UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
tx-40ds600
Prove TV

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Un piccolo schermo che offre un’esperienza 4K accattivante ad un prezzo accessibile (475 euro)

Un TV da 40 pollici con risoluzione Ultra HD che costa soltanto 500 euro? Sembra troppo bello per essere vero. Ma il Panasonic Viera TX-40DX600 è una realtà e offre la più recente tecnologia delle immagini in un piccolo contenitore che non costa una piccola fortuna.

Ma per cominciare, abbiamo un paio di dubbi: uno schermo da 40 pollici non è troppo piccolo per poter apprezzare tutti i dettagli del 4K e questo TV offre davvero il perfetto bilanciamento fra dimensioni, prezzo e tecnologia d’alto livello?

Costruzione

Il design del TV dà un’impressione di solidità, con una sottile cornice che circonda lo schermo da 40 pollici e robusti piedini metallici che garantiscono la stabilità. Non è il più sottile dei TV, ma non è neanche troppo massiccio. Ha le dimensioni ideali per trovar posto nell’angolo di un soggiorno.

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Sulla parte posteriore sono presenti tre ingressi HDMI, due dei quali sono certificati HDCP 2,2 – i soli compatibili con i riproduttori di dischi Blu-ray 4k. Il Tv accetta in ingresso contenuti HDR anche se il pannello non supporta l’HDR. Gli ingressi component e composito, l’uscita ottica e due porte USB completano le possibilità di connessioni.

Il telecomando in dotazione non è niente di speciale: è un telecomando standard, di uso intuitivo e che offre una buona interazione con i menu del TV.

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Immagini

Meglio sottolineare ancora una volta che, anche se il TX-40DX600 è uno schermo 4K con risoluzione di 3.840 x 2.160 pixel, non supporta l’HDR (High Dynamic Range). Il 4K e l’HDR tendono ad andare mano nella mano nei televisori di fascia più alta del 2016 e nei dischi Blu-ray 4K che cominciano pian piano ad arrivare. Un’ulteriore dubbio ci assale: potranno i dischi 4K offrire il loro meglio con uno schermo che non supporta l’HDR?

Cominciamo con uno dei nostri preferiti Blu-ray 4K, Mad Max: Fury Road. Lo schermo del Panasonic si riempie di minuscoli dettagli, con le crude strutture delle mostruose macchine riprodotte chiaramente. Nel complesso, immagini splendidamente dettagliate, senza apparire eccessivamente nitide. Si possono distinguere le macchie e la sporcizia sulle facce dei personaggi, il metallo arrugginito, i granelli di sabbia – i dettagli non mancano di certo.

Avvicinandosi allo schermo non si nota alcun rumore nelle immagini. È proprio un bel vedere.  I rossi ardenti sono infuocati mentre i blu offrono un freddo contrasto. Le immagini sono sufficientemente vivaci da essere emozionanti, ma non così tanto da apparire eccessivamente sature.

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Il Panasonic trova il giusto bilanciamento dei colori, il che è ancora più evidente con  i telefilm, compresi quelli in definizione standard, che appaiono abbastanza dignitosi pur essendo ridimensionati per lo schermo da 4K. I cieli blu, i toni dell’incarnato, gli interni degli uffici e le vernici delle automobili hanno sempre un aspetto naturale e non ci sono visibili artefatti del movimento.

C’è il previsto calo nella qualità con le immagini in definizione standard, che sono sfocate e non così dettagliate come le immagini dei Blu-ray 4K, ma sono ancora guardabili e, cosa più importante, piacevoli.

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Ciò che non ci convince del tutto del TV Panasonic è una questione di delicatezza e contrasto. Un po’ più di dettagli nei livelli più bassi potrebbe evitare che i personaggi e gli oggetti non sempre risaltino rispetto agli sfondi. Ci vorrebbero più gradazioni di sfumature perché sembrino più tridimensionali e realistici.

Si può distinguere una sufficiente quantità di dettagli nelle ombre, ma i neri e le aree più scure potrebbero essere un po’ più profondi. Anche le immagini in generale potrebbero essere più luminose. É come se fossero prodotte sullo schermo di uno smartphone che non raggiunge mai il 100% di luminosità.

Aumentare il livello di  luminosità nelle impostazioni fa solo sembrare le immagini slavate. Vorremmo avere più impatto e intensità nelle scene più luminose, senza per questo compromettere la profondità dei neri. La versione 4K di Mad Max ha lo stesso problema, ma non quella in Blu-ray. Potrebbe essere la mancanza del supporto HDR a limitare le sfumature dei colori e il contrasto delle immagini 4K?

Sebbene si apprezzi il livello di chiarezza e di dettaglio della versione 4K quando la si compara con il Blu-ray (che è perfettamente ridimensionato sullo schermo da 40 pollici), non si nota una gran differenza fra i due. Non è sufficiente per rimanere sbalorditi quando si guarda il 4K.

Anche se si ha un miglioramento di dettagli, chiarezza e nitidezza, la dimensione ridotta dello schermo e la mancanza del supporto per HDR non permetteno di raggiungere quell’impatto che potrebbero offrire le splendide immagini dei Blu-ray 4K.

Le prestazioni con i Blu-Ray sono migliori e sostanzialmente non troppo lontane da quelle del 4K. In questo caso, il Panasonic riesce meglio a trovare l’equilibrio tra contrasto e luminosità, garantendo nel complesso una visione più piacevole.

Suono

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Con il Panasonic TX-40DX600, c’è voluto un attimo per renderci immediatamente conto che non si ha la necessità di un sound bar. Il suono è corposo e piacevole. Le voci sono chiare e dirette e l’audio, nel complesso, è caldo e abbastanza d’impatto. Non ci sono acuti fastidiosi o bassi rimbombanti.

Una soundbar potrebbe allargare la spazialità e offrire migliori prestazioni, ma si può essere comunque abbastanza appagati dagli altoparlanti integrati nel TV.

Funzionalità

Siamo dei gran sostenitori dell’interfaccia Firefox Os di Panasonic: icone circolari colorate che si possono collocare nella schermata iniziale. È semplice e diretto da usare è il design è curato e attraente.

Al primo accesso, qualsiasi cosa stiate guardando compaiono sopra le immagini le icone per le trasmissioni televisive, le app e i dispositivi collegati. Navigare fra queste è veloce e facile e tutto funziona fluidamente.

Ci piace il fatto che l’interfaccia non sia troppo invadente. Lanciare applicazioni come Netflix non richiede che pochi secondi e non ci sono intoppi nello scorrere l’elenco degli ingressi o la guida dei programmi.

Panasonic TX-40DX600, il 4K alla portata di tutti

Si possono aggiungere altre icone alla schermata iniziale, scegliendo le app preferite o più utilizzate e riorganizzandole nella sequenza voluta. Dopo aver selezionato una app, è sufficiente premere il tasto Option del telecomando per spostarla o eliminarla.

Sono presenti le app per i più diffusi servizi di TV on demand, come Chili, Infinity e Premium Play. Si può scegliere tra la connessione a Internet via cavo o Wi-Fi ed entrambe le modalità sono stabili.

Il nostro verdetto

Non tutti possono  permettersi un grande schermo nel proprio soggiorno e quindi il Panasonic TX-40DX600 può essere  l’ideale per quanti abbiano uno spazio limitato. Aggiungete a questo la tecnologia 4K e un prezzo abbordabile e avrete un’offerta incredibilmente allettante.

Ci sono TV di marche minori offerte a questo prezzo, sebbene nessuna di esse sia confrontabile con questo Panasonic che, nonostante alcune manchevolezze, vale la pena di prendere in considerazione.

In sintesi
  • Suono
  • Funzioni
  • Immagine
4

Il nostro verdetto

Un piccolo schermo che offre un’esperienza 4K accattivante ad un prezzo accessibile

Pro
Discreta qualità delle immagini
Suono corposo
Interfaccia elegante e attraente
Prezzo contenuto

Contro
Le immagini 4K non sono così impressionanti come dovrebbero essere
Mancanza di maggiore delicatezza e impatto
Assenza supporto per l’HDR

Informazioni generali
Tipologia: LED-LCD
Linea di prodotto: DX600
Modello: TX-40DX600
Produttore: Panasonic
Sito Internet: www.panasonic.it

Informazioni tecniche
Risoluzione massima: 3.840 x 2.160 pixel
Digital Tuner: DVB-T/T2, DVB-C
Segnale video standard: 4K UHDTV
Formato di scansione: 2160p
Ingressi: HDMI x3, USB x2, component, composito
Uscite: ottica, cuffie
Funzioni: DLNA, Media Player, Web Browser, Sleep Timer
Formato schermo: 16:9
HDR: No
3D: No
Tecnologia di retroilluminazione: LED
Internet Access: Sì
Smart TV: Sì
Electronic Program Guide: Sì
Dimensione dello schermo: 102 cm (40″)
Ethernet: Sì
Wireless LAN: Sì
Audio: potenza in uscita 40 W
Sistema audio: Dolby Digital Plus

Caratteristiche fisiche
Profondità con la base: 36,4 cm
Larghezza con la base: 90,4 cm
Altezza con la base: 57.3 cm
Peso con la base: 14 kg
Larghezza: 90,4 cm
Profondità: 4,9 cm
Altezza: 51,8 cm
Peso: 12 kg

Scheda energetica
Consumo energetico in funzione: 93 W
Consumo energetico annuo: 95 kWh
Etichetta energetica: B

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest