UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Home cinema Prove What Hi Fi

Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione

Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione

Denon continua a stupire nel rapporto qualità-prezzo dei suoi ricevitori AV e anche il nuovissimo AVR-X3600H non ha deluso le aspettative

Negli ultimi tempi Denon ha eseguito una serie di piccole modifiche alla sua gamma di ricevitori AV ogni anno o due, aggiungendo tecnologie al passo con i tempi (si pensi alla piattaforma HEOS) e offrendo sempre un piccolo perfezionamento sonoro. A volte le differenze tra le varie generazioni di ampli AV possono apparire minori, ma questo non è il caso dell’AVR-X3600H, disponibile in Italia a 1099 euro sotto distribuzione Audiogamma (ma qui, ad esempio, lo trovate già a 200 euro in meno).

Costruzione

Le modifiche a questa unità equivalgono a più di un nuovo numero di modello sullo stesso telaio visto che ora ci sono quattro canali extra a vostra disposizione rispetto al modello precedente: da sette si è infatti passati a undici canali amplificati. Questi sono pilotati da nove amplificatori che alimentano l’AVR-X3600H con una potenza dichiarata di 105 W per canale (2 canali pilotati a 8 Ohm), che diventano 180W con un canale pilotato a 6 Ohm. È inoltre possibile impostare questo nuovo Denon in una configurazione Dolby Atmos 5.2.4 o 7.2.2 o aggiungere un amplificatore a due canali aggiuntivo per sfruttare appieno la potenza di elaborazione con un setup a 7.2.4 canali.

Questi due canali di amplificazione aggiuntivi sono anche assegnabili alla seconda zona dell’AVR-X3600H e quindi è possibile eseguire una configurazione stereo in un’altra stanza mentre l’amplificatore esegue contemporaneamente un setup home cinema a 7.2 canali in quello principale. Siamo insomma molto vicini su questo versante al più pregiato AVR-X4500H rispetto al precedente AVR-X3500H, ma Denon è desiderosa di impressionare gli appassionati anche al di là dei canali supplementari.

Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione

All’interno dell’ampli troviamo infatti lo stesso dissipatore di calore in alluminio estruso già visto a bordo dell’AVR-X4500H, ma il produttore nipponico ha anche incorporato un alimentatore e un trasformatore più potenti per far fronte alla maggiore responsabilità sonora dell’AVR-X3600H. Ciò significa che anche se non utilizzate quei canali extra, sentirete comunque l’impatto di questi nuovi aggiornamenti interni anche con un sistema audio surround più piccolo. E ciò senza dover scendere a compromessi altrove. Denon ha infatti mantenuto otto ingressi HDMI (sette sul retro e un altro sul davanti), che dispongono tutti del supporto completo HDCP 2.3 e che sono affiancati da tre uscite HDMI.

Caratteristiche

Come ingressi si ottengono anche una porta USB, due component e tre video compositi, due ingressi digitali ottici e due coassiali e sei ingressi audio analogici, uno dei quali riservato allo stadio phono MM integrato. Non manca l’uscita per cuffie da 6,3 mm, ma Denon ha promesso un aggiornamento entro la fine di quest’anno che permetterà di utilizzare un paio di cuffie Bluetooth mentre l’audio continua a funzionare dai canali principali. Ciò significa che non dovrete alzare l’amplificatore a livelli elevati se chi sta guardando un film con voi ha difficoltà di udito; può semplicemente indossare delle cuffie wireless e ascoltare il film chiaramente come tutti gli altri. Per prima cosa vi consigliamo caldamente di aggiornare l’ampli all’ultimo firmware disponibile, visto che Denon ha recentemente accolto con favore il Dolby Atmos Height Virtualization nella sua famiglia di ricevitori AV.

Questa tecnologia è progettata per offrire l’effetto dei canali di altezza anche quando non sono disponibili diffusori fisici per farlo ed è affiancata da Dolby Atmos, DTS: X e DTS Virtual: X in un quartetto di software audio 3D davvero completo. Ma non è finita qui visto che l’AVR-X3600H è anche un amplificatore AV IMAX Enhanced, un’altra tecnologia “made in DTS” (ma non solo) che rafforza il lungo elenco di certificazioni dell’ampli. Con materiale sorgente compatibile, che purtroppo è ancora pochissimo, IMAX Enhanced promette di migliorare l’imaging, il suono, l’ampiezza e la brillantezza delle prestazioni del sistema.

Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione

Con un supporto così completo, è probabile che vogliate utilizzare il Denon AVR-X3600H non solo come amplificatore per l’home cinema, ma anche come hub per l’intrattenimento domestico. Sono infatti presenti all’appello anche AirPlay 2, Bluetooth e la radio internet integrata, Spotify, Amazon Music, Tidal e Deezer per tutte le esigenze di streaming audio, senza dimenticare l’integrazione nell’ecosistema multi-room HEOS e i controlli vocali tramite Amazon Alexa, Google Assistant e Siri tramite dispositivi e smart speaker abilitati.

Qualità audio

Ma il motivo per cui adoriamo davvero questo ricevitore Denon AV è dovuto alle sue straordinarie prestazioni. Non solo ha un punteggio elevato su tutta la linea, ma supera agilmente il suo già ottimo predecessore praticamente sotto ogni aspetto. Sotto molti punti di vista tutto deriva da quella potenza maggiorata, ma non è tanto il fatto che si tratti di un amplificatore più potente dell’AVR-X3500H, ma che questi muscoli sonori in più sono anche più agili e ficcanti e tendono a fare “più male” quando il blockbuster di turno esplode in tutta la sua spettacolarità.

Dove il suo predecessore avrebbe semplicemente dato la proverbiale botta, l’AVR-X3600H è in grado di farlo in modo più scattante. Il pavimento rimbomba ancora di più sotto l’azione del subwoofer, ma è ancora più impressionante il modo in cui Denon riesce a rafforzare quella che era già una risposta rapida. Ciò tende anche ad aiutare la chiarezza del messaggio sonoro, con l’intera presentazione più ordinata e coerente. Potreste non notare molti più dettagli nelle scene più tranquille di un film, ma c’è sicuramente più spazio per far lavorare l’amplificatore quando le cose si fanno serie. Incidenti ed esplosioni sembrano ora essere accompagnati da più informazioni, che rendono l’esperienza di ascolto più coinvolgente.

Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione

È qui che i miglioramenti nelle prestazioni di Denon si avvertono maggiormente e la cosa non stupisce visti i cambiamenti nella sua composizione fisica, ma, come spesso accade, la messa a punto e la finalizzazione “made in Denon” hanno portato a notevoli miglioramenti anche altrove. Ciò include la dinamica, in cui l’AVR-X3600H si avvicina ai suoi fratelli più costosi combinando l’abilità nel trovare le sottigliezze espressive più fini con una presentazione matura e strutturata.

Perfino l’integrazione della Dolby Atmos Height Virtualization è risultata impressionante. Sebbene non sia paragonabile all’utilizzo di diffusori fisici discreti installati alla giusta altezza, c’è un’evidente apertura del palcoscenico sonoro. Senza perdere troppo focus (uno dei punti forti dell’azienda nipponica un po’ in tutta la sua gamma di amplificatori AV), l’AVR-X3600H dà l’impressione di un soundstage più tridimensionale. Alla fine preferiamo che l’amplificatore si concentri solo sui diffusori fisici che abbiamo collegato ad esso, ma se non potete permettervi il lusso di speaker Atmos veri e propri rimarrete sorpresi da quanto funzioni bene questa tecnologia di Dolby.

Verdetto

Era inutile che Denon riprogettasse da capo il già premiatissimo AVR-X3500H, ma l’aggiunta di altri due canali di amplificazione ha portato cambiamenti più incisivi di quelli che siamo abituati a vedere di solito nel giro di un anno tra il nuovo modello e quello precedente. Non solo però l’AVR-X3600H supera il predecessore, ma avvicina di soppiatto a anche al fratello maggiore AVR-X4500H in termini di prestazioni e connettività. Se avete circa 1000 euro da spendere in un ricevitore AV, questa new entry di Denon dovrebbe essere in cima alla vostra lista.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione e Ricevitore AV Denon AVR-X3600H – La recensione dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Denon continua a stupire nel rapporto qualità-prezzo dei suoi ricevitori AV e anche il nuovissimo AVR-X3600H si è rivelato un campione assoluto.

Pro
11 canali amplificati
Più potente del predecessore
Estremamente completo a livello di funzionalità

Contro
Nulla da segnalare a questo prezzo

Informazioni
Prezzo: 1099 euro
Sito del produttore: www.denon.it
Distributore italiano: www.audiogamma.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest