JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Slumber – Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

Ennesima variazione del classico racconto di possessione demoniaca in Slumber – Il demone del sonno. Da Koch Media nella collana ‘cult’ Midnight Factory

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

L’universo onirico è da tempo immemore territorio fertile per una fetta di cinema dell’orrore. L’immaginario visionario ‘popolare’ si è alimentato sovente di sogni e incubi costruendo pure figure dal forte impatto mediatico, come il Freddy Krueger della saga di NightmareSlumber – Il demone del sonno, in aggiunta, poggia il suo architrave su una problematica medica diffusa, la cosiddetta ‘paralisi nel sonno’.

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

Tale sindrome (scientificamente indicata come ‘paralisi ipnagogica’) infatti, è un disturbo serio e abbastanza diffuso per il quale, nella fase del sonno REM, ci si ritrova impossibilitati a muoversi per qualche minuto. Nel tempo le diverse culture popolari hanno dato fantasiose spiegazioni al fenomeno, che è accompagnato da terribili allucinazioni oniriche, attribuendone le cause a elementi sovrannaturali o demoniaci da ricollegata a paure ancestrali, e presto si sono trasformati in leggende.

In Italia per esempio sotto forma di pantafa (o pandafeche), essere soprannaturale presente nel folclore abruzzo-marchigiano che prende le sembianze di una strega, in Giappone è il demone Kannashibari, l’’oppressione del fantasma’ in Cina, per i greci era Mora, per i persiani Bakhtak, per gli slavi Nocnitsa.

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

Da questi presupposti prende il là il racconto che ruota intorno ad Alice Arnold (Maggie Q, pseudonimo di Margaret Denise Quigley, la Nikita televisiva e conosciuta anche per il ruolo di Tori Wu nella trilogia di Divergent), terapeuta di disturbi del sonno che da piccola ha vissuto l’esperienza traumatica di veder morire il fratello minore durante un episodio di sonnambulismo.

Un giorno si presenta nel suo studio un’intera famiglia che è tormentata da incubi che prendono corpo nei momenti di dormiveglia. Alice, anche nel tentativo di dare spiegazione alle sue notti infestate da spettri, si applica con sentita passione al caso…

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]
Incubo di Johann Heinrich Füssli (1781) / Gothic di Ken Russell (1986)

C’è un celebre dipinto a olio su tela del 1781 del pittore svizzero Johann Heinrich Füssli, Incubo (Nightmare in inglese), lo vedete sopra riprodotto, che sintetizza alla perfezione questo status durante il sonno – è una delle figure che la dottoressa fa scorrere sul suo tablet a metà film – e qualcuno di voi lo ricorderò come oggetto del poster (e ispiratore del film) Gothic di Ken Russell (1986)

Qualcuno più esigente potrà trovarvi troppi stereotipi o déjà vu (Babadook ha fatto scuola); l’appassionato di Horror è spettatore ‘seriale’, abituato alla reiterazione di climax e modelli narrativi, e non si interrogherà più di tanto sulla sua originalità. Slumber sostanzialmente funziona e potrà piacere anche agli ‘occasionali’, la regia dell’esordiente Jonathan Hopkins riesce a tenere vivi la tensione, grazie anche a qualche colpo di scena improvviso o inaspettato, ed il clima ossessivo. In fondo, di un b-movie di genere si tratta.

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

Va ascritto a merito della regia il sottofinale che illustra meglio la vicenda parallela che coinvolge la dottoressa e sua figlia; potreste trovarvi un’analogia (io l’ho trovata) con il finale di Carrie – Lo sguardo di Satana di Brian De Palma (1976).

VIDEO

Trasferimento in High-Def su disco BD-50 doppio strato, codifica AVC/MPEG-4 (1920 x 1080/24p), aspect ratio a 2.35:1 identico all’originale, bitrate medio a 26 Mbps, girato in digitale. Benché le immagini sono caratterizzate da una sostanziale pulizia generale, la ricchezza di dettagli e risalto per gli elementi in secondo piano e sui fondali viene meno a causa dell’evidente compressione che affiora a più riprese. Criticità ancor più palesi nei passaggi più bui, con neri alti e pesanti limitazioni evidenti ovunque.

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

I colori non raggiungono mai livelli alti di saturazione sia negli interni, che non sono mai angusti, sia negli esterni quanto mai luminosi. Le ombre all’interno della casa sono ‘lunghe’ ma morbide, non certo di stampo impressionista e avrebbero potuto restituire maggiori sensazioni se il quadro d’insieme fosse stato più solido.

Il senso di profondità è ben pronunciato e la palette cromatica non è mai carica, anche perché la narrazione filmica non ricorre a scene oltremodo turbanti o splatter. Inoltre, sottolineiamo come siano limitati gli effetti digitali, a riprova del fatto che si può comunque costruire un climax di tensione senza eccessivi supporti della computer grafica.

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

AUDIO

Le due tracce audio (italiano e inglese) in DTS-HD Master Audio 5.1 praticamente si equivalgono. Hanno entrambe una buona resa e un’apprezzabile dinamica sul fronte anteriore dei diffusori, con in più i canali surround efficaci nel ricreare un campo sonoro avvolgente. A livello di dialoghi, laddove la traccia originale inglese si lascia preferire per la fluidità e la naturalezza della lingua (e la trama si segue bene con i sottotitoli in italiano) e la diversa atmosfera resa dalle voci, quella lossless italiana è più incisiva e ‘accesa’.

Slumber - Il demone del sonno (2017) [Blu-Ray]

La musica ha scarsissima incidenza ambientale nel corso del film, salvo farsi più pressante e angosciosa nei momenti topici della suspense, con il subwoofer che allora entra in azione senza risultare eccessivamente invasivo. Poca presenza di effetti d’ambienza, che si riducono ad una tazza che si infrange sul pavimento e poco altro, e dei canali rear.

EXTRA

Il Blu-Ray si riconosce per la consueta, elegante e distintiva cura posta da Koch Media nell’allestimento della collana Midnight Factory. Il cofanetto Limited Edition di Slumber è arricchito da un booklet illustrato di 12 pagine con approfondimenti curati, da prassi consolidata, dalla redazione di Nocturno e viene proposto in amaray contrassegnato da tre diversi art-work ed è contenuto in slipcase cartonato.

D’abitudine consolidata anche i trailer inseriti all’inizio della visione (qui sono quelli di Jukai e Somnia). I contenuti speciali comprendono il trailer (1’56”) e un Backstage (un approfondimento sostanzioso ma piuttosto convenzionale) della durata di 11’31” da guardare rigorosamente dopo aver visto il film per non incorrere nel rischio spoiler.

TESTATO CON: Lettore Samsung 3D, Televisore Samsung 3D Serie 6, Amplificatore DENON AVR-2310, Casse CANTON

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Slumber - Il demone del sonno [BD]
6 Recensione
Pro
No Splatter
Effetti speciali ai minimi termini
Ambientazione
Contro
Qualità video precaria e neri alti
Storia di possessione
Effetti speciali ai minimi termini
Svolgimento convenzionale
Riepilogo
Titolo originale:Slumber
Prodotto da: Midnight Factory
Distribuito da:Koch Media
Durata: 84'
Anno di produzione: 2017
Nazionalità: USA/Gran Bretagna
Genere: Horror
Regia: Jonathan Hopkins
Interpreti: Maggie Q, Kristen Bush, Sam Troughton, Will Kemp, William Hope, Sylvester McCoy, Honor Kneafsey, Susan Fordham, Mark Preston, Charlie Bond
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 2,35:1
Codifica Video: MPEG-4 AVC Video 1080p
Audio: Italiano, Inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli: Italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF

Pin It on Pinterest