UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
HI-FI Prove

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

Musical Fidelity M6 Encore 225

5900 euro non sono pochi per un sistema audio all-in-one, ma il Musical Fidelity M6 Encore 225 ha molte frecce al proprio arco. Una su tutte? L’Hard Disk integrato da 2 TB.

Cos’è il Musical Fidelity M6 Encore 225? È un sistema audio all-in-one di fascia premium in grado di offrire un’esperienza musicale completa, moderna e ben suonante.

C’era un periodo in cui un prodotto simile era visto come un compromesso o come un’alternativa meno costosa a un classico sistema a componenti separati. Eppure, basta guardare il prezzo di listino (5900 euro) per accorgersi che quei tempi sono lontani e che il Musical Fidelity M6 Encore 225 nasconde velleità molto ambiziose.

Costruzione

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

All’interno di questo sistema all-in-one troviamo 2 TB di storage (ulteriormente espandibile), un lettore CD che funge anche da “ripper”, internet radio con Tidal integrato e un amplificatore stereo da 225W per canale. Naturalmente troviamo anche diversi ingressi digitali e analogici e, sebbene il prezzo possa sembrare troppo elevato, il Musical Fidelity M6 Encore 225 ha quasi tutto quello che serve a livello di feature e connessioni.

È soprattutto l’Hard Disk integrato da 2 TB che ci ha sorpresi, anche perché ultimamente la maggior parte dei produttori preferisce promuovere l’utilizzo di un NAS esterno invece di integrare nel sistema un disco rigido. Una soluzione di questo genere però, nonostante finisca col pesare sul prezzo finale, ha i suoi indubbi vantaggi, in modo particolare come velocità di risposta e stabilità.

Ricorrendo infatti a un NAS, c’è una certa quantità di latenza quando la musica viene riprodotta in streaming, senza contare i problemi a livello di rete (soprattutto in Wi-Fi) che possono emergere e causare glitch nella riproduzione audio. Musical Fidelity ha evitato entrambi i rischi con questa soluzione integrata, sebbbene anche inserire un disco rigido nello stesso chassis accanto alla circuiteria audio rappresenti una sfida.

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

2 TB di storage equivalgono a circa 6000 CD rippati e, se ciò non vi basta, è possibile affidarsi a unità USB esterne. Il cuore del sistema è rappresentato da un processore Intel dual-core a 64-bit e da 2 GB di RAM e, nel caso aveste la vostra collezione musicale già ospitata su un NAS o su un PC, dovete copiarla nell’Hard Disk del M6 Encore 225.

Il trasferimento dei file va fatto o tramite lo smartphone utilizzando l’apposita app di Musical Fidelity (non il massimo della stabilità e chiarezza) o da Chrome utilizzando un PC; in entrambi i casi bisogna essere connessi alla stessa rete alla quale è connesso il sistema. Trasferire la musica in questo modo è questione di un semplice drag and drop, sebbene una collezione musicale di centinaia di GB richieda parecchio tempo per essere trasferita in toto. Utile e pratico il display frontale a colori, sufficientemente ampio per le informazioni che deve fornire.

Funzioni

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

Inserite un CD Audio e, di default, il Musical Fidelity M6 Encore 225 inizierà a ripparne i brani sull’Hard Disk invece di iniziare immediatamente la riproduzione. Una volta copiati i brani, l’Encore è in grado di riprodurre i file più velocemente e con una maggior accuratezza rispetto a quanto farebbe dovendo leggere le informazioni dal CD.

Se infatti si riproduce direttamente il CD, qualsiasi errore di lettura dev’essere corretto al volo e ciò può influire negativamente sulle prestazioni. Con il procedimento del ripping invece l’Encore può eseguire letture multiple per assicurarsi di ottenere la massima quantità di informazioni.

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

Volendo, potete sempre decider di riprodurre il CD inserito senza per forza ripparlo, ma nei nostri test la differenza in termini audio ci ha fatto preferire di gran lunga la seconda opzione. Da notare poi che i sostenitori dell’analogico non sono stati ignorati. Troviamo infatti tre ingressi e due uscite RCA, oltre a quattro input digitali (2 coassiali e due ottici con supporto ai 24-bit/192kHz) e a due uscite sempre digitali (coassiale e ottica).

Siamo rimasti invece sorpresi dall’assenza del Bluetooth, unica vera mancanza di un sistema altrimenti molto completo considerando anche la presenza di una presa Ethernet. Vista la natura universale del Bluetooth per connettere dispositivi di qualsiasi genere a un sistema come questo, non si tratta di un’assenza da poco

Volendo, si può acquistare una versione del Musical Fidelity M6 Encore 225 priva di amplificatore risparmiando circa 1000 euro, ma come già scritto poco sopra quella qui testata integra una sezione di amplificazione interna da 225W per canale, la stessa tra l’altro che troviamo nel Musical Fidelity M6si, ottimo amplificatore integrato da 3000 euro.

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

All’utilizzo pratico la decisione di Musical Fidelity di integrare l’Hard Disk si è rivelata vincente, grazie soprattutto a una reattività che non abbiamo mai trovato in sistemi alternativi che riproducono musica prendendola da un NAS esterno. L’M6 Encore 225 è estremamente veloce e passa da una traccia all’altra e da una sorgente all’altra in un istante.

Qualità audio

Il sound sprigionato dall’Encore è audace. Ha un bilanciamento fluido e corposo che riesce a soddisfare sia i fan di Eminem, sia gli appassionati di musica classica. Abbiamo scelto come primo test La sagra della primavera di Stravinsky e quello che abbiamo sentito ci è piaciuto tra una presentazione ampia e un bel mix di autorità e impatto.

La generosa potenza di uscita aiuta inoltre a gestire le ampie dinamiche del balletto stravinskyano con un buon range di controllo. L’immagine stereofonica è piacevole e l’Encore riesce a “dipingere” il suono su una tela spaziosa e ricca di sfumature. Gli strumenti sono ben separati e la generale mancanza di confusione è davvero ammirevole. C’è anche un’ottima precisione, soprattutto nella resa chiara e precisa delle varie sezioni dell’orchestra.

Passando invece a tutt’altra musica, ecco che No Love di Eminem rivela una salutare porzione di attacco, sebbene l’Encore non riesca a riproporre il crescendo rappato nel finale con quella determinazione che ci saremmo aspettati. Si nota anche un leggero eccesso di brillantezza sulle alte frequenze, che rende però il sound più aperto e piacevole, con la voce di Eminem e le sue liriche fulminee che vengono restituite con equilibrio e risolutezza.

Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium

L’M6 Encore 225 mostra anche un carattere forte e deciso con la colonna sonora de Il cavaliere oscuro – Il ritorno in formato hi-res a 24-bit/192kHz o con Cranes in the Sky di Solange Knowles in streaming da Tidal. Siamo rimasti favorevolmente colpiti anche dall’ascolto in cuffia, che offre una resa molto simile a quella che esce dai diffusori e che riesce a unire dettaglio, espressione dinamica, autorità e spazialità con risultati superiori alle aspettative.

Verdetto

Siamo convinti che ci sia spazio per un sistema all-in-one come questo. Di fatto manca solo il Bluetooth e la decisione di inserire un capiente Hard Disk ha pagato in termini di stabilità e reattività. Se le prestazioni audio porgono il fianco solo a qualche piccola critica, la resa generale ci ha convinti e ottenere simili risultati senza cavi di mezzo o pile di componenti separati è un plus da non sottovalutare.

© 2017, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium e Musical Fidelity M6 Encore 225: audio all-in-one di fascia premium dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Riassunto

5000 euro non sono pochi per un sistema audio all-in-one, ma il Musical Fidelity M6 Encore 225 ha molte frecce al proprio arco. Una su tutte? L’Hard Disk integrato da 2 TB.

Pro
Sound ampio e spazioso
Gamma media precisa e brillante
Amplificatore “muscolare”
Hard Disk integrato

Contro
Il sound manca un po’ di finezza e precisione ritmica
Bluetooth assente
L’app mobile non è il massimo

Scheda tecnica
Potenza di uscita: 225 Watt per canale su 8 Ohm
THD (+ rumore): 107dB ‘A’ – ponderato
Risposta in frequenza: +0, -0.1dB, 10Hz a 20 kHz
Ingressi: 3xRCA, 2xottica 2xcoassiale, 2xUSB 3.0, 3xUSB 2.0, Ethernet
Uscite: linea, pre, cuffie, ottica, coassiale
Storage: Hard Disk SATA II da 2,5’’ e 2 TB
Dimensioni LxAxP: 440 x 125 x 400 mm
Peso: 16,6 kg
Prezzo: 5900 euro
Sito del produttore: http://www.musicalfidelity.com/
Sito del distributore italiano: www.audiogamma.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest