Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD Guida 4K/BD/DVD/UHD

Personal Shopper [Blu-ray]

Personal Shopper [Blu-ray]

Fantasmi, haute couture e sangue in Personal Shopper, poco classificabile opera autoriale del francese Olivier Assayas. Distribuzione Eagle Pictures.

In Personal Shopper seguiamo la vita di Maureen (Kristen Stewart), giovane americana rimasta a Parigi in seguito alla perdita del fratello gemello con cui condivideva una malformazione congenita al cuore e sensibilità da medium.

Personal Shopper [Blu-ray]

Per mantenersi si trova alle antipatiche dipendenze di Kyra (Nora von Waldstätten), ricca modella per la quale svolge mansioni di personal shopper, sorta di consulente per gli acquisti, costretta principalmente a recuperare costosi capi d’abbigliamento e gioielli rendendoli disponibili ovunque richiesto.

La capacità di percepire l’ultraterreno spinge Maureen verso spiacevoli esperienze, fiduciosa di imbattersi un giorno in un incontrovertibile segno del fratello, col quale aveva stretto un patto in cui il primo dei due ad andarsene avrebbe ‘comunicato’ all’altro di non esser più in sofferenza. Lontana dal fidanzato, volutamente isolata e in solitudine, qualcuno prende a inviarle messaggi sul cellulare, soggetto che pare sapere molto di lei, finendo per intrigarla.

Personal Shopper [Blu-ray]

Ben presto i recettori del paranormale di Maureen andranno ulteriormente ad acuirsi in seguito a un brutale delitto, entrando in contatto con un’eterea presenza che la segue ovunque e la spinge ad approfondire pericolosi approcci verso l’aldilà al fine di percepire senza più riserve la reale presenza del gemello perduto.

Senza alcuna aspettativa ma soprattutto senza saperne assolutamente nulla (da provare almeno una volta l’ebrezza dell’ignoto, immergendosi nel buio della sala e della storia privi di qualsiasi informazione) si può rimanere rapiti dall’opera di Olivier Assayas (Sils Maria, Qualcosa nell’aria), autore di script lontani dal mainstream, parte francese del cuore pulsante dell’arte nel far cinema. Prima ancora critico recensore che regista, Assayas mette in scena una sceneggiatura disturbante e difficilmente classificabile.

Personal Shopper [Blu-ray]

A sorprendere più di tutto la stratificazione del racconto, sostenuto con magistrale maturità da una sofferente ma anche sensuale Kristen Stewart, anni luce dall’amata teen-ager della saga di Twilight. Il suo è un intenso e malinconico personaggio, agnostico, in spasmodica attesa e ricerca di un segno che confermi la ritrovata pace del fratello defunto, facendo lo slalom tra i capricci di una donna del jet-set internazionale.

Un film che potrebbe condurre verso un raro stato di coinvolgimento, viaggio terreno di comunicazione con l’ultraterreno all’interno di un fine e sensibile script dello stesso Assayas, inquieto e inquietante come l’animo stesso della protagonista, con inaspettate pieghe narrative e un piacevole retrogusto lynchiano.

Personal Shopper [Blu-ray]

Palma d’oro miglior regia Cannes 2016, Personal Shopper è cinema d’autore che sorprende tra mente e cuore, realtà e astrazione, dove la risposta finisce per contar meno dell’interrogativo stesso.

VIDEO

Formato immagine 2.35:1, codifica video AVC/MPEG-4 (1920 x 1080/24p). Personal Shopper è stato girato interamente su pellicola 35 mm di cui non è dato sapere la sensibilità. Anche se nel nostro caso proposto su BD-25, il singolo strato non avrebbe dovuto dar adito a preoccupazioni tecniche per la scarsità dei contenuti, ma così non è stato. Già a distanza di una manciata di secondi dal prologo è avvertibile un’eccessiva assenza di contrasto, immagini slavate e prive del giusto risalto restituiscono l’impressione che grossa parte del girato sia stato realizzato in assenza di illuminazione artificiale.

Neri quasi mai profondi, ‘appiattimento’ totale abbattendo il senso di tridimensionalità, come se si stesse assistendo a un riversamento da 16 mm ‘gonfiato’ in 35 mm, a un discutibile lavoro di ripresa o di post-produzione per giungere al Digital Intermediate 2K da cui si è partiti per produrre questa edizione Blu-ray.

Personal Shopper [Blu-ray]

Esemplificativo il primo momento in cui Maureen passa la notte nella grande casa disabitata, cap. 1: non manca occasione di accorgersi di compressione in secondo piano, limiti nelle sfumature e una resa complessiva troppo al di sotto della media. Per contro nei passaggi più luminosi il grado di solidità è più convincente, giungendo alla fine con la sensazione di un master e/o encoding non all’altezza di un Blu-ray 1080p.

A conforto delle reali potenzialità del girato e della cura del cinematographer Yorick Le Saux (Io sono l’amore, A bigger splash) viene in aiuto la pubblicazione statunitense Criterion Collection su BD-50 (regione A, locked), il cui telecinema è stato supervisionato dallo stesso Le Saux col supporto del colorist Lionel Kopp di Film Factory (Parigi) e l’approvazione del regista. In questo caso i neri e il contrasto sono migliori, restituendo doverosa profondità alle inquadrature. Qui di seguito un paio di esempi che palesano un altro livello tra luminosità, contrasto ma anche gradazione colori. In taluni passaggi la differenza con l’italiana è più evidente: incapace di marcare a dovere anche gli elementi in primo piano, perdendo sostanza su quelli in background.

Personal Shopper [Blu-ray]

Sotto l’immagine del Blu-ray Criterion Collection americano, notare la profondità dei neri e la diversa intensità di verde

AUDIO

Nonostante siano presenti alcuni interessanti momenti audio, tra eteree presenze e suoni delle trafficate strade parigine, la resa tecnica d’insieme non è accattivante. Siamo al di sotto della media per la traccia DTS-HD Master Audio 5.1 canali italiano e pressoché speculare l’originale anglo/francese. Raramente i diffusori rear sono chiamati in causa e comunque hanno poco da dire, compreso il subwoofer. Nel complesso si sente necessità di un maggior volume e presenza scenica, ‘abbandonando’ un po troppo spesso le immagini a loro stesse. 

Personal Shopper [Blu-ray]

EXTRA

Solo il trailer. Ricordiamo che l’edizione Criterion Collection statunitense è più corposa e include la conferenza stampa a Cannes in compagnia del regista, del produttore Charles Gillibert e di parte del cast della durata di 46 minuti; intervista esclusiva al regista che approfondisce le ragioni dell’opera di 17 minuti e testo di approfondimento critico.

TESTATO CON: Panasonic TX-65 EZ1000 OLED, UHD Player Oppo UDP-203

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

Personal Shopper [BD]
6 Recensione
Pro
Intensa opera autoriale
Contro
Qualità immagine migliorabile
Tracce DTS-HD MA 5.1 poco performanti
Solo il trailer come extra
Riepilogo
Prodotto da: Academy Two
Distribuito da: Eagle Pictures
Durata: 105'
Anno di produzione: 2016
Genere: Drammatico
Regia: Olivier Assayas
Interpreti: Kristen Stewart, Lars Eidinger, Nora von Waldstätten, Anders Danielsen Lie, Sigrid Bouaziz
------
Supporto: BD 25
Aspect Ratio: 2.35:1
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio: italiano, francese DTS-HD Master Audio 5.1
Sottotitoli: italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Personal Shopper [Blu-ray]

Author: Claudio Pofi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest