Featured home Mobile Notizie

Samsung Fast Wireless Charging 2.0: ecco cosa aspettarsi

ast Wireless Charging 2.0 duo pad

Con Fast Wireless Charging 2.0 Samsung offre notevoli miglioramenti al suo standard di ricarica wireless, che ora si avvica per velocità a quella via cavo.

La ricarica wireless è un metodo molto comodo per ricaricare lo smartphone, ma con velocità limitate a 10 W o inferiori, non è il modo più rapido per avere la batteria a pieno carico in poco tempo. Ma con la serie Galaxy S10 Samsung sta rivedendo questo standard. È da ricordare Samsung è stato uno dei primi produttori a offrire la ricarica wireless sui propri smartphone e, grazie alla tecnologia Fast Wireless Charging 2.0, offre ora una velocità di ricarica alla pari di quella che si ha tramite il classico cavo.

E questa è la più grande novità, poiché finora il problema principale della ricarica wireless è stato quanto era lenta rispetto alle soluzioni cablate disponibili oggi. Ecco cosa è necessario sapere su Fast Wireless Charging 2.0 e su come ottenere il massimo dai Galaxy S10e, S10 e S10+.

Come funziona la ricarica wireless

La ricarica wireless si basa sull’accoppiamento induttivo risonante per trasferire la potenza tra due dispositivi. Ci sono due bobine elettromagnetiche: una nel caricatore wireless e l’altra nello smarphone. Una forza elettromotrice viene generata quando queste due bobine si avvicinano abbastanza, e questa consente alla batteria dello smartphone di ricaricarsi.

Samsung Fast Wireless Charging 2.0: ecco cosa aspettarsi

Due standard

C’erano due standard in competizione per la ricarica wireless: il PMA di Powermat e il Qi del Wireless Power Consortium (WPC). Samsung ha offerto supporto per entrambi gli standard fin dall’inizio. Ma a partire dallo scorso anno, Powermat ha annunciato che avrebbe aderito al WPC per lavorare sullo standard Qi, decretando di fatto la fine del PMA. La decisione è stata guidata principalmente dal fatto che Apple ha scelto lo standard Qi a partire da iPhone 8.

Fast Wireless Charging 2.0: carica a 12 W

Con l’aumento degli standard di ricarica rapida come Quick Charge e Dash Charge, non è più necessario lasciare lo smartphone collegato tutta la notte per caricare completamente la batteria. Ad oggi infatti i protocolli più recenti caricano la batteria dello smartphone al 100% in poco più di un’ora.

Al contrario, le soluzioni di ricarica wireless che abbiamo visto finora hanno raggiunto il limite massimo di 7.5 W, quindi se si necessita un modo veloce per ricaricare lo smartphone nel bel mezzo della giornata, la soluzione migliore è ancora utilizzare il cavo. Con la tecnologia Fast Wireless Charging 2.0, Samsung sta cercando di risolvere questo problema, offrendo una ricarica wireless da 12 W.

Samsung Fast Wireless Charging 2.0: ecco cosa aspettarsi

 

Il primo caricatore wireless basato sul nuovo protocollo Samsung è quello offerto per i nuovi Galaxy S10: esteticamente è simile a quelli fin’ora proposti ma il pad a sinistra offre ora una ricarica rapida da 12 W.

Se si prende in considerazione che ricarica cablata di Samsung arriva a 18 W, Fast Wireless Charging 2.0 è in grado di offrire velocità molte vicine a quelle che si ottengono collegando lo smartphone via cavo.

In esclusiva per la serie Galaxy S10

In questo momento, Fast Wireless Charging 2.0 è limitato alla serie Galaxy S10. Se si dispone di un Galaxy S10e, S10 o S10 +, sarà possibile quindi caricare il dispositivo in modalità wireless a 12 W utilizzando il nuovo Duo Pad wireless che è proposto a 99,90 euro.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest