UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home HI-FI Prove Traduzioni

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

rega planar 8

In abbinamento con la testina MC Apheta 2, il Rega Planar 8 è tra i migliori giradischi in commercio come rapporto qualità-prezzo.

Il Rega Planar 8 è una sorta di nuovo inizio per il produttore britannico. Normalmente infatti Rega crede nell’evoluzione piuttosto che nella rivoluzione e questo è un percorso che è stato seguito con successo da giradischi come i Planar 1, 2, 3 e 6, nonché dal braccio RB300 (diventato uno standard del settore) e dei suoi derivati. Molti di questi prodotti sono in circolazione da decenni e ciò suggerisce che un approccio così misurato da parte di Rega ha sempre funzionato.

Il Rega Planar 8, presto disponibile in Italia a circa 2500 euro nella versione senza testina (attendiamo ancora il prezzo di listino ufficiale), ha però un approccio diverso. Piuttosto che essere una delicata evoluzione del precedente (e ancora piuttosto valido RP8), questo nuovo giradischi prende infatti ispirazione dall’elitario Naiad, giradischi a tiratura limitata con braccio in titanio e diversi accessori venduto al prezzo proibitivo di oltre 30.000 euro.

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

Costruzione

Il Rega Planar 8 è progettato per fornire l’essenza del Naiad a un prezzo molto più conveniente. Basta guardarlo. Questo giradischi “scheletrico” non assomiglia a quasi nessun’altro modello sul mercato. Il precedente RP8 può ricordarlo se si rimuove il suo telaio rettangolare, ma questo nuovo modello appare ancora più estremo con la sua forma angolare e così spigolosa. L’idea alla base del Planar 8 è di ridurre al minimo la massa del plinto aumentando la rigidità.

Il piedistallo è dotato di un nucleo in poliuretano espanso ultraleggero Tancast 8 racchiuso tra due strati di HPL (laminato ad alta pressione). Questo nuovo basamento è più leggero del 30% e anche più rigido di quello usato sul modello precedente. Rega crede infatti che la massa assorba energia e che finisca per togliere vitalità alla musica e non a caso il Planar 8 pesa poco più di 4 Kg (non è certo un “bestione” insomma).

Il Planar 8 utilizza inoltre un nuovo assemblaggio del mozzo centrale a bassa massa. Un sottopiatto in alluminio in un unico pezzo tornito e un albero in acciaio indurito per utensili ruotano all’interno di un alloggiamento in bronzo montato all’interno della base. Questo nuovo montaggio è progettato per sradicare ogni potenziale trasferimento o immagazzinamento di energia nella base.

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

E che dire del piatto? Planar ha optato per un modello con tre lamine di vetro costituito da due diversi vetri Pilkington di alta qualità. Come regola generale l’unica parte di un giradischi che richieda un’alta massa è il piatto così da ottenere una velocità di rotazione costante. D’altro canto un piatto pesante crea maggiori problematiche per il mozzo di rotazione e per questo la maggior parte della massa è posta verso l’esterno del piatto in vetro, così da creare un effetto volano mantenendo l’interno del piatto il più leggero possibile senza sacrificare la rigidità.

Caratteristiche

Il Rega Planar 8 utilizza l’ultima generazione di motori sincroni a 24 V a basso rumore. Questa nuova tecnologia di montaggio (dal basso) è mutuata direttamente dal Naiad ed elimina tutto lo stress al corpo del motore. Vibrazioni ridotte e montaggio più rigido permettono inoltre una maggiore guida grazie alle nuove cinghie EBLT. Ciascun motore è calibrato individualmente a mano per accoppiarsi alla nuova alimentazione Neo prima di essere installato sul giradischi così da ottimizzare il circuito antivibrazioni.

Il Neo Plus permette poi un’alimentazione omogenea, un circuito avanzato antivibrazione e una regolazione fine della velocità. Utilizza il generatore DSP (processore del segnale digitale) dell’RP10 costruito sulla base di un cristallo ad alta stabilità. Il generatore DSP divide l’accurato segnale del cristallo per estrarre l’esatta frequenza per far girare il piatto alla velocità selezionata.

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

Il generatore DSP produce, inoltre, un’onda sinusoidale perfetta per alimentare il motore. Questo, assieme a un efficacie amplificatore di comando, produce un segnale bilanciato in corrente alternata a 24 V con meno dello 0,15% di distorsione che è completamente insensibile a qualunque variazione del voltaggio e delle condizioni dell’impianto elettrico.

Troviamo infine il nuovo braccio RB880 con cuscinetto verticale costruito utilizzando alluminio e acciaio inox, con una bassa massa e una fortemente migliorata stabilità e rigidità. Questo braccio utilizza una struttura precaricata a cuscinetti con tolleranza zero con una regolazione inferiore a un millesimo di millimetro, così da avere un movimento senza frizioni e nessun movimento non voluto. Un contrappeso più sottile in acciaio inox garantisce una maggiore possibilità di regolazione e compatibilità e l’RB880 termina con un cavo di nuova progettazione a bassa capacità con connettori RCA bloccabili di alta qualità per assicurare il miglior collegamento possibile.

Chi acquista un Rega Planar 8 ha a disposizione tre possibili configurazioni tra la testina MM Exact (485 euro), la testina MC Ania (750 euro) e la Apheta 2 (sempre MC), che poi è quella testata per questa recensione. Parliamo di una testina da 1600 euro di listino, che tra l’altro è la versione più recente e raffinata del modello top di gamma per quanto riguarda le testine MC. Sebbene non sia particolarmente potente, ha funzionato senza problemi con il nostro stadio phono di riferimento Cyrus Phono Signature/PSX-R2.

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

Il Planar 8, come con altri giradischi Rega, non ha molto da offrire in termini di sospensione. Ci sono solo tre piedi morbidi per assorbire le vibrazioni esterne e avrete quindi bisogno di un supporto rigido di un certo livello posizionato il più lontano possibile dai diffusori per ottenere una sospensione ottimale. Non a caso Rega propone nel suo catalogo un supporto a muro personalizzato proprio per questo scopo.

Il set-up del giradischi è facile. La testina Apheta 2 è pre-montata e il suo allineamento è garantito dall’esclusivo sistema di montaggio a tre punti di Rega. Tutto quello che l’utente deve fare è rimuovere l’involucro che protegge il cuscinetto e il braccio, adattando il peso di tracciamento e impostando il bias (per l’Apheta 2 abbiamo scelto 1,9 grammi).

Qualità audio

Una volta installato e funzionante, il Planar 8 dimostra subito di avere una marcia in più rispetto agli altri giradischi più economici di Rega. Offre infatti un livello di chiarezza e dettaglio che ricorda giradischi high-end di gran lunga più costosi. Iniziamo i test con i Carmina Burana di Orff e amiamo immediatamente il modo in cui il Planar 8 affronta le dinamiche prorompenti della musica e i cambiamenti di ritmi e atmosfere.

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

Tutti i dettagli sono poi organizzati con livelli di compostezza da leader della classe. Il Planar 8 suona sempre in controllo, non importa quanto sia complessa la musica. Tuttavia, tutto questo controllo non attenua la spinta e l’impatto della registrazione, come invece ci è capitato di sentire con alcuni giradischi rivali. In termini assoluti è possibile ottenere di più a livello di autorità e peso (il Planar 8 ha una presentazione straordinariamente tesa e agile), ma dovreste spendere migliaia di euro in più per ottenere questo ulteriore passo avanti mantenendo al tempo stesso i punti di forza di questo giradischi.

Siamo rimasti inoltre molto soddisfatti dell’immagine stereo, stabile e focalizzata. Il giradischi restituisce un ampio palcoscenico e mantiene fermi gli strumenti nella loro posizione anche quando la produzione diventa densa e complessa, con il suono che in più si estende ben oltre i limiti spaziali dei nostri diffusori di riferimento ATC SCM 50 utilizzati per i test.

Passiamo a Born To Run di Bruce Springsteen e il Planar 8 risponde con una combinazione di attacco, spinta e precisione ritmica che non abbiamo mai ascoltato prima da un giradischi in questa fascia di prezzo. Ogni trama strumentale è restituita con grande chiarezza e il Planar 8 riesce a legare tutto insieme per produrre un insieme coeso e trascinante. Questa combinazione tra una resa hi-fi “analitica” e la capacità di comunicare semplicemente l’emozione nella musica è un ulteriore pregio che abbiamo apprezzato.

Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio

I test proseguono con una vasta gamma di dischi, dal grintoso reggae di Concrete Jungle di Bob Marley fino al profondo blues gospel di Good Stuff di Eric Bibb e il Planar 8 suona in modo sempre eccellente. Ha un modo perfettamente articolato di gestire i bassi, combinando magnificamente impatto, potenza e consistenza. Le basse frequenze non dominano mai la scena, ma danno una solida base per far risplendere il resto della gamma di frequenze. Un midrange articolato assicura che la voce distintiva di Marley sia accompagnata dalla passione che merita, mentre gli alti nitidi e raffinati rendono molto convincenti le armoniche della chitarra acustica di Eric Bibb.

Verdetto

Con i giradischi Rega ci eravamo ormai abituati a miglioramenti incrementali tra una generazione e l’altra di giradischi, ma il divario prestazionale tra il pluripremiato Planar 6 e questo nuovo Planar 8 è enorme. Rega ha infatti spinto i limiti delle prestazioni come mai aveva fatto prima, dando filo da torcere anche a modelli premium ben più costosi. Meglio di così cosa potremmo volere?

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio e Rega Planar 8: a questo prezzo non c’è niente di meglio dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

In abbinamento con la testina MC Apheta 2, il Rega Planar 8 è tra i migliori giradischi in commercio come rapporto qualità-prezzo.

Pro
Sound stupefacente
Dinamiche espressive
Testina Apheta 2

Contro
L’estetica potrebbe non piacere a tutti

Scheda tecnica
Dimensioni (LxAxP): 420x125x315
Peso: 4,2 Kg
Prezzo: circa 2500 euro
Sito del produttore: www.rega.co.uk
Distributore italiano: www.greensounds.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest