Featured home Notizie TV

Sony TV LED serie XH95 e XH80

Sony TV LED serie XH95 e XH80

I primi prezzi annunciati da Sony negli Stati Uniti permettono una riflessione ulteriore sull’offerta TV non OLED di Sony per il 2020

Sony ha recentemente comunicato i prezzi negli Stati Uniti delle serie di televisori LCD BRAVIA presentati al Consumer Electronic Show 2020. Si tratta delle serie X800H e X950H, ovvero i gemelli oltreoceano degli europei XH80 e XH95 la cui vendita è prevista anche in Italia.

Posizionamento prezzi a livelli che non ci aspettavamo così contenuti per gli entry-level mentre si rimane su vette sempre molto alte per i tagli più grandi. La serie XH80, con Android TV, è la più abbordabile ma anche quella tecnicamente meno esaltante per la scelta di offrire pannelli Edge LED: i tagli proposti partono da 43” pollici passando per 49” – 55” – 65” – 75” e 85” pollici.

Sony TV LED serie XH95 e XH80

Cornice sottile dando ancora più spazio al pannello stesso e alle immagini, la tecnologia Triluminos si occupa di migliorare la resa della terna primaria di colori analizzando ed elaborando ogni singolo elemento dell’immagine il cui risultato secondo Sony conduce a una visione dello spettro cromatico più “preciso, naturale e realistico”.

Un’operazione di studio di ciò che compone il segnale video in ingresso possibile per la presenza del processore 4K HDR X1, la cui base di partenza sono la risoluzione, quantità di rumore video presente, luminosità e naturalmente la palette cromatica. I dati raccolti vengono utilizzati per rendere possibile un upscaling migliorativo che dovrebbe condurre anche a ulteriore nitidezza e contrasto.

Sony TV LED serie XH95 e XH80

A una resa ottimizzata potrebbe venire in aiuto anche il software CalMAN AutoCal, una volta connesso colorimetro e installato il programma su computer. Spazio anche all’audio dove la serie XH80 beneficia almeno in parte del sistema X-Balanced Speaker con miglioramento della tecnologia applicata al suono, cruccio sin dalla nascita degli schermi piatti.

Dagli altoparlanti circolari che occupavano spazio e suonavano discretamente la situazione è peggiorata con quelli più ovali per abbassare la profondità giungendo a una diversa forma parzialmente oblunga, che secondo Sony “garantisce un suono nitido per film e musica”. Gli X-Balanced Speaker sono disponibili per tagli superiori al 55” pollici, ascolto anche Dolby ATMOS e con Apple AirPlay 2/HomeKit oltre all’interfaccia possibile con smart speaker.

Sony TV LED serie XH95 e XH80

Per il wide color gamut ricordiamo la piena compatibilità per HLG, HDR-10, Dolby Vision ma non HDR-10+. Diverso spettacolo per la serie superiore XH95 che beneficia della retroilluminazione Full Array Local Dimming (FALD), quindi decisamente meno soggetta a fenomeni di illuminazione a macchia di leopardo. La presenza del FALD  tiene maggiormente sotto controllo l’effetto light blooming, evitando il chiarore luminoso che circonda oggetti immersi nell’oscurità.

La serie XH95 è offerta a partire da 49” pollici, a seguire 55” – 65” – 75” e 85” pollici, con X-Wide Angle per una visione dichiarata senza calo di contrasto e luminosità anche ad angoli diversi dal punto visione centrale (ne è privo solo il 49” pollici). In dotazione il processore ancor più performante X1 Ultimate, modalità visione “IMAX Enhanced” aumentando l’esperienza audio-visiva per programmi IMAX con intervento automatico su immagine (contenuti 4K HDR) e suono (codifica DTS Audio). Restando in ambito audio è presente la doppia amplificazione, sempre X-Balanced. Last but not least finalmente anche il telecomando offre la funzione di retroilluminazione.

Sony TV LED serie XH95 e XH80

Le nuove linee XH80 e XH95 includono anche il sistema X-Motion Clarity, evoluzione del precedente Motionflow XR, che contribuisce a un’immagine superiore e più nello specifico: riduzione dell’effetto motion blur, controllo LED backlight ma soprattutto la compensazione del movimento con l’inserzione di frame tra quelli parte dell’immagine vera e propria.

Col precedente modello Sony X900F l’attivazione dell’X-Motion Clarity provocava l’effetto judder (innesco di vibrazioni poi risolto aumentando la frequenza e quindi la cadenza dei frame): per esempio sul sottopancia con immagini testuali a scorrimento orizzontale offerto dai tipici canali d’informazione. Inoltre il BFI (Black Frame Insertion) tendeva ad abbassare sensibilmente la luminosità, questione che non dovrebbe più essere presente sulle linee TV Sony 2020.

I prezzi consigliati al pubblico per la linea X800H: 85” – $2699,99 / 75” – $1799,99 / 65” – $1199,99 / 55” – $999,99 / 49” – $749,99 / 43” – $699,99. Per la linea X950H al momento si conoscono i prezzi dell’85” – $4999,99 e 49” – $1199,99

Per ulteriori informazioni: link alla pagina Sony TV.

Sony TV LED serie XH95 e XH80

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest