JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD/UHD

Il sangue di Cristo [BD]

Il sangue di Cristo [BD]

Il sangue di Cristo è il primo film horror diretto da Spike Lee, rivisitazione in chiave moderna di un bistrattato blaxploitation movie del 1973. Blu-ray Midnight Factory, distribuzione Koch Media

Il sangue di Cristo segue le vicende del ricco antropologo afroamericano Hess Green (Stephen Tyrone Williams), appassionato d’arte e antichi manufatti che entra in possesso di una daga originale dell’impero Ashanti, civiltà dipendente dalle trasfusioni di sangue.

Il sangue di Cristo [BD]

Un drammatico evento la notte stessa in cui l’amico Lafayette (Elvis Nolasco) gli fa visita per mostrargli il prezioso reperto cambierà per sempre Hess: l’irreprensibile e colto cittadino muta suo malgrado in spietato assassino, disposto a compiere feroci atti di violenza pur di appagare i propri patologici bisogni.

Liberamente ispirata al bistrattato film Ganja & Hess in piena blaxploitation 1973, l’opera del regista vira per la prima volta nella sua carriera di cineasta verso orrorifici lidi per parlare di vampirismo non con i routinari toni di genere. Oggi come allora rimane imprescindibile la metafora politico-sociale, i parallelismi tra ricerca di libertà del corpo e della mente, di sudditanza verso irrinunciabili elementi che entrano a far parte anche con violenza della vita dell’individuo condizionandolo oltre misura.

Il sangue di Cristo [BD]

Lee usa più che mai uno stile asciutto e diretto in cui la cinepresa indugia sui dettagli più sessualmente espliciti o efferati mentre il protagonista muove a caccia di nuove prede per calmare la propria irrefrenabile sete di sangue fresco, ma ben presto prende forma la sensazione di uno sviluppo che rimane sempre più sospeso, come se si fosse lavorato su uno script monco, e poi?

Il messaggio è ribadito più volte mentre il racconto assume toni sempre più rarefatti sino al momento in cui il moderno vampiro volta nuovamente pagina abbandonandosi a un repentino quanto fulmicotonico cammino di redenzione e totale espiazione dei propri peccati.

Il sangue di Cristo [BD]

Si ritrovano minuscoli frammenti dell’arte del regista cui molto deve il cinema contemporaneo, tra i più significativi ricordiamo Fa’ la cosa giusta, Mo’ Better Blues e Clockers fino a Inside Man del 2006 e da allora sempre più artisticamente discontinuo. Arrivati ai titoli di coda si rimane (quasi del tutto) insoddisfatti, in particolare per lo spicciolo sviluppo della sceneggiatura nella seconda parte, la più debole e confusa.

Una direzione troppo anonima per uno come Spike Lee, scadendo sul televisivo tra vuoti pneumatici abbandonando lo spettatore a una chiusura di racconto che non dice pressoché nulla segnando forse il gradino artistico più basso del cineasta.

Il sangue di Cristo [BD]

Anche se abituati a prologhi insoliti da parte di Lee, memorabili i feroci scatti all’inizio di Clockers (“volevo che gli spettatori smettessero di mangiare pop-corn”), si rimane piuttosto male anche in questi titoli di testa: lo street dancer inserito a sublimare il ritmo metropolitano, per quanto bravo, non ha granché a che fare col racconto e appare più come una clip riempitiva, come se perdere l’informazione che l’ambientazione è quella di una grande city ne pregiudicasse la comprensione.

Primo film horror come regista ma in realtà Spike Lee aveva già avuto a che fare col genere nel 1995, quando la casa di produzione 40 Acres and a Mule Filmworks da lui fondata si occupò del notevole Tales From The Hood, purtroppo inedito in Italia. Il sangue di Cristo, incompleta traduzione di Da Sweet Blood Of Jesus (‘Il dolce sangue di Cristo’), risale al 2014, quando su Kickstarter in rete venne proposta una raccolta fondi per realizzarlo, mettendo assieme circa 1,5 milioni di dollari e la partecipazione persino del regista Steven Soderbergh che ne offrì 10,000 per la campagna promozionale.

Il sangue di Cristo [BD]

In un ruolo minore ricordiamo la presenza del bravissimo Rami Malek, protagonista della formidabile serie TV Mr. Robot. Oltre che per il budget è curiosa quanto lodevole l’iniziativa per l’elaborazione della colonna sonora in quanto Lee offrì a sconosciuti artisti l’opportunità di vedere coinvolti i propri lavori inediti, ricevendo ben 800 demo, cui si aggiunse la collaborazione di Bruce Hornsby. Girato in 16 giorni, distribuito negli Stati Uniti in contemporanea nelle sale e video-on-demand, mentre in Italia Il sangue di Cristo è un direct-to-video in ritardo di 4 anni. L’uscita del film ha permesso il rilancio dell’originale Ganja & Hess che in Nord America è disponibile su Blu-ray.

Il sangue di Cristo [BD]

VIDEO

Girato interamente digitale a risoluzione 4K, il BD-50 doppio strato vede il consueto encoding AVC/MPEG-4 (1920 x 1080/24p), l’opera occupa poco meno di 38 Gb. Una qualità d’insieme ampiamente sopra la media con minime riserve in secondo piano e sui fondali e una visione che non manca di sorprendere per resa alle basse luci e in condizioni di limitata luminosità. Notevoli i dettagli e il risalto particolari con costante luminosità e contrasto. Neri convincenti, ricchezza colori e saturazione.

Il sangue di Cristo [BD]

AUDIO

Doppia traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e inglese, è consigliabile indugiare sull’ascolto anche in lingua originale per cogliere una diversa atmosfera restituita dalle vere voci degli interpreti. Un’opera che rimane quasi esclusivamente presente sul fronte anteriore con flebile presenza dei due canali rear per assenza di materiale in seno al missaggio originale. Buono il parlato così come alcuni elementi discreti quando il personaggio di Hess Green si aggira per i quartieri della metropoli ma nulla di davvero significativo.

Qualcosa meglio la traccia inglese che guadagna ulteriormente in enfasi sul parlato dal centrale. L’edizione americana de Il sangue di Cristo offre per contro una traccia Dolby TrueHD 5.1 canali segnalata come tecnicamente superiore.

Il sangue di Cristo [BD]

EXTRA

Purtroppo solo il trailer (nel Blu-ray statunitense non c’è nemmeno quello) ma, come da consuetudine per la collana Midnight Factory di Koch Media, è presente un libretto con interessanti focus sull’opera a cura di Nocturno.

TESTATO CON: Tv Hisense 4K H49M3000, Sony KD55XE9305, UHD player Samsung UBD-K8500

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Il sangue di Cristo [BD]
7.5 Recensione
Pro
Qualità video sopra la media
DTS-HD MA 5.1 italiano e inglese
Contro
Script affatto convincente
Minime incertezze video
Extra ai minimi
Riepilogo
Prodotto e distribuito da: Koch Media
Durata: 123'
Anno di produzione: 2014
Genere: Horror
Regia: Spike Lee
Interpreti: Felicia Pearson, Elvis Nolasco, Zaraah Abrahams, Steven Hauck, Stephen Tyrone Williams, Lauren Macklin, Naté Bova, Cinqué Lee, Rami Malek
------
Supporto: BD 50
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: italiano, inglese DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Il sangue di Cristo [BD]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest