Featured home Notizie Speciale IFA Berlin 2017 TV

Philips 65POS9603: l’OLED 4K con Ambilight e audio 6.1

Non abbiamo potuto provarlo a lungo e nelle migliori condizioni, ma il Philips 65POS9603 visto a IFA 2017 sembra già ora un OLED 4K davvero superbo.

A IFA 2017 Philips ha svelato il suo prossimo TV OLED Ultra HD top di gamma. Si tratta del 65POS9603, che abbiamo potuto vedere da vicino alla fiera di Berlino ricavandone ottime impressioni. La disponibilità è fissata per gennaio 2018, mentre non si sa ancora nulla per il prezzo, che però non sarà certo basso considerando le caratteristiche tecniche del TV.

Philips 65POS9603

Funzioni

Se siamo di fronte al miglior TV OLED di Philips, è anche per l’abbinamento tra il sistema di illuminazione Ambilight a tre lati e per il nuovo processore video P5. Il TV può raggiungere un picco di luminosità di 900 nits (davvero niente male per un OLED) e una copertura del 99% dello spazio colore DCI-P3, caratteristiche che hanno permesso al Philips 65POS9603 di ottenere la certificazione Ultra HD Premium.

Il TV supporta solo l’HDR10 e, a quanto pare, Philips non ha intenzione di implementare né il Dolby Vision, né il neonato HDR10+ voluto da Panasonic e Samsung. L’interfaccia è affidata ad Android TV e, come al solito, l’OS di Google si dimostra snello e facile da controllare e navigare. Il prossimo anno (metà 2018) arriverà l’aggiornamento a Nougat che porterà anche su questo TV Google Assistant per controllare il tutto tramite comandi vocali.

Philips 65POS9603

Qualità audio

Quella che può apparire come una base troppo grande e troppo squadrata sotto il TV è in realtà un sistema audio a 6.1 canali. Non è la prima volta che Philips opta per soundbar integrate (le abbiamo già viste per i TV 55POS901F e per il nuovo LCD Quantum Dot 8602), ma in questo caso siamo di fronte a qualcosa di più evoluto e completo.

Questa soundbase da 60W integra sei driver frontali e un driver posteriore dedicato ai bassi e, anche se non l’abbiamo potuta sentire in azione, le aspettative sono decisamente alte.

Philips 65POS9603

Qualità video

Capire all’interno di uno stand così illuminato e affollato la qualità video di un TV è molto difficile e infatti non siamo ancora pronti per stabilire se il Philips 65POS9603 sia un OLED superiore, alla pari o inferiore ai suoi diretti rivali. Le clip che abbiamo visto scorrere sullo schermo hanno comunque confermato tutto il bene che si può dire su un OLED nel 2017.

Neri profondi, colori ricchi, rossi e blu sgargianti (ma non in modo eccessivo), incarnati naturali ed estremamente realistici. L’impatto visivo in 4K si è dimostrato impeccabile, i bianchi sempre contenuti e brillanti e anche la gestione del movimento non ha mostrato incertezze di sorta. Eccellente anche il contrasto e nonostante l’ambiente di visione molto difficile, il TV se l’è cavata alla grande e già immaginiamo cosa potrebbe venire fuori dalla visione nella nostra saletta di prova.

Philips 65POS9603

Verdetto iniziale

È ancora presto per dire se il Philips 65POS9603 saprà dare del filo da torcere all’A1 di Sony (al momento il nostro TV OLED preferito in assoluto), ma la cosa certa è che tra l’Ambilight, la soundbase a 6.1 canali e le ottime sensazioni ricavate in fiera Philips ha in serbo per i prossimi mesi un TV che farà molto parlare di sé, sperando nel frattempo che il prezzo non raggiunga vette inavvicinabili ai più.

Social

Pin It on Pinterest