KOCH MEDIA Ritorno morti viventi AF DIGITALE
Featured home Hi-Fi Notizie

M6s DAC e M6 Vinyl arricchiscono la gamma media di Musical Fidelity

M6s DAC e M6 Vinyl arricchiscono la gamma media di Musical Fidelity

Il convertitore M6s DAC e il pre phono M6 Vinyl arricchiscono la gamma media del produttore britannico caratterizzata da un rapporto qualità/prezzo molto intrigante.

La serie M6 di Musical Fidelity è probabilmente quella con il miglior rapporto qualità/prezzo nel catalogo del produttore britannico. Ad arricchirla ulteriormente sono arrivati in Italia (distribuiti da Audiogamma) due nuovi prodotti: M6s DAC e M6 Vinyl.

M6s DAC è un convertitore D/A e pre digitale che accetta qualsiasi segnale PCM fino a 32bit/768kHz e DSD 64/128 con sovracampionamento a 32/768. Sette gli ingressi disponibili di cui 3 coassiali, 3 ottici e uno USB. Il controllo del volume avviene nel dominio dell’analogico (può essere escluso) e ciò, all’occorrenza, tramuta M6s DAC in un preamplificatore digitale in grado di pilotare direttamente un amplificatore finale.

Lo stadio di uscita analogico sbilanciato/bilanciato è stato progettato per questo, con una impedenza di uscita molto bassa e in grado di pilotare direttamente qualsiasi elettronica. I circuiti, disegnati ad-hoc, hanno ampissima larghezza di banda e distorsione molto bassa, con utilizzo di componenti ultra-selezionati. È poi presente una uscita cuffia con un suo circuito dedicato e in grado di pilotare cuffie anche a impedenza molto alta.

M6s DAC e M6 Vinyl arricchiscono la gamma media di Musical Fidelity
Musical Fidelity M6s DAC

M6 Vinyl ha tre ingressi, ognuno impostabile come MM o MC e caricabile in modo diverso. M6 Vinyl ricorderà sempre quelle impostazioni e ciò non pone alcun limite all’utilizzo di qualsiasi tipo di testina. Un incremento di guadagno di +6dB selezionabile permette poi di gestire anche le testine più ostiche che presentano livelli di uscita particolarmente bassi.

Due i trasformatori di alimentazione per sette stadi di alimentazione separati e stabilizzati, di cui sei dedicati al segnale e uno alla logica di controllo, tutti bilanciati e con collegamento a terra a stella. I circuiti sono tutti SMD in modo da raggiungere il massimo isolamento inter-stadio e tra i canali con una separazione estremamente elevata, mentre le uscite RCA o XLR permettono un facile collegamento a qualsiasi preamplificatore o integrato.

Di seguito le schede tecniche dei due prodotti, entrambi disponibili a un prezzo di listino di 1790 euro.

M6s DAC
Distorsione: 0.0004% a 20kHz
Separazione Stereo: >120dB
Rapporto Segnale/Rumore: >119dB
Linearità: >110dB

M6 Vinyl
Distorsione: 31dB
Precisione RIAA: +/- 0.25dB
Massimo livello di uscita: 10V RMS, 20V Bilanciato
Valori di resistenza in ingresso: 10R, 25R, 50R, 100R, 400R, 800R, 1k2, 47k
Valori di capacità in ingresso: 50pf, 100pf, 150pf, 200pf, 250pf, 300pf, 350pf, 400pf


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest