UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Mobile Notizie

MWC 2018: ASUS svela i nuovi ZenFone 5

ZenFone 5 front lightpurple

Debutta a Barcellona la nuova generazione di smartphone della serie ZenFone 5 targata Asus. In tutto si tratta di tre modelli, basati sulle piattaforme Qualcomm Snapdragon 845 e 636 Mobile Platform.

Asus approfitta del MWC di Barcellona per proporre al mercato i suoi nuovi top di gamma. Si tratta dei sistemi ZenFone 5Z e ZenFone 5 che dispongono entrambi di un display da 6,2” e sono caratterizzati dalla presenza di un comparto fotografico dual camera ed elevate prestazioni. Sono anche i primi smartphone Asus a impiegare funzioni di intelligenza artificiale e completano di fatto la gamma Asus di nuova generazione inaugurata la scorsa estate con il lancio dello ZenFone Ar destinato ad applicazioni di realtà virtuale e aumentata. I nuovi ZenFone adottano un display all-screen con un rapporto tra display e dimensione del dispositivo pari al 90%, pur mantenendo dimensioni ridotte e compatte, paragonabili a quelle di un comune terminale con schermo da 5,5 pollici.

MWC 2018: ASUS svela i nuovi ZenFone 5Il modello 5Z è la versione più evoluta ed è equipaggiato con il processore Qualcomm Snapdragon 845 con Qualcomm Artificial Intelligence Engine (AIE), una piattaforma AI di terza generazione con processore DSP Hexagon 685 Vector, GPU Adreno 630 Graphics e CPU Kryo 385. ZenFone 5Z integra anche il modem Snapdragon X20 Gigabit LTE, oltre alla tecnologie integrate 2×2 Wi-Fi 802.11ac e Bluetooth 5 per auricolari wireless di ultima generazione a bassissimo consumo. ZenFone 5Z dispone inoltre fino a 8GB di memoria RAM e 256GB di memoria ROM.

Il comparto fotografico presenta una doppia fotocamera in grado di adattarsi e apprendere durante l’uso. Il sensore fotografico è il Sony IMX363 con pixel di ampiezza 1,4µm, lenti con apertura f/1.8, fotocamera secondaria grandangolare da 120°, stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) a quattro assi e funzioni fotografiche avanzate supportate dall’intelligenza artificiale, tra cui AI Scene Detection con 16 scene e oggetti diversi, AI Photo Learning, Real-time Portrait e Real-time Beautification.

Lo ZenFone 5 è sostanzialmente un clone del modello 5Z dal quale differisce per un equipaggiamento meno potente: il processore è lo Snapdragon 636 e la dotazione di memoria è di  6GB di RAM e 128 GB di spazioEntrambi i top di gamma impiegano la tecnologia ASUS AI Boos che ottimizza le prestazioni dei terminali per i giochi ed altre attività che richiedono particolare potenza.

MWC 2018: ASUS svela i nuovi ZenFone 5Un gradino più sotto si colloca lo ZenFone 5 Lite uno smartphone con schermo da 6”, che adotta quattro fotocamere ad alta risoluzione e grandangolari, sia sul fronte che sul retro. La fotocamera principale ad alta risoluzione è un’unità da 16 MegaPixel targata Sony, alla quale se ne affianca una seconda grandangolare da 120°. Ogni fotocamera opera sempre in modo indipendente per assicurare selfie, wefie, foto panoramiche, ritratti e scatti di gruppo sempre perfetti. Il display IPS da 6 pollici con risoluzione Full HD+ ha uno schermo in formato Full View 18:9 e una cornice ultrasottile. Basato sulla piattaforma mobile Snapdragon 630, ZenFone 5 Lite dispone di una batteria da 3300mAh con caratteristiche avanzate di protezione e pratiche funzionalità, tra cui la tecnologia NFC, un triplo slot per schede SIM/microSD, le funzionalità di sblocco rapido tramite riconoscimento facciale e delle impronte.

A chiudere la parata di smartphone, Asus propone lo ZenFone Max (M1) che presenta una configurazione simile al modello 5 Lite ad eccezione del display che in questo caso è un 5,5 pollici e della batteria che in questo caso è da 4000mAh.

MWC 2018: ASUS svela i nuovi ZenFone 5

 


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest