UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Mobile Notizie

Qualcomm: ecco i nuovi Snapdragon votati al 5G

Snapdragon 865

Qualcomm ha alzato i veli sul nuovo SoC Snapdragon 865, topo di gamma della proposta dell’azienda di San Diego. Ma in arrivo anche Snapdragon 765 e 765G

Come ogni anno, Qualcomm svela quali saranno i propri SoC di punta che alimenteranno gli smartphone top di gamma che i vari produttori lancieranno nel 2020. L’evento, in svolgimento sull’isola di Maui alle Hawaii, ha già avuto un attore principale che sta rubando la scena a tutti gli altri: lo Snapdragon 865. Il nuovo chipset alimenterà smartphone Android di fascia alta nel 2020, come ad esempio il Samsung Galaxy S11 (ma non in Europa), l’OnePlus 8 o lo Xiaomi Mi 10. Se sui primi due modelli c’è solo da scommetterci, in attesa di una conferma ufficiale, lo Xiaomi Mi 10 è uno dei primi modelli che ufficialmente sarà alimentato dal SoC Snapdragon 865. Ma se questo SoC è senza dubbio il più interessante essendo il nuovo top di gamma, Qualcomm ha ancora qualche altro asso nella manica. La società di San Diego infatti ha inoltre annunciato i SoC Snapdragon 765 e 765G con modem 5G integrato per soddisfare il segmento di fascia medio-alta.

Qualcomm: ecco i nuovi Snapdragon votati al 5G

5G la sfida del 2020

In attesa che Qualcomm rivelerà maggiori dettagli sui suoi ultimi SoC nelle giornate a venire, l’azienda evidenzia il fatto che i tre nuovi SoC sono dotati di funzionalità 5G e AI. È interessante notare che mentre Snapdragon 765 e 765G sono dotati di modem 5G integrati, Snapdragon 865 continua a offrire un modem opzionale proprio come il suo predecessore. Tuttavia, questo può  significare anche che l’azienda Qualcomm potrebbe offrire un modem 5G migliore non ancora annunciato, invece del modem X55 di seconda generazione attualmente disponibile. Gli Snapdragon 765 e 765G, giusto per informazione,  sono dotati del modem X52 che promette velocità di download fino a 3,7 Gbps.

Qualcomm: ecco i nuovi Snapdragon votati al 5G

AI di quinta generazione

Tra le caratteristiche più interessanti del modello 865 spicca senza dubbio il suo motore AI di quinta generazione che è in grado di eseguire 15 TOPS (Tera Operations Per Second) , il che significa che è ben 2 volte più veloce del processore AI di quarta generazione offerto dall’attuale Snapdragon 855. Qualcomm sta inoltre portando la “guerra dei megapixel” a un altro livello. Il suo ultimo, potente SoC, può infatti supportare fotocamere con una risoluzione fino a 200 megapixel. Inoltre, i dispositivi dotati Snapdragon 865 possono catturare video in 8k a 30fps, mentre sarà possibile anche registrare simultaneamente filmati 4K e scattare foto con una risoluzione di 64 MP.

Qualcomm: ecco i nuovi Snapdragon votati al 5G

Qualcomm pensa anche i giocatori mobili

Per il fiorente segmento dei giochi mobili, lo Snapdragon 865 di Qualcomm vanta lo Snapdragon Elite Gaming che promette di offrire un’esperienza di gioco migliorata del 25%. Alcune delle funzionalità di Snapdragon Elite Gaming saranno disponibili anche per i SoC Snapdragon 765 e 765G. Come si può immaginare, il 765G è destinato in particolare ai giocatori. Qualcomm afferma che il nuovissimo Snapdragon 865 si colloca al primo posto nella scala gerarchica dei SoC più potenti sul mercato, con prestazioni di alto livello sia di CPU sia di GPU, passando da un processore di immagine più potente e da un’ultra-veloce elaborazione AI con un supporto 5G completo, in attesa di capire quale modem adotterà.

Qualcomm: ecco i nuovi Snapdragon votati al 5G
Xiaomi Redmi K30

Smartphone in arrivo

Per quanto riguarda i dispositivi basati su questi chipset, diversi marchi come Xiaomi, Nokia, OPPO, Motorola, Realme, Vivo e ZTE hanno annunciato che saranno tra i primi produttori di smartphone a introdurre modelli che li utilizzano. Tra quelli sicuri c’è lo Xiaomi Redmi K30, che verrà lanciato la prossima settimana in India, offerto con il 765G. HMD Global ha annunciato che lancerà un telefono Nokia 5G con Snapdragon 765 nel primo trimestre 2020. Anche il prossimo Oppo Reno 3 Pro sarà anche alimentato da un chipset Snapdragon 765 , mentre un top di gamma, sempre a marchio Oppo, basato su Snapdragon 865, verrà lanciato nel primo trimestre 2020.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest