UNIVERSALGRANDE CINEMA 4K
Featured home Hi-Fi Notizie

McIntosh C53: arrivano HDMI (ARC) e il modulo digitale DA2

mcintosh c53

Il nuovo preamplificatore stereo McIntosh C53 integra una connessione HDMI (ARC) e il nuovo modulo digitale DA2 con DAC a 8-canali-32-bit.

Il McIntosh C53 è un nuovo preamplificatore stereo che il produttore americano ha reso disponibile da pochi giorni negli USA a 8000 dollari, mentre il prezzo italiano e la relativa uscita devono ancora essere comunicati dal distributore MPI Electronics. Seguendo il setup audio per gli attuali amplificatori integrati allo stato solido, il preamplificatore stereo C53 è dotato di un modulo audio digitale aggiornabile. Ma a differenza dei modelli già a listino che integrano il modulo DA1, il C53 è il primo a utilizzare il nuovo e più avanzato modulo audio digitale DA2.

Il DA2 si basa sul DA1 ma offre un set di funzionalità esteso. Oltre ad avere tutte le stesse connessioni del DA1 (2 coassiali, 2 ottici, 1 USB e 1 MCT proprietario da utilizzare con la serie MCT di SACD/CD Transports), è inclusa una connessione HDMI (ARC) che consente di collegare il pre-amp a un TV con un’uscita HDMI (ARC) compatibile per portare il suono del televisore a un nuovo livello di prestazioni audio ascoltandolo attraverso il sistema stereo di casa. I formati audio multicanale più diffusi di Dolby e DTS sono supportati e verranno sapientemente convertiti in audio a 2 canali per una riproduzione corretta attraverso il C53. Quando la comunicazione CEC è abilitata sia nel C53 che nel TV, il telecomando C53 può inoltre controllare l’accensione/spegnimento e il volume del televisore.

McIntosh C53: arrivano HDMI (ARC) e il modulo digitale DA2

L’ingresso USB del DA2 può supportare la riproduzione nativa fino a DSD512, superando il limite dei DSD256 del DA1. Questo supporto per la riproduzione DSD è aumentato grazie al convertitore digitale-analogico (DAC) da 8-canali a 32-bit. Questo DAC di livello audiofilo è caratterizzato da una gamma dinamica migliorata e da una distorsione armonica totale rispetto a quella del DA1.

L’ingresso USB supporta anche DXD fino a 384kHz, mentre gli ingressi coassiali e ottici possono decodificare la musica digitale fino a 24-bit/192kHz per la riproduzione audio ad alta risoluzione. A completare il DA2 c’è un ingresso MCT che offre una connessione DSD sicura e personalizzata per la riproduzione dell’audio ad alta definizione presente sui SACD quando abbinato alla serie MCT di SACD/CD Transports di McIntosh.

McIntosh C53: arrivano HDMI (ARC) e il modulo digitale DA2

Oltre ai 7 ingressi digitali presenti nel modulo DA2, il C53 ha anche 9 ingressi analogici, fornendo così 16 ingressi totali per il collegamento di qualsiasi sorgente musicale. Gli ingressi analogici consistono in 3 connessioni bilanciate e 4 sbilanciate, più uno stadio phono MM per il collegamento di un giradischi. Le uscite includono 3 connessioni bilanciate e sbilanciate variabili, oltre a una connessione fissa sbilanciata.

I controlli di tono includono un equalizzatore analogico a 8 bande e ogni banda può essere regolata di ± 12 dB. L’amplificatore per cuffie High Drive può alimentare praticamente qualsiasi coppia di cuffie, mentre la tecnologia Headphone Crossfeed Director (HXD) è in grado di aggiungere più spazialità alla musica, ricreando un soundstage più simile possibile a quello di una coppia di diffusori stereo. Tutta questa tecnologia audio è infine racchiusa all’interno del classico design McIntosh, caratterizzato da un pannello frontale in vetro nero retroilluminato da illuminazione a LED diretta, misuratori blu, manopole e logo illuminato.


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest