AF Gaming AF Gaming slider Featured home Games News

Project xCloud arriva in anteprima anche in Italia

project xcloud

Arriva anche in Italia la fase di preview di Project xCloud, finora accessibile solamente in Canada, USA, Regno Unito e Corea. Ecco come iscriversi

Project xCloud è pronto ad espandersi anche sul territorio europeo. Da oggi sono infatti aperte le registrazioni in Italia, Belgio, Danimarca, Finlandia, Germania, Irlanda, Olanda, Norvegia, Spagna e Svezia. La preview di Project xCloud è stata inaugurata lo scorso anno e da allora era rimasta un’esclusiva destinata a Stati Uniti, Canada, Corea del Sud e Regno Unito. Una volta ricevuto l’accesso alla fase di anteprima, i giocatori potranno utilizzare il proprio smartphone o tablet Android (la versione iOS non è ancora disponibile se non in casi eccezionali) per giocare ad oltre 50 titoli di Xbox One. Ricordiamo che durante la fase di anteprima non è necessario possedere i titoli in questione per potervi accedere.

La risposta alla richiesta di partecipazione potrebbe però richiedere più tempo del previsto a causa delle problematiche causate dal COVID-19 in Europa. Microsoft vuole infatti che le persone possano interagire fra loro tramite i videogiochi, ma l’attuale situazione di stress per l’intera rete internet europea non permetterebbe agli utenti di godere dell’esperienza attesa. Questa la nota ufficiale:

Project xCloud arriva in anteprima anche in Italia

 

“Portare l’anteprima di Project xCloud in Europa è una priorità assoluta per noi. Sappiamo che il gaming può essere un buon mezzo di collegamento per le persone, in modo ancora più accentuato durante questo periodo di “social distancing”, d’altro canto però la distribuzione di banda dei collegamenti internet ha subito un impatto importante a causa del maggior numero di utenti che effettuano l’accesso alla rete rimanendo a casa. È stato detto più di una volta, la pandemia di COVID-19 ci ha forzato a vivere un’esperienza senza precedenti. Noi di Xbox vogliamo che i nostri progetti portino connessione e gioia in qualsiasi momento, soprattutto in questi mesi e settimane in cui ci viene chiesto di rimanere a casa. Considerando tutto ciò, daremo il via al rilascio di Project xCloud in 11 Paesi europei in maniera lenta e controllata. Questo approccio è necessario per poter preservare un accesso a internet ottimale. Inizialmente il numero di partecipanti ammessi per ogni Paese sarà ristretto, ma col passare del tempo verrà allargato sempre di più”

È possibile iscriversi alla lista d’attesa tramite questo link. Con ogni probabilità ci vorranno almeno 3/4 settimane prima di essere abilitati ad accedere al servizio, ma tentar non nuoce!


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest