JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Entertainment Featured home Notizie Streaming

Spotify raggiunge i 70 milioni di iscritti paganti

Spotify

Da agosto a oggi Spotify è passata da 60 a 70 milioni di iscritti paganti e si appresta a quotarsi in borsa nonostante la grana giudiziaria di Wixen Music Publishing.

Quando parliamo di Spotify, la speranza è che finalmente il servizio di streaming audio più diffuso al mondo si sia deciso ad aggiungere un’opzione per l’ascolto di materiale in qualità CD o meglio ancora in hi-res. Appuntamento che però anche questa volta è rimandato visto che l’occasione per parlare di Spotify è il raggiungimento dei 70 milioni di iscritti paganti su un totale di 140 milioni di utenti (ricordiamo infatti che Spotify ha anche un’opzione di ascolto gratuita).

Lo ha annunciato la stessa società su Twitter e ora diventa sempre più dura per i principali concorrenti come Apple Music (30 milioni di iscritti), Deezer (16 milioni di cui 6 paganti) e Amazon Music Unlimited rincorrere Spotify come numero di utenti. Il traguardo dei 70 milioni di iscritti paganti arriva tra l’altro dopo che ad agosto la società aveva certificato una quota di 60 milioni di iscritti (a marzo 2016 erano invece 30 milioni).

Insomma, una crescita costante e inarrestabile che secondo le ultime indiscrezioni apparse in rete starebbe convincendo i vertici di Spotify a quotare in borsa la società già nel primo trimestre di quest’anno. Questo nonostante la causa da ben 1,6 miliardi di dollari che Wixen Music Publishing ha intentato nei giorni scorsi proprio contro la società per una violazione del copyright che interesserebbe migliaia di canzoni ospitate sulla piattaforma di streaming audio.

Social

Pin It on Pinterest