UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Notizie Speciale Ces 2017

Panasonic Lumix GH5: facciamo chiarezza sull’uso del codec H.265

PANASONIC LUMIX GH5

4K in H.264 o in H.265? La Lumix GH5 di Panasonic usa entrambi, ma non per il 4K. Facciamo chiarezza grazie alla testimonianza del fotografo Matt Frazer.

Matt Frazer, fotografo di fama internazionale, è stato tra i primi a poter testare la nuova top di gamma Panasonic. In una delle tante esternazioni inerenti alle prime impressioni d’uso, Frazer ha avuto modo di chiarire l’uso del codec H.265 della Lumix GH5. Sebbene l’ammiraglia Panasonic sia ancora in pre-produzione, Frazer riferisce che tutte le modalità di registrazione in 4K sfruttano l’H.264. Le prime dichiarazioni dal CES parlavano di 4K 60fps in H.265 ma non erano accurate.

L’H.265 è ormai supportato da diverse schede grafiche e dall’ultima versione di Adobe Premiere Pro, tuttavia l’H.264 è ancora il codec di riferimento per i filmaker: tra le opzioni più interessanti ricordiamo la compressione ALL-I che aiuta tanto la CPU durante il montaggio delle sequenze 4K.

Nella prossima estate la Lumix GH5 riceverà un aggiornamento che sbloccherà la funzione 4K ALL-I a 100 Mbit di bitrate (10 bit 4:2:2 da 24 fps a 48fps) sempre in H.264.

Panasonic Lumix GH5: facciamo chiarezza sull'uso del codec H.265

L’H.265 è un long-GOP codec che non memorizza ogni singolo frame a dispetto della modalità ALL-I. La registrazione in 4K a 400 Mbit dev’essere necessariamente ALL-Intra per mantenere alta la qualità di ogni singolo fotogramma invece di affidarsi alla compressione basata sulla compensazione dei movimenti e sulla similitudine dei frame nel GOP. E’ probabile che il 4K ALL-I di Panasonic sarà simile all’opzione che Canon ha disposto sulle fotocamere 1D e la 1DX Mark II: l’ALLI MJPEG a 500 Mbit. Anche se ci si aspetta file di dimensioni più contenute.

Quindi niente H.265 ?

Pare che l’ H.265 al momento sia utilizzato solo nella modalità 6K Photo per comprimere le immagini a 18MP in fotogrammi più leggeri che non intacchino le caratteristiche. Una strategia che punta sull’efficienza. Il brand giapponese si aspetta che il 6K Photo sia una funzionalità particolarmente sfruttata dai fotografi filmaker. E’ senz’altro più comodo estrarre i fotogrammi dalla camera piuttosto che in post dal programma di editing.

Ma non è tutto. Frazer suppone che anche la modalità 6K anamorfica sfrutti il codec H.265, dato che è essenzialmente la stessa modalità fotografica nell’aspect ratio 4:3. Si tratta di indiscrezioni: gli ingegneri Panasonic non hanno ancora confermato alcun che e da qui alla messa in vendita è probabile che la GH5 subisca ancora tante messe a punto.

Panasonic Lumix GH5: facciamo chiarezza sull'uso del codec H.265

Se la teoria di Frazer fosse confermata, sarebbe un colpaccio per Panasonic. Sì perché in anamorfico la Lumix sfrutta l’intera dimensione del sensore evitando il crop del frame. A beneficiarne è soprattutto la risoluzione che può contare sulla piena lunghezza (17,3 mm) e altezza (13mm) del sensore. Parliamo di una dimensione nettamente superiore a quello della Sony F55 e in linea con quello della Sony F65. Per un sensore più grande ci sarebbe da rivolgersi alla cinepresa Alexa XT o alla Red Weapon in 65mm.

Per il momento quindi il codec H.265 è implementato solo nella modalità 6K photo mentre per la registrazione in 4K tutto viene veicolato dall’ H.264. Con gli aggiornamenti estivi 2017 dedicati all’Anamorphic mode scopriremo se l’ H.265 troverà più applicazioni.

Al momento registrare in H.265 non è l’opzione più agevole per i filmaker. Mentre ci sono alcune fotocamere, come la Samsung NX1, che catturano filmati in HEVC da parecchio tempo, solo recentemente il codec si è reso nativamente supportato dai programmi Adobe. Tanto che ancora oggi diversi filmaker convertono i filmati H.265 in ProRes per beneficiare di una timeline più fluida. Non è da escludere che H.264 e H.265 continuino a convivere, con il codec più recente preferito magari nelle videocamere di sorveglianza considerata la necessità di file di modeste dimensioni e registrazioni lunghe ad alta risoluzione.

Panasonic Lumix GH5: facciamo chiarezza sull'uso del codec H.265

 

Panasonic Lumix GH5: facciamo chiarezza sull'uso del codec H.265

Author: Gianluca Dadomo


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest