UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Mobile Notizie

Netflix pensa ai video in HDR anche per gli smartphone

Netflix

Netflix sta vagliano la possibilità di proporre video con il supporto HDR per gli smartphone compatibili con questa tecnologia, ma anche video in dimensioni speciali

Il popolare servizio di video streaming Netflix, per il 2017, sta pensando di offrire nuove esperienze di visualizzazione in alta qualità su schermi di piccole dimensioni. Nel corso di un recente incontro con i giornalisti per il lancio di Iron Fist, la prima serie  TV che l’azienda ha prodotto in modo nativo in HDR,  Neil Hunt, Chief Product Officer di Netflix, ha ribadito l’interesse della società nel portare video in HDR sui piccoli display degli smartphone.

Alla fine di febbraio, il CEO di Netflix Reed Hastings ha dichiarato che entro l’anno Netflix offrirà contenuti video in HDR su dispositivi mobili che supportano tale tecnologia, a partire dal prossimo  LG G6. LG ha lanciato il G6 durante il Mobile World Congress a febbraio ma non ha ancora annunciato una data di uscita negli Stati Uniti, mercato di riferimento di Netflix. In Italia, il nuovo smartphone di fascia alta dell’azienda coreana, dovrebbe arrivare entro la fine di Aprile ad un prezzo di 749 euro. Da questo è facile aspettarsi che Netflix attenda il lancio sul mercato statunitense prima di estendere la tecnologia HDR in streaming sul mobile.

La tecnologia High Dynamic Range (HDR) promette una maggiore gamma di colori per i display. Questo permette di avere colori che sono più veri rispetto a quelli che si possono visualizzare sui display standard, così come è possibile un maggiore contrasto, con i bianchi più luminosi e neri più scuri.

Netflix pensa ai video in HDR anche per gli smartphone

Video in dimensioni speciali per gli smartphone

Ma l’HDR non è l’unica novità per la visualizzazione di contenuti video pensati per smartphone che Netflix sta per lanciare. Hunt ha infatti dichiarato che l’azienda sta pensando di adattare alcuni dei suoi contenuti per i dispositivi mobili. Questa affermazione svela la voglia di Netflix di proporre dimensioni speciali dei video che sarebbero visualizzati su display di piccole dimensioni. Ad esempio, vedute di insieme o scene grandangolari, potrebbero diventare più strette, per dare un maggiore impatto su un display mobile da 5 pollici, che è la dimensione media degli smartphone attualmente in commercio.

Il ridimensionamento dei contenuti per dispositivi mobili è una pratica standard per i siti web, ma non è certo comune per il cinema e i contenuti televisivi. Netflix sta ora  meditando su questo punto, e deve ancora decidere se sarebbe effettivamente producente creare queste versioni specifiche per gli smartphone. Molto dipenderà dal numero visualizzazioni dei contenuti che gli abbonati al servizio di video streaming faranno dai loro dispositivi mobile.

Netflix pensa ai video in HDR anche per gli smartphone

Author: Danilo Loda


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest