UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Home cinema Prove

Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente

panasonic DMP-UB700 ok

Il Panasonic DMP-UB700, successore del più costoso DMP-UB900, è un lettore Ultra HD Blu-ray dall’interessante rapporto qualità/prezzo, pur non raggiungendo la resa visiva del fratello maggiore.

Il nuovo player Blu-ray Panasonic DMP-UB700 è da poco disponibile sul mercato e molti tra gli appassionati si saranno chiesti come funziona soprattutto rispetto alla concorrenza. Contemporaneamente al numero di TV e ai contenuti in 4K, infatti, anche il mercato dei lettori Ultra HD Blu-ray si sta popolando piano piano. L’ultimo prodotto in ordine di tempo a raggiungere gli scaffali è la console Xbox One S, che al momento rimane il lettore UHD più economico sul mercato (sebbene non il migliore).

Eccoci dunque a parlare del Panasonic DMP-UB700, successore del più costoso DMP- UB900 e, di fatto, il quarto lettore di Ultra HD Blu-ray ad arrivare sul mercato (ricordiamo infatti anche il Samsung UBD-K8500).

In Italia il nuovo arrivato di Panasonic, che di listino costa 499 euro, è già disponibile a 410 euro online rispetto ai 799 euro del predecessore, che però si può ormai trovare su qualche sito anche a 600 euro. Scopriamo quindi se con questi circa 200 euro di differenza l’UB900 rappresenti ancora la scelta ideale o se  il modello DMP-UB700 sia in grado di rimpiazzarlo adeguatamente.

Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente

Le funzioni

A prima vista, escludendo l’assenza dei pannelli lucidi ai lati del lettore, le differenze estetiche tra i due lettori sono davvero minime, ma anche a livello di controlli Panasonic è voluta andare sul sicuro non stravolgendo affatto la formula del predecessore. Sul Panasonic DMP-UB700 troviamo così due controlli touch sulla parte superiore del lettore, con tempi di risposta per l’accensione e il caricamento dei dischi pressoché identici a quelli del modello precedente.

Frontalmente ritroviamo un piccolo display, uno slot per SD Card e una porta USB, mentre a cambiare è il telecomando, ora più economico, piccolo, plasticoso e meno raffinato, tanto che spiace non ritrovare i tasti retroilluminati come in quello dell’UB900. Dove Panasonic ha risparmiato maggiormente è però nelle connessioni.

Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente

Al DMP-UB700 mancano infatti le uscite analogiche 7.1 e l’uscita coassiale, ma se non altro sono rimaste le due porte HDMI e l’uscita audio ottica. Il lettore è certificato UHD Premium, supporta lo spazio colore BT.2020 e un range di luminosità compreso tra i 1000 e i 1000 nits.

I contenuti in 4K possono essere visti in streaming tramite le app di Netflix e di YouTube sfruttando una connessione cablata o il Wi-Fi integrato . Buone notizie anche per gli amanti della musica, visto che tramite DLNA l’UB700 supporta la riproduzione in streaming di musica in alta risoluzione fino a 24-bit/192kHz in diversi formati, così come i file DSD.

Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente

Qualità video

Non avrà la certificazione THX, ma il DMP-UB700 integra lo stesso processore 4K High-Precision Chrome del predecessore e, teoricamente, la qualità video dovrebbe essere la stessa. In realtà il discorso non è così semplice. Abbiamo iniziato i nostri test con l’Ultra HD Blu-ray di Deadpool e la qualità video fornita dal Panasonic DMP-UB700 è sicuramente ottima a livello di dettaglio e bilanciamento cromatico, in modo estremamente simile a quanto offerto dall’UB900.

Sensazioni eccellenti anche nella gestione del movimento (i panning laterali più frenetici e veloci), nella riproposizione della scala di grigi e in quella degli incarnati dei volti. Tutto sommato si tratta di un’esperienza visiva assolutamente godibile e confortevole, che però non ci ha impressionati come quella offerta dall’UB900 con lo stesso Ultra HD Blu-ray.

Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente

Con il precedente lettore infatti i contorni appaiono più netti e definiti e l’immagine nel suo complesso acquista più profondità e solidità, sebbene si tratti di differenze non enormi (ma a un occhio allenato non sfuggiranno di certo). Anche l’upscaling in 4K dal Blu-ray di Star Wars: Il Risveglio della Forza appare migliore sull’UB900 che non sul player DMP-UB700. Si vedano ad esempio le differenze negli interni della Starkiller o i riflessi sulle corazze degli Stormtrooper, o ancora l’impatto visivo solido e compatto sui paesaggi desertici di Jakku.

Tutti frangenti in cui il lettore precedente ha una piccola marcia in più, ma ciò non toglie che l’UB700 sia comunque un ottimo lettore. Anzi, persino da DVD (nel nostro caso quello di The Lady in the Van) l’upscaling ci ha impressionati positivamente, grazie a un rumore video davvero limitato, a un dettaglio più che accettabile e alla resa dei colori più accesi.

Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente

Il nostro verdetto

Contando che sia DMP-UB700 sia il fratello UB900 dovrebbero offrire la stessa qualità video, siamo rimasti invece colpiti dalle differenze emerse mettendoli a confronto con gli stessi materiali utilizzati per il test. Per 499 euro il DMP-UB700 è un lettore Ultra HD Blu-ray più che valido e offre un quadro video naturale e un upscaling di ottimo livello, senza contare il considerevole calo di prezzo rispetto al più costoso UB900. Quest’ultimo rimane però la scelta migliore se siete alla ricerca della miglior esperienza possibile con dischi UHD, nonché il miglior lettore del genere oggi sul mercato.

© 2016, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente e Panasonic DMP-UB700: alternativa vincente dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Video
  • Audio
  • Funzioni
  • Verdetto
4

Riassunto

Il Panasonic DMP-UB700, successore del più costoso DMP-UB900, è un lettore Ultra HD Blu-ray dall’interessante rapporto qualità/prezzo, pur non raggiungendo la resa visiva del fratello maggiore.

Pro
Video pulito, dettagliato e cromaticamente equilibrato
Costruzione solida e buona velocità operativa
Monta lo stesso processore video dell’UB900

Contro
Bisogna rinunciare alle uscite audio analogiche
La qualità video è leggermente inferiore a quella dell’UB900

Scheda tecnica
Connessioni e connettività: 2xHDMI out, uscita audio ottica, Ethernet, Wi-Fi
Upscaling 4K: sì
Peso: 2,3 Kg
Dimensioni (LxAxP): 430x61x199 mm
Prezzo: 499 euro
Sito del produttore: www.panasonic.com/it/


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest