UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Hi-Fi Notizie

Naim Mu-so Qb 2: lo speaker all-in-one a cui non manca nulla

mu-so Qb 2

Naim ha annunciato il Mu-so Qb 2, speaker all-in-one di fascia media che può considerarsi il fratello minore dell’acclamato Mu-so 2.

Con il lancio da parte di Naim della seconda generazione di Mu-so a maggio, era solo una questione di tempo prima che anche lo speaker all-in-one più piccolo della gamma Mu-so ricevesse un aggiornamento. Il Mu-so Qb 2, annunciato da Naim nelle scorse ore, è la versione di prossima generazione del Qb originale, sbarcato sul mercato nel 2016 condividendo lo stesso design e le stesse caratteristiche del Mu-so di due anni prima ma in una forma più compatta e meno costosa.

Anche il Mu-so Qb 2 rispecchia in gran parte il Mu-so 2, ereditandone moltissimi aspetti funzionali e costruttivi e promettendo così grandi cose visto che su queste pagine il fratello maggiore ha ricevuto la massima valutazione. Come il Mu-so 2, anche il Qb 2 ora sfrutta l’ultima piattaforma di streaming multi-room ad alta risoluzione di Naim, presente nella gamma Uniti del brand britannico e nei player di rete dedicati (fino al top di gamma assoluto ND 555 da oltre 20.000 euro). Piattaforma che, tra le varie cose, consente di accedere alla propria musica in rete (fino a 32-bit/384 kHz), a una serie di servizi in streaming (come Spotify e Tidal) e alle radio Internet.

Naim Mu-so Qb 2: lo speaker all-in-one a cui non manca nulla

AirPlay 2 e Google Chromecast integrato (e le opzioni multi-room che entrambi offrono) completano l’elenco esaustivo della connettività, mentre per la riproduzione offline si può scegliere tra Bluetooth, USB e ingressi ottico e da 3,5 mm (ci sono naturalmente anche Wi-Fi ac ed Ethernet 10/100Mbps). Non manca all’appello nemmeno la manopola del volume illuminata, che funge anche da pannello di controllo tattile e che tanto abbiamo già elogiato nella recensione del Mu-so 2.

Si tratta di un centro di comando molto elegante con cui modificare il volume, cambiare sorgente e selezionare fino a cinque preset. Un sensore di prossimità consente di riattivare il display con una mano e di illuminare le icone pronte per l’uso. Strumenti di controllo alternativi sono rappresentati dall’app Naim e dal nuovo telecomando. Il Qb 2 è inoltre Roon Ready per gli abbonati di questa apprezzata (anche se non proprio economica) piattaforma musicale.

Naim Mu-so Qb 2: lo speaker all-in-one a cui non manca nulla

I nuovi driver, progettati in collaborazione con Focal e con VerVent Audio (partner di Naim), sono integrati all’interno di un telaio in alluminio grigio brunito dall’aspetto familiare che, come per il Mu-so 2, può essere personalizzato con griglie di ricambio opzionali in tre colorazioni. Armato anche di un DSP presumibilmente 10 volte più potente rispetto a quello del predecessore, il Qb 2 promette di abbinare questi nuovi driver con una maggiore precisione sonora dal punto di vista dell’elaborazione audio.

Ma allora quali sono le differenze tra il Mu-so Qb 2 e il Mu-so 2? Una forma cubica, una potenza di picco di 300 watt rispetto ai 450 watt del Mu-so 2 e un prezzo più conveniente: 749 sterline invece di 1299 sterline (in attesa dei prezzi italiani forniti dal distributore Greensounds). Contando che il Qb originale ha un prezzo di listino di 699 euro, questo suo successore costerà sicuramente di più in euro, seppur con la “consolazione” di un abbonamento gratuito di tre mesi a Tifal HiFi equivalente a 60 euro.

Naim Mu-so Qb 2: lo speaker all-in-one a cui non manca nulla

Con l’affermato successo del Mu-so 2, non vediamo l’ora di mettere le mani sul Qb 2 e scoprire come questo nuovo speaker all-in-one si comporterà nei confronti del fratello maggiore e di tutti i rivali in questa fascia di prezzo. Dopotutto la competizione è cresciuta e si è evoluta notevolmente nei tre anni successivi al lancio del Mu-so Qb, il cui successore sembra avere tutte le carte in regola per stabilire un nuovo punto di riferimento del settore.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest