori. Nonostante questo aspetto, Stalker in Blu-ray farà la felicità del cinefilo e se anche aveste il DVD, questa edizione rappresenta una sostituzione “obbligata” per chi ama il cinema del maestro russo.
 Stalker [Blu-ray]

AUDIO

Doppia configurazione Dolby Digital e DTS-HD Master Audio per la lingua russa e per l’italiano, anche se l’originale mix monofonico è presente solo in Dolby 2.0 russo, scelta che non farà felice il purista che non voglia farsi distrarre da più o meno opinabili remix 5.1. Bisogna però ammettere che chi ha realizzato la versione multicanale ha certamente svolto un buon lavoro nel restituire pienezza al messaggio sonoro, come particolarmente apprezzabile nella riproduzione della colonna sonora (ma anche di alcuni effetti), che offre tutt’altra dinamica rispetto all’originale mix monofonico.

Stalker [Blu-ray]

Va altresì notato che ci sono alcune differenze un po’ arbitrarie: al minuto 38 ad esempio, durante le lunghe inquadrature sul treno, la musica è molto più alta di volume nel mix nelle versioni multicanali e dubitiamo che queste modifiche siano ontologicamente corrette e siano frutto di una discussione coi realizzatori. Il risultato è che l’ipnotica colonna sonora di Eduard Artemev avvolge l’ascoltatore rendendo la visione più coinvolgente e anche i dialoghi emergono meglio nel contesto sonoro.

Al minuto 3o si apprezza addirittura una suddivisone degli effetti dei mitragliatori sui vari canali, surround compresi, anche in questo caso ricostruzione artificiosa ma sintomo di cura nel remix. L’ideale sarebbe stato avere la versione mono lossless da affiancare a questi remix 5.1, ma lamentarsi troppo per un trattamento del genere di un film d’autore del 1979 sarebbe ingeneroso.

Stalker [Blu-ray]

EXTRA

Come nel DVD, insieme a Stalker troviamo solo un filmato di 5 minuti denominato “La casa di Tarkovskij” con riprese di luoghi abbandonati effettuati presumibilmente dal regista (un corto? un esperimento?) ma non vi è alcuna spiegazione che aiuti ad inquadrare meglio il contenuto. Peccato non vi siano interviste, un booklet o alcun tipo di materiale dietro le quinte: se vi interessano gli extra l’unica edizione a cui rivolgersi è la Special Edition Criterion (sempre Blu-ray, ma attenzione al codice d’area…).

Stalker [Blu-ray]

TESTATO CON: TV Panasonic VT20E 46”LG OLED 55C7VBlu-ray player Panasonic DMP-BDT310, UHD player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Stalker [Blu-ray]
7.5 Recensione
Pro
Uno dei capolavori di Tarkovskij in HD
Video restaurato 2K di alta qualità
Audio lossless
Contro
Avremmo preferito mix originale lossless
Colorimetria e remix 5.1 opinabili
Meritava altri extra
Riepilogo
Prodotto da: General Video Recording
Distribuito da: CG Entertainment
Durata: 162'
Anno di produzione: 1979
Genere: drammatico / fantascienza
Regia: Andreij Tarkovskij
Interpreti: Aleksandr Kajdanovskij, Anatolij Solonitsyn, Nikolaj Grinko, Alisa Freyndlikh
------
Supporto: BD 50 (37,8 Gb)
Aspect Ratio: 1.37:1
Codifica Video: 1080p AVC
Audio: italiano DTS-HD Master Audio 5.1 & Dolby Digital 5.1 (448 kbps)
russo DTS-HD Master Audio 5.1 & Dolby Digital 2.0 (224 kbps)
Sottotitoli: italiano (forzati su lingua russa)
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Stalker [Blu-ray]

Author: Pietro Battanta

Innamorato di musica e cinema da sempre, passione quest'ultima "degenerata" con l'avvento del DVD e con le impareggiabili lezioni del cinemaniaco dr. Gianni Canova. Con AF dal 2007


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest