UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Notizie TV

Samsung pensa al TV wireless con tanto di brevetto

tv wireless

Un TV alimentato senza alcun cavo? È l’idea alla base di un brevetto di Samsung che potrebbe presto diventare realtà. O forse no?

Samsung ha depositato lo scorso anno (ma se n’è venuti a conoscenza solo alcuni giorni fa grazie al sito LetsgoDigital) un brevetto per un TV wireless che si basa su un trasmettitore esterno a base magnetica per l’alimentazione. Da alcuni anni i TV di fascia alta di Samsung sono dotati del box esterno One Connect che integra tutte le connessioni audio-video, le porte USB e l’alimentazione del TV.

Dal One Connect esce poi un cavo molto sottile (per non dire quasi invisibile se parliamo dei modelli dello scorso anno) da collegare al TV. Il brevetto in questione mostra proprio un concept per eliminare anche questo cavo rendendo così il TV completamente wireless, visto che l’unico cavo (comunque esterno al TV) rimarrebbe quello dal One Connect alla presa di alimentazione.

Samsung pensa al TV wireless con tanto di brevetto

Il brevetto descrive infatti un televisore che utilizza un box trasmettitore esterno per trasmettere l’alimentazione in modalità wireless a un ricevitore nascosto nella parte posteriore del TV. Il sistema si basa su principi magnetici con bobine utilizzate appunto per l’alimentazione wireless. Il risultato? Un TV che si connette al Connect Box esterno (o come si chiamerà) in modalità totalmente wireless, a tutto vantaggio soprattutto di chi vorrà montare il televisore al muro.

Una soluzione davvero fattibile? Teoricamente sì, anche perché la ricerca su monitor e TV senza fili va avanti da almeno una decina di anni e non a caso, a IFA 2010, il produttore cinese Haier e Sony avevano presentato prototipi di TV wireless di piccole dimensioni. Il fatto però è che i televisori odierni non sono paragonabili a quelli di nove anni fa soprattutto come consumi, anche se logicamente la ricerca in questo campo è progredita enormemente dal 2010 a oggi.

Samsung pensa al TV wireless con tanto di brevetto

Immaginare infatti un’alimentazione wireless per un TV 8K Samsung Q900R da 75’’ che in modalità HDR (luminosità massima) consuma qualcosa come 450W è qualcosa che solo pochi anni fa sarebbe stato inimmaginabile. Bisognerà poi vedere se questo sistema wireless impatterà o meno sulla qualità del segnale audio-video e sulla stabilità dell’alimentazione, che quando si ha a che fare con TV da qualche migliaia di euro non è un aspetto da prendere sotto gamba.

Considerando però che nell’immediato futuro potremo avere a casa TV arrotolabili e trasparenti, ipotizzare un TV wireless non sarebbe certo l’ultima delle “stranezze”. In ogni caso, se siete curiosi e non vi spaventa leggere 48 pagine in inglese, qui trovate il brevetto completo in formato PDF.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest