UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Home cinema Prove What Hi Fi

Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione

SL8YG

Se cercate una soundbar Dolby Atmos ricca di funzioni senza spendere una fortuna, la LG SL8YG potrebbe darvi anche qualche tiepida soddisfazione

Nel mondo AV è una verità universalmente riconosciuta che le tecnologie diventano più accessibili più a lungo sono in circolazione. Prendete il Dolby Atmos per esempio; dopo aver iniziato il suo percorso nelle sale cinematografiche e poi come soluzione per sistemi multicanale di fascia alta, questo formato audio surround “premium” ha trovato casa anche nelle soundbar top di gamma di alcuni anni fa, per poi trasformarsi in tempi ancora più recenti in una soluzione integrata anche nei modelli di fascia media come questa soundbar LG SL8YG, disponibile online a poco più di 600 euro. La domanda che viene spontaneo farsi è se davvero, con una simile cifra e con solo due componenti (soundbar e subwoofer), si possa avere un’esperienza Atmos valida quantomeno decente.

Qualità audio

Colleghiamo la SL8YG al TV LG OLED65B9PLA e al lettore UHD Oppo UDP-203 via HDMI (la soundbar ha anche prese ottiche e USB) e facciamo partire l’Ultra HD Blu-ray inglese di Guardiani della Galassia Vol. 2 per testare la traccia audio originale in Dolby Atmos. Non passa molto tempo prima di constatare che questa soundbar sa il fatto suo.

Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione

Non dovete aspettarvi il tipo di presentazione a 360 gradi offerta da un kit di diffusori Atmos, né la presentazione immersiva fornita da soundbar di fascia alta come la Yamaha YSP-5600 e la Sony HT-ST5000, ma la configurazione a 3.1.2 canali e il subwoofer wireless della SL8YG fanno davvero un buon lavoro nel diffondere la traccia audio in Dolby Atmos in lungo e in largo (e, in misura minore, anche sopra di noi).

Gli effetti audio delle astronavi si estendono oltre i bordi sinistro e destro del televisore da 65’’ a cui la soundbar è collegata e, sebbene il palcoscenico sonoro non raggiunga del tutto il soffitto, c’è un’evidente estensione in altezza che non otterreste mai da una soundbar tradizionale con i driver rivolti solo verso l’ascoltatore.

C’è anche un senso di ampiezza e immersione che emerge dalla traccia in Dolby Atmos e che non si ottiene dalla traccia in DTS-HD Master Audio 7.1 contenuta nel Blu-ray dell’edizione, a dimostrazione del fatto che la soundbar sta riproducendo davvero le informazioni aggiuntive offerte dalla codifica in Dolby Atmos. Se poi aggiungete gli speaker opzionali LG SPK8 venduti separatamente, l’esperienza surround diventa ancora più ricca e dettagliata.

Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione

Mentre però la SL8YG è un chiaro passo avanti rispetto agli speaker integrati del nostro TV di LG utilizzato per la prova in termini di chiarezza e dettaglio (potete sentire più chiaramente suoni appena percettibili o addirittura assenti attraverso l’audio integrato del TV come i rumori del computer e l’eco attorno alle voci), non fornisce quella prestazione generale che ci aspetteremmo anche da una soundbar relativamente economica come questa.

Ciò dipende principalmente da una gamma dinamica limitata che non garantisce prestazioni complessive molto interessanti. Gli spari non “escono” come dovrebbero e l’iconica colonna sonora in stile anni ’80 suona in modo poco brillante e convinto. In una certa misura i bassi offrono quel brivido cinematografico che ci aspettiamo da un film come questo, ma il suono non è particolarmente impattante o definito nella parte inferiore dello spettro.

Anche il woofer suona un po’ fuori contatto con la soundbar, sacrificando la coesione e agendo quasi come una sorta di “nebbia” sul resto della gamma di frequenza. A nostro avviso non è poi necessario applicare la modalità Bass; meglio quelle Movie e Music più piacevoli dal punto di vista tonale, per quanto imperfette. E mentre c’è abbastanza solidità in gamma media perché le voci siano coerenti ed espressive, una certa mancanza di calore significa che i dialoghi iniziano a suonare un po’ duri e aspri quando si spinge parecchio con il volume.

Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione

L’eccellente Dali Katch One, che è certamente più costosa della LG, ha un equilibrio più piacevole e se non eccelle in ampiezza del soundstage e volume dei bassi rispetto alla soundbar di LG, compensa con dinamiche e intuizioni notevolmente più espressive, tanto che le sue prestazioni mettono a nudo la natura poco interessante del suono della SL8YG. In definitiva, la sua modesta competitività in alcune aree sonore importanti (dinamica, bassi, dialoghi) mina ciò che è essenzialmente una rappresentazione decente del Dolby Atmos in una soundbar economica.

Da un lato ci saremmo aspettati un livello più elevato di prestazioni da un prodotto che vede il coinvolgimento del brand di fascia alta Meridian ma, dall’altro, questa non è la prima volta che la collaborazione tra i due produttori ci convince solo in parte.

Design

Mentre le dimensioni ridotte dei driver della SL8YG sono senza dubbio in parte responsabili della sua gamma dinamica limitata, ciò ha almeno permesso a LG di creare una soundbar compatta, poco profonda (12 cm) e corta (5,5 cm): il design perfetto per il posizionamento sotto un TV. Con 106 cm di larghezza, è una soundbar ideale per un TV da 49 pollici, ma si adatta perfettamente anche a un modello da 55 pollici o 65 pollici.

Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione

I due speaker Atmos rivolti verso l’alto sono ben integrati nell’elegante telaio in alluminio e il display a LED che si illumina centralmente dietro la griglia frontale è utile per visualizzare il volume, le modalità audio e gli ingressi. La pressione del pulsante informazioni (“i”) del telecomando vi mostrerà inoltre se la soundbar sta effettivamente ricevendo e riproducendo un segnale Atmos.

Caratteristiche

Mentre le capacità di streaming di molte soundbar iniziano e finiscono con il solo Bluetooth (qui in versione 4.2), LG offre anche lo streaming di rete da NAS e PC casalinghi tramite Wi-Fi e il supporto per l’audio ad alta risoluzione fino a 24 bit/192kHz in formato FLAC o WAV. L’integrazione di Google Chromecast significa che si possono “trasmettere” contenuti musicali e video da app compatibili (come Spotify, Tidal, Google Play Music, Netflix e Amazon Prime Video) direttamente sulla soundbar da smartphone o altre sorgenti connesse alla stessa rete. La piattaforma di Google è utile anche per raggruppare altri speaker abilitati per Chromecast per la riproduzione audio multi-room. L’integrazione di Google Assistant consente inoltre di sfruttare i comandi vocali per controllare determinati aspetti della riproduzione come la selezione del volume e della musica.

Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione

Verdetto

Sfortunatamente, dopo la SL9YG recensita a luglio, anche qui siamo di fronte a una soundbar che colpisce per il design e l’elenco delle caratteristiche ma che delude nell’aspetto più cruciale: la qualità del suono. La SL8YG è sicuramente ascoltabile e mantiene la sua promessa di offrire qualcosa di più con le tracce audio in Dolby Atmos, ma ci aspettavamo che i suoi talenti sonori coprissero anche altre basi fondamentali per godersi davvero film e serie TV. Purtroppo, non è così e speriamo che LG, dopo un 2019 “medio” per quanto riguarda le soundbar, cambi passo con i nuovi modelli di quest’anno.

© 2020, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione e Soundbar Dolby Atmos LG SL8YG – La recensione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
3

Sommario

Se cercate una soundbar Dolby Atmos ricca di funzioni senza spendere una fortuna, la LG SL8YG potrebbe darvi anche qualche soddisfazione.

Pro
Google Assistant e Chromecast integrati
Una soundbar pratica, compatta e dal design curato
Effetto Dolby Atmos più che dignitoso

Contro
Espressione dinamica limitata
Bassi poco dirompenti
Integrazione tra subwoofer e soundbar poco riuscita

Scheda tecnica
Configurazione: 3.1.2 canali
Potenza totale: 440W
Connessioni: ingressi USB, HDMI, ottico, uscita HDMI (ARC)
Connettività: Wi-Fi, Bluetooth 4.2
Dimensioni soundbar: 5,7 × 106 × 11,9 cm
Peso soundbar: 4,4 kg
Dimensioni subwoofer: 39 x 22 × 31 cm
Peso subwoofer: 7,8 kg
Prezzo: 649 euro
Sito del produttore: www.lg.com/it/


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest