Featured home Notizie

McIntosh MHA50: il DAC portatile da 1000 euro arriva a novembre

MHA50

McIntosh ha annunciato il DAC/amplificatore cuffie MHA50, atteso in Europa a Novembre a un prezzo di circa 1000 euro.

Proprio ieri vi abbiamo proposto la recensione del DAC portatile Cyrus soundKey e, a dimostrazione di come questo settore stia conoscendo un momento di grande espansione e interesse da parte degli appassionati, ecco che anche McIntosh (brand non certo famoso per i suoi prodotti “mobile”) ha annunciato un DAC portatile con amplificatore per cuffie.

Si chiama MHA50, ha una scocca in alluminio con frontale in vetro e prevede controlli a tocco per regolare l’accensione/spegnimento e il volume. Si tratta di un DAC piuttosto compatto seppur con dimensioni superiori (il lato lungo è di oltre 15 cm) rispetto a quelle dei modelli ultraportatili come il soundKey e lo testimonia anche il peso 227 grammi.

McIntosh MHA50: il DAC portatile da 1000 euro arriva a novembre

Al suo interno l’MHA50 integra un DAC a 32-bit con supporto per file PCM 16-bit, 24-bit, 32-bit fino a 192kHz, DSD64, DSD128, DSD256, DXD352.8 e DXD384. L’amplificatore cuffie integrato può gestire cuffie con impedenza anche molto elevata (da 8 a 600 Ohm) ed eroga fino a 200mW; non manca tra l’altro la tecnologia proprietaria Headphone Crossfeed Director (HXD), che troviamo di solito negli amplificatori di punta del produttore americano.

L’MHA50 si può collegare a smartphone e tablet tramite microUSB e a PC e Mac via USB A, ma volendo c’è anche il Bluetooth 4.1 con aptX. Al suo interno troviamo inoltre una batteria da 3000 mAh che dovrebbe garantire un’autonomia di circa sei ore con Bluetooth attivato, mentre l’uscita audio da 3,5mm è placcata in oro. La disponibilità del McIntosh MHA50 in Europa è data per novembre a un prezzo di circa 1000 euro, sebbene il distributore italiano MPI Electronic non abbia ancora comunicato la cifra e la disponibilità esatte.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest