Audio portatile Featured home HI-FI Prove

Onkyo DP-S1: il DAP completo e maturo con supporto a MQA

Onkyo DP-S1

Onkyo DP-S1 supporta i file MQA, ha un doppio DAC e offre una resa musicale di tutto rispetto. Peccato che quasi allo stesso prezzo ci sia un certo Astell&Kern AK70…

Guardando l’Onkyo DP-S1, non si può non notare l’estrema somiglianza estetica con il recente Pioneer XDP-30R e non è un caso visto che nel 2014 Pioneer ha ceduto la sua divisione audio-video proprio a Onkyo. Nonostante ciò Onkyo DP-S1, disponibile in Italia a un prezzo di listino di 599 euro sotto distribuzione Tecnofuturo, ha una sua personalità ben precisa che lo distingue dal DAP di Pioneer.

Costruzione e funzioni

Onkyo DP-S1: il DAP completo e maturo con supporto a MQA

Oltre a due uscite cuffia (una bilanciata da 2,5mm e una sbilanciata da 3,5mm), all’interno di questo player audio portatile hi-res troviamo 16 Gb di storage interno, che possono diventare 416GB con due microSD da 200GB ciascuna, e due DAC SABRE ES9018C2M con supporto a file fino a 32bit/192kHz. Onkyo ha inoltre optato per due clock (uno per i file a 44.1kHz e uno per quelli a 48kHz), in modo da assicurare un audio e un timing di qualità superiore.

Non manca la connettività Bluetooth per streammare audio a cuffie o a speaker wireless e il recente aggiornamento del firmware ha portato anche la compatibilità con i file MQA, sui quali trovate tutte le informazioni in questo speciale.

Il display touch da 2,4’’ con risoluzione di 320×240 pixel è più piccolo e molto meno risoluto di quello visto su altri DAP in questa fascia di prezzo. Ce ne siamo accorti subito ad esempio quando abbiamo dovuto inserire username e password per accedere agli account di Tidal e Deezer, le cui app (assieme a quella di TuneIn) sono già comprese nel lettore.

Onkyo DP-S1: il DAP completo e maturo con supporto a MQA

L’interfaccia di utilizzo è abbastanza semplice e immediata da approcciare, anche se avremmo preferito una barra di ricerca in modo da trovare subito l’album, l’artista o il brano che vogliamo, senza dover scrollare l’intera pagina fino a raggiungere le ultime lettere dell’alfabeto. Volendo, Onkyo fornisce un’app iOS e Android per controllare il lettore, cosa che può tornare utile quando, per qualsiasi ragione, non abbiamo sotto mano il lettore e vogliamo comunque utilizzarlo. Di tutto rispetto l’autonomia, che nel nostro caso, con un ascolto a volume medio, è arrivata a circa 13 ore con una carica.

Qualità audio

Onkyo ha dichiarato che il DP-S1 offre una qualità audio più raffinata rispetto al Pioneer XDP-30R e se non ci spingiamo a dire che il primo è molto meglio del secondo, abbiamo riscontrato in effetti differenze tangibili tra i due modelli.

Onkyo DP-S1: il DAP completo e maturo con supporto a MQA

Il primo punto a favore del DAP di Onkyo è la sua maggior spaziosità e ampiezza quando si parla di soundstage, ma anche la fluidità con cui gestisce le dinamiche di un brano è più apprezzabile. Con la Sinfonia #2 in Do Minore di Mahler, si nota subito un più efficace sali e scendi musicale rispetto a quanto sentito sul Pioneer, con gli attacchi brevi e controllati degli archi iniziali e una linea di demarcazione molto netta tra l’inizio e la fine delle note.

Passando a I Like Birds degli Eels, ci siamo accorti di come la voce di Mark Everett abbia più spazio nella scena rispetto alla strumentazione di fondo, mentre il DAP di Pioneer propone un soundstage più ristretto e meno separato. In generale inoltre abbiamo riscontrato un ottimo livello di dettaglio in questo player hi-res.

Onkyo DP-S1: il DAP completo e maturo con supporto a MQA

Si prendano ad esempio i toni melanconici di Girl In Amber di Nick Cave and the Bad Seeds e l’attenzione riservata alle parti vocali (anche quelle più sussurrate). A ben vedere ci sarebbe ancora un po’ di dettaglio da spremere da questo brano, ma nonostante ciò Onkyo DP-S1 rimane perfettamente godibile anche con una simile resa.

Se non vedete qui sotto le cinque stellette della massima valutazione, è perché, se confrontato con il nostro best buy assoluto Astell&Kern AK70, l’Onkyo restituisce meno impatto e un dettaglio meno elevato e analitico, pur costando praticamente come il rivale coreano.

Verdetto

Onkyo DP-S1: il DAP completo e maturo con supporto a MQA

C’è molto per cui farsi piacere questo DAP. È piuttosto facile da usare e offre una qualità audio di indubbio valore che però, tra dettaglio, impatto e dinamica, è leggermente inferiore a quella dei migliori esponenti del settore in questa fascia di prezzo. Considerando però anche il supporto ai file MQA introdotto recentemente con l’ultimo aggiornamento firmware, e sperando in qualche offerta online, Onkyo DP-S1 potrebbe comunque stuzzicare l’appetito di molti audiofili.

  • Verdetto
4

Riassunto

Supporta i file MQA, ha un doppio DAC e offre una resa musicale di tutto rispetto. Peccato che quasi allo stesso prezzo ci sia un certo Astell&Kern AK70…

Pro
Buon livello di dettaglio
Soundstage ben organizzato
Supporta i file MQA

Contro
Display touch piccolo e poco definito
Ascolto piacevole, ma c’è di meglio sul mercato

Scheda tecnica
Formati audio supportati: DSD (5.6 MHz/2.8 MHz), DSD-IFF, FLAC, ALAC, WAV, AIFF, MP3, AAC
Connettività: Wi-Fi n, Bluetooth
Display: touch da 2,4’’
Connessioni: jack 3,5mm/2,5mm, microUSB
Memoria interna: 16GB + 2 slot microSD
Risposta in frequenza: 20 Hz–80.000 Hz
THD: 0.006%
Peso: 130 grammi
Dimensioni: 63x94x15 mm
Prezzo: 599 euro
Sito web produttore: www.it.onkyo.com
Distributore italiano: www.tecnofuturo.it

© 2020, MBEditore, riproduzione riservata.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest