Prove TV

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazione

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazione

Se non vi siete lasciati trasportare dalla moda dei TV curvi, Il Samsung UE49KS8000 è di gran lunga il miglior TV della casa coreana con schermo piatto che abbiamo provato quest’anno.

Nella battaglia fra TV con schermo curvo e TV con schermo piatto, la maggioranza dei sostenitori dell’una o dell’altra fazione rimane fermamente sulla propria posizione. Se appartenete alla prima, la gamma di TV Samsung per il 2016 vi offre una scelta più che varia. Se appartenete alla seconda, la scelta è un po’ più limitata. Questo significa, in termini assoluti, che la serie Samsung KS8000 rappresenta il top di gamma della famiglia di televisori a schermo piatto per il 2016,

Il nuovo UE49KS8000 (provato a 1.500 euro) è la versione da 49 pollici ed è il più piccolo della serie, collocandosi al di sotto dei modelli da 55, 65 e 75 pollici.

Funzionalità

 

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneIl Smsung UE49KS8000 non è però limitato nelle funzionalità e offre il supporto per 4K e HDR con la quasi identica lista di specifiche della sua controparte curva della serie KS9000. Come quest’ultima, la linea KS8000 si caratterizza per il design a 360 gradi con un supporto super sottile centrale e un pannello posteriore quasi completamente liscio.

 

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneAprendo un piccolo sportello posto sul retro si accede al vano a una porta USB e alla connessione Ethernet mentre tutti gli altri ingressi – inclusi quattro HDMI 4K-ready, un ingresso ottico, altre due USB e i connettori per l’antenna terrestre e satellitare – sono collocati nel box One Connect.

 

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneIl display Quantum Dot del TV UE49KS8000 soddisfa a tutte le specifiche UHD Premium, inclusa una luminosità massima di 1.000 nit. Non male per un display con retroilluminazione sui bordi.

Il sistema operativo Tizen di Samsung ha subito quest’anno qualche aggiustamento. È ora più veloce e più intuitivo e aggiunge alla base dello schermo una seconda riga per i contenuti o le possibili scelte suggerite.

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneQueste possono essere un elenco di sorgenti, impostazioni immediatamente selezionabili senza la necessità di aprire l’intera schermata delle impostazioni, contenuti suggeriti di Netflix o video YouTube dei canali a cui siete iscritti. Anche servizi come Rai Play, Premium Play e Infinity sono a vostra disposizione.

 

Con tutta questa tecnologia qualcosa andava eliminato e in questo caso è il 3D. Come per tutta la gamma Samsung del 2016, il KS8000 non offre funzionalità 3D, una brutta notizia se avete una nutrita raccolta di dischi 3D.

La messa in funzione è semplice e gradevole, con il TV UE49KS8000 che vi accompagna tra le principali impostazioni per sintonizzare i canali e stabilire la connessione alla rete, aiutandovi anche ad aggiungere sorgenti, assegnando automaticamente il loro nome.

 

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneIl telecomando Smart Remote fornito a corredo svolge anche le funzioni di telecomando universale per i dispositivi compatibili ed è in grado di trasmettere i comandi di base a dispositivi di qualsiasi fabbricante.

Samsung UE49KS8000 alla prova dei fatti

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneI controlli per le immagini sono nascosti nella sezione di impostazioni per esperti, lasciando in primo piano solo la possibilità di scegliere le modalità predefinite come Cinema, Naturale o Dinamico. Dovrete quindi accedere alle impostazioni per modificarle – noi siamo partiti dalla modalità Cinema che offre la riproduzione più naturale dei colori e abbiamo utilizzato il nostro disco THX Optimizer per le regolazioni.

Le uniche impostazioni che ci sono state molto utili sono quelle per la regolazione Smart LED che permette di ottenere neri più profondi con il livello più basso (per i contenuti HDR, è regolata di base al livello più alto) e i controlli per il movimento – potrete provare i valori più bassi, se ne sentite l’esigenza anche se il KS8000 non sembra averne la necessità. Le immagini sono tutto sommato molto stabili.

 

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneTutte queste impostazioni cambiano nel momento in cui il TV riconosce una sorgente HDR, pompando al suo massimo la retroilluminazione, fra le altre cose, in modo da restituire il meglio dai vostri contenuti HDR. Il Samsung UE49KS8000 ritorna automaticamente alle impostazioni SDR spegnendo la sorgente HDR.

Abbiamo utilizzato il disco 4K HDR di MadMax: Fury Road per vedere come il KS8000 si comporta con le impressionanti sequenze di movimento. La retroilluminazione offre un sorprendente livello di luminosità che solitamente non ci si aspetterebbe da un televisore con retroilluminazione sui bordi.

Le terre desolate di un arancione bruciato appaiono ricche e vibranti, riprodotte con più profondità, sfumature e intensità rispetto a un contenuto SDR. Le alte luci sono altrettanto impressionanti senza apparire piatte, garantendo sottigliezza e dettagli sia al sole che alle nuvole. C’è anche dell’altro. I costumi che hanno permesso a questo film di ottenere un Oscar sono ben incisi e superbamente riprodotti, con una quantità di dettagli sufficiente a non farvi perdere una cucitura.

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneLe trame sono realistiche e i toni della pelle riprodotti magnificamente. Il tutto contribuisce a un’immagine interamente coinvolgente e sorprendente, con colori a tutto campo che non oltrepassano mai la linea sottile fra l’artificioso e il realistico. I neri potrebbero però essere un migliorati.

Anche con l’impostazione Smart LED regolata al suo valore massimo per i contenuti HDR, abbiamo visto neri più convincenti su altri televisori LCD. In questo non aiuta la tecnologia Samsung di retroilluminazione dai bordi – ora dall’alto e dal basso anziché dai lati – che non è così accurata nel dosaggio come una retroilluminazione posteriore.

Abbiamo anche notato un leggero bagliore verticale quando è presente un oggetto luminoso nella scena. Non è troppo fastidioso – è realmente visibile solo in una stanza molto scura – ma questo è comunque un limite del Samsung UE49KS8000. I bagliori verticali sono molto meno visibili con i contenuti SDR, principalmente perché il livello della retroilluminazione è molto più basso. Come conseguenza, i neri sono migliori e scolpiscono bene i dettagli delle ombre delle scene più  scure.

Passando ai tipici contenuti Blu-ray, o anche alle trasmissioni TV, non vedrete un enorme cambio di prestazioni, grazie all’ottimo upscaler che il Samsung ha a bordo. Il livello dei dettagli naturalmente si riduce di pari passo con la risoluzione, ma le immagini restano nitide e naturali.

Audio

 

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazioneSolitamente non ci aspettiamo molto dal suono di un TV così sottile, ma il sistema 4.1 del Samsung KS8000, con i suoi 60W di potenza dichiarata, se la cava egregiamente. C’è qui sufficiente forza per dare corpo e autorità alle voci e il TV non si scompone anche quando si alza il volume.

Samsung si è data parecchio da fare perché il suono del TV non fosse troppo brillante o sottile, ma ci sembra che abbia esagerato un po’. Un pizzico in più nelle frequenze più alte potrebbe dare al sistema UE49KS8000 la possibilità di essere più espressivo e garantire un ascolto più coinvolgente.

Il nostro verdetto

Il Samsung UE49KS8000 concentra un mucchio di tecnologia in uno schermo da meno di 50 pollici, rendendolo un acquisto allettante per quanti hanno problemi di spazio e vogliono passare a un TV 4K di fascia alta.

Se non vi siete appassionati alla moda dei TV curvi, il modello UE49KS8000 è di gran lunga il miglior TV piatto Samsung che abbiamo visto quest’anno. Dovrebbe essere ai primi posti della vostra lista dei desideri.

© 2016, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazione e Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

Samsung UE49KS8000, bello da ogni angolazione

Author: Mauro Baldacci

In sintesi
  • Suono
  • Funzioni
  • Immagine
5

Il nostro verdetto

Il modello piatto Samsung di fascia più alta offre prestazioni sorprendenti sotto tutti i punti di vista

Pro

Schermo luminoso
Ottime prestazioni HDR
Sorprendente qualità delle immagini con tutte le sorgenti
Colori vibranti
Ricchezza di dettagli
Immagini stabili

Contro

I neri potrebbero essere un po’ più profondi
Alcuni bagliori visibili con contenuti HDR

Informazioni generali

Linea di prodotto: 8000
Modello: UE49KS8000
Produttore: Samsung
Sito Internet: www.samsung.it
Tipologia: LED-LCD TV SUHD Quantum Dot

Informazioni tecniche

Risoluzione massima: 3.840 x 2.160 pixel
Digital Tuner: DVB-S2X, DVB-T2, DVB-C
Segnale video standard: 4K UHDTV
Formato di scansione: 2160p
Ingressi: HDMI x4, USB x3
Uscite: ottica
Funzioni: USB Recording, Progressive Scan, Media Player, PVR, Game Mode, Web Browser, Sleep Timer
Formato schermo: 16:9
HDR: Sì
3D: No
Tecnologia di retroilluminazione: LED
Internet Access: Sì
Smart TV: Sì
Electronic Program Guide: Sì
Dimensione dello schermo: 124,5 cm (49″)
Ethernet: Sì
Wireless LAN: Sì
Audio: potenza in uscita 60 W
Sistema audio: Dolby Digital Plus, DTS

Caratteristiche fisiche
Profondità con la base: 35,4 cm
Peso con la base: 17,1 kg
Larghezza con la base: 109,4 cm
Peso: 15 kg
Altezza con la base: 71,8 cm
Larghezza: 109,4 cm
Profondità: 4,2 cm
Altezza: 63,5 cm
Dimensioni: 63,5 cm (altezza): 109,4 cm (larghezza): 4,2 cm (profondità)

Scheda energetica

Consumo energetico in funzione: 185 W
Consumo energetico annuo: 117 kWh
Etichetta energetica: A


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest