JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Featured home Guida 4K/BD/DVD

Osterman Weekend [Blu-Ray]

Osterman Weekend [Blu-Ray]

Uno dei film ‘cult’ di Sam Peckinpah, Osterman Weekend, arriva per la prima volta in Blu-Ray sul mercato dell’Home Entertainment in un’edizione curata da Pulp Video e distribuita da CG Entertainment.

Sam Peckinpah, uno dei più straordinari registi americani dei ’60 e ’70, una leggenda per qualsiasi cinefilo che si rispetti, autore di capolavori come Il Mucchio Selvaggio, Getaway e Pat Garrett & Billy The Kid, è celebre soprattutto per i suoi western, genere del quale, assieme a Sergio Leone e dopo l’epoca d’oro dei vari John Ford e Howard Hawks, ha saputo ridisegnare il mito della frontiera senza compiacimenti di sorta affidandosi a toni crepuscolari, e individuando nell’amicizia virile l’unico autentico valore.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

I suoi film, oltre ad una violenza debordante e all’utilizzo lirico e iperbolico del ralenty, hanno portato in scena una lunga galleria di ‘loser’ – indimenticabile il Bennie/Warren Oates di Voglio la testa di Garcia -, di personaggi destinati alla sconfitta la cui solitudine non è destinata a migliorare, ma al contrario, può risolversi solo nel sacrificio estremo. Questo a sconfessare l’utopia che il West sia stato popolato di eroi, che il passato sia stato quello epico e glorioso delle leggende.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

Una vita – quella di Sam – consumata all’insegna dell’alcool e di altri stravizi: irascibile e nichilista, spirito libero ed anarchico, nemico giurato dei produttori cinematografici, indomabile ad ogni forma di costrizione e tenero con le prostitute, sangue indiano nelle vene, figlio di un irlandese e di una messicana.

Il congedo dal Cinema avveniva con Osterman Weekend, che non è un capolavoro ma uno dei tasselli ineludibili di una filmografia composta di quattordici film diretti tra il 1961 e l’83 tutti da guardare e riguardare. Peckinpah sarebbe morto l’anno successivo, il 28 dicembre del 1984, a soli 59 anni, provato anche dall’ennesimo, estenuante braccio di ferro con i produttori, condotto negli anni tra incomprensioni e dolorose manomissioni dei suoi lavori.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

Tratto da un romanzo (Striscia di cuoio) di Robert Ludlum, Osterman Weekend, tra losche macchinazioni della Cia e tranelli di un’organizzazione spionistica in un gioco di scatole cinesi, lascia trasparire una visione pessimista e disillusa del regista, senza indulgenza né compassione per i suoi personaggi. Sam scaglia la sua sarcastica invettiva contro l’invadenza occulta della televisione (di orwelliana memoria) al grido di “la verità è una bugia che non è stata scoperta” e, quel che è più triste, vede venir meno anche un valore sacrale come l’amicizia. Tra magistrali scene d’azione (l’inseguimento in auto, la sparatoria finale che in qualche modo ricorda l’assedio di Cane di paglia), l’utilizzo del ralenty, il montaggio abile e riconoscibile dei film del regista, per quanti conoscono ed amano il cinema di Sam, Osterman Weekend è comunque un capitolo impedibile.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

VIDEO

Il trasferimento in High-Definition di Osterman Weekend, ad opera di Pulp Video (a fronte di quella americana di Anchor Bay risalente al 2015), su BD-25 con aspect ratio originario in 1.85:1, adattato per l’HD a 1.78:1 e codifica MPEG-4 AVC 1080p, ha preso il là dal master 20th Century Fox che era già stato oggetto della prima edizione del film in DVD per il nostro paese distribuita da CVC/ElleU nel 2004. È importante ricordare che una seconda release leggermente migliorativa venne realizzata nel 2008 da Studio Universal/Dolmen in un’apprezzabile Collector’s Edition a 2 dischi.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

Nessun restauro è stato apportato per l’HD se non un soddisfacente lavoro di pulizia che mostra la sua bontà alla prova della visione comparata. Di fondo, il film risente – visivamente – di quella ‘sofferenza’ (e instabilità) comune a gran parte dei film di media produzione degli anni ’80 trasferiti in digitale. Qui le scene sono calate in ambienti chiusi, sovente ci sono televisori e monitor (con le loro interferenze) accesi in primo piano. Qualche sporadico graffio (fin dai titoli di testa), palette cromatica piuttosto fredda, in un contesto comunque cupo.

AUDIO

L’audio è fornito in un decente DTS-HD 2.0 con la traccia inglese superiore a quella italiana per pulizia, con effetti e rumori d’ambienza decisi e presenti nelle scene più concitate per quel che è possibile goderne, ma resa sonora priva del necessario range dinamico. I dialoghi sono intellegibili stentorei sul centrale. Poco altro può essere rimarcato se non che godono di buona ‘presenza’ le musiche composte dal decano Lalo Schifrin. Previsti sottotitoli in italiano.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

EXTRA

Gli Extra, purtroppo, ci consegnano solamente una PhotoGallery (17 immagini), peraltro nemmeno segnalata sulla copertina del Blu-Ray. Attenzione però, se la sostituzione del vecchio DVD nella propria cineteca con il Blu-Ray migliorativo è certamente consigliata, chi possiede la Collector’s Edition a 2 dischi della Dolmen se la tenga stretta, non fosse altro che per l’intero DVD di Extra che prevede la Director’s Cut del film (14 minuti in più) e il Sam Peckinpah Portrait, documentario sul regista di 79 minuti.

Nota Bene: Le immagini inserite nell’articolo sono state estratte dal DVD Collector’s Edition della Dolmen.

Osterman Weekend [Blu-Ray]

TESTATO CON: Lettore Samsung 3D, Televisore Samsung 3D Serie 6, Amplificatore DENON AVR-2310, Casse CANTON

Blu-ray disponibile su DVD-store.it

Osterman weekend [Blu-ray]
6.5 Recensione
Pro
è un film di Sam Peckinpah
Ralenty e montaggio nelle scene d’azione
Immagini pulite
Contro
Look cinematografico ‘cupo’
Audio con limiti evidenti
Assenza di Extra
Riepilogo
Titolo originale:The Osterman Weekend
Prodotto da: Pulp Video
Distribuito da:CG Entertainment
Durata: 102'
Anno di produzione: 1983
Nazionalità: Usa
Genere: Thriller
Regia: Sam Peckinpah
Interpreti: Burt Lancaster, Rutger Hauer, Dennis Hopper, John Hurt , Chris Sarandon, Craig T. Nelson
------
Supporto: BD 25
Aspect Ratio: 1.78:1
Codifica Video: HD1080p 24p
Audio: Italiano, Inglese DTS-HD 2.0
Sottotitoli: Italiano
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
Osterman Weekend [Blu-Ray]

Author: Luigi Lozzi


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest