JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Mobile Notizie

Samsung ISOCELL Bright GW1: arriva il sensore per smartphone da 64MP

Samsung-ISOCELL-GW1 main

Samsung lancia un nuovo sensore fotografico per smartphone che prende il nome ISOCELL Bright GW1 e che arriva a ben 64 megapixel di risoluzione.

Chi pensava che il sensore IMX586 da 48 megapixel di Sony fosse già fin troppo per una fotocamera da smartphone, probabilmente molto presto si dovrà ricredere. Considerato quanto sia diventato competitivo il mercato delle fotocamere per smartphone, tuttavia, è naturale che si cerchi di far concorrenza a chi oggi offre le migliori soluzioni, ovvero Huawei. Ed proprio il suo principale competitor a lanciare la sfida: infatti Samsung ha appena annunciato un sensore di immagine ISOCELL Bright GW1 da 64 megapixel, probabilmente il più grande sul mercato, non solo per preparare il suo prossimo Galaxy Note 10 a sbaragliare la concorrenza, ma forse anche per battere Sony nel suo stesso campo.

Samsung ISOCELL Bright GW1: arriva il sensore per smartphone da 64MP

Sony: meglio i sensori degli smartphone

Gli smartphone Sony, ironia della sorte, non offrono le migliori prestazioni per quanto riguarda la sola fotocamera. Ma l’azienda giapponese produce eccezionali sensori di immagine che tutti gli altri OEM integrano sui loro modelli di smartphone. Samsung produce in proprio i sensori per fotocamera che utilizza sui propri smartphone, ma solo di recente li ha inseriti sotto il marchio ISOCELL per poterlo commercializzare ad altri produttori. Finora, tuttavia, sembra che sensore IMX di Sony sia ancora quello più utilizzato dai produttori di smartphone a livello globale.

Samsung rilancia a 64MP

Tutto Questo potrebbe cambiare con l’introduzione del sensore da 68 megapixel Bright GW1 che Samsung ha appena annunciato. Batte l’IMX586 da 48 megapixel di Sony in termini di numero di pixel, e i due condividono alcuni caratteristiche comuni, chiamate semplicemente con nomi diversi.

Samsung parla della sua tecnologia Tetracell che combina quattro pixel che formano un quadrato in uno per aumentarne la sensibilità alla luce. In pratica, ciò significa che il sensore sarà in grado di produrre foto luminose in situazioni di scarsa illuminazione ma solo a 12 megapixel. Quando le condizioni di illuminazione sono più favorevoli, può catturare l’immagine completa a 64 megapixel usando un algoritmo specifico. Oltre a queste due tecnologie, ISOCELL Bright GW1 offre anche Dual Conversion Gain (DCG) per prestazioni migliori e Super PD (Phase Detect) per un autofocus veloce.

Samsung ISOCELL Bright GW1: arriva il sensore per smartphone da 64MP

48MP anche per Samsung

Samsung ha anche annunciato un sensore ISOCELL Bright GM2 da 48 megapixel con quasi le stesse caratteristiche ma, ovviamente, meno pixel. I due sono attualmente nel processo di campionamento e Samsung si aspetta che siano pronti nella seconda metà del 2019. Giusto in tempo per il Galaxy Note 10 e altri nuovi smartphone, che potrebbero voler prendere in considerazione il sensore Samsung invece di quello di Sony.

Samsung ISOCELL Bright GW1: arriva il sensore per smartphone da 64MP

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest