JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home Hi-Fi Notizie

Novità Audiolab tra ampli integrato, DAC portatile e meccanica CD

Novità Audiolab tra ampli integrato, DAC portatile e meccanica CD

Al Munich High End Show Audiolab ha tolto i veli a un nuovo DAC portatile e a due componenti hi-fi della nuova gamma 6000. Ecco i primi dettagli.

Oltre ad aver svelato i suoi primi auricolari (i costosi M-EAR 2D e M-EAR 4D), al Munich High End Show Audiolab ha anche presentato un nuovo DAC portatile e i prototipi di una nuova gamma di componenti hi-fi. Questi ultimi, entrambi disponibili in autunno nelle finiture nero o argento, fanno parte della nuovissima serie 6000, che si pone nella fascia di prezzo sotto quella dell’attuale serie 8000 introdotta nel 2015.

L’Audiolab 6000A (foto sopra) è l’amplificatore integrato più conveniente che il produttore britannico abbia mai prodotto (si parla di circa 700 euro) e può essere considerato il fratello minore del 8300A. Utilizza un’amplificazione di classe A/B e fornisce 50W per canale, integra un DAC a 32 e offre due ingressi coassiali e due ottici. La connettività include anche tre ingressi di linea, uno stadio phono MM e Bluetooth aptX per la riproduzione wireless.

Novità Audiolab tra ampli integrato, DAC portatile e meccanica CD

Per completare l’offerta della nuova serie, c’è stato spazio anche per la nuova meccanica di trasporto CD Audiolab 6000CDT (450 euro), che utilizza il meccanismo di caricamento a slot introdotto per la prima volta nell’8300CD. La nuova unità utilizza una tecnica di buffering digitale per ridurre i difetti della lettura del disco e il clock digitale è controllato da un oscillatore al cristallo per garantire che le uscite ottiche e coassiali abbiano un jitter minimo.

Novità Audiolab tra ampli integrato, DAC portatile e meccanica CD

La compagnia britannica, i cui prodotti sono distribuiti in Italia da Tecnofuturo, ha infine presentato un nuovo arrivato della fortunata famiglia M-DAC. L’M-DAC Nano è il più piccolo dei DAC di Audiolab e il suo obiettivo è quello di rivaleggiare con DAC a basso costo portatili e ottimizzati per dispositivi mobili come i modelli di Audioquest e iFi. Per ora le informazioni sono poche, ma sappiamo che il Nano ha un’uscita cuffie da 3,5 mm, connettività Bluetooth aptX e un prezzo di listino vicino ai 230 euro.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest