UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Notizie

Sony A6500, super stabilizzata

sony-a6500-apertura

Sony A6500, la nuova mirrorless top di gamma in formato APS-C con sistema di stabilizzazione su cinque assi. Può riprendere video in 4K a 24 o 25 frame per secondo.

La Sony A6500  è la nuova top di gamma del segmento mirrorless. Evoluzione del modello a6300, utilizza lo stesso sensore Exmor CMOS da 24 MP e  lo stesso sistema autofocus a 425 punti per una regolazione della messa a fuoco in soli 5 centesimi di secondo, un record per questo tipo di fotocamere.

Il soggetto da mettere a fuoco può essere selezionato con un semplice tocco sullo schermo anche mentre si sta riprendendo un video. Quando si utilizza il mirino elettronico, il display può essere utilizzato come touchpad per la regolazione della distanza di messa a fuoco.

Sony A6500, super stabilizzataLa massima velocità di scatto in sequenza della Sony A6500 è sempre di 11 foto al secondo, ma un buffer più capiente permette di scattare oltre 300 immagini in sequenza in formato JPEG e un centinaio un formato Raw + JPEG.

La Sony A6500 utilizza un sistema di stabilizzazione su 5 assi che è in grado di riconoscere la presenza di un’ottica stabilizzata, lasciando a questa il compito di intervenire sugli assi di rotazione longitudinale e trasversale. Stando a quanto dichiara Sony, grazie a questo è possibile scattare immagini con tempi di posa di 5 stop superiori.

Come il precedente modello, la Sony A6500 può riprendere video in 4K (3.840 x 2.160) a 24 o 25 frame per secondo (fps). Il video è catturato utilizzando l’intera area del sensore e le immagini sono poi ridimensionate in modo da ottenere una maggiore resa dei dettagli. Per il video in formato Full HD 1080p, la cadenza di ripresa può arrivare fino a 100 fps e con la modalità “Slow and Quick” è possibile variare la cadenza da 1 a 100 fps in 8 passi. Le riprese effettuate con questa modalità possono essere riviste immediatamente sul display. Il supporto per la registrazione con gamma S-Log e spazio colore S-Gamut permette poi di realizzare video HDR.

Sony A6500, super stabilizzataIl corpo in lega al magnesio e l’otturatore collaudato per circa 200 mila scatti garantiscono ottime doti di robustezza e affidabilità. La connettività Wi-Fi e la piena compatibilità con l’App Sony PlayMemories Mobile, disponibile per dispositivi iOS e Android,  permette anche il controllo a distanza della fotocamera con uno smartphone o un touchpad.

La Sony A6500 sarà disponibile dal prossimo mese di dicembre al prezzo di circa 1.700 euro per il solo corpo e di 2.800 euro per il kit con lo zoom SEL1670Z.

Sony A6500, super stabilizzata

Author: Mauro Baldacci


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest