JURASSIC PARK UNIVERSAL 4K
Featured home HI-FI Prove Traduzioni

Lindemann Limetree Phono: date il meglio al vostro giradischi

Lindemann Limetree Phono

Trovare uno stadio phono che suoni così bene a meno di 700 euro come il Lindemann Limetree Phono non è per nulla facile.

Il brand tedesco Lindemann potrebbe non essere particolarmente noto in Italia (da noi lo distribuisce Audioplushiend), ma questa azienda premium è ben consolidata e produce elettroniche hi-fi di fascia alta e di vario tipo ormai da un quarto di secolo. Per celebrare questo importante traguardo, Lindemann ha realizzato esattamente il tipo di prodotto per cui non è propriamente nota: qualcosa di piccolo e relativamente economico (circa 650 euro dalle nostre parti).

Costruzione e caratteristiche

Il Limetree sembra a prima vista uno stadio phono senza particolari pretese. Lo chassis metallico esterno è decisamente compatto e misura solo 12 cm di larghezza, mentre il prezzo è ben al di sotto dei livelli tradizionali di Lindemann. Nonostante il patrimonio high-end dell’azienda, non c’è in realtà nulla nella costruzione o nell’aspetto di del Limetree che suggerisca qualcosa di straordinario o di fascia premium. Il tutto comunque trasmette una sensazione di cura, precisione e solidità, anche se l’eccellente rPhono di Arcam si presenta in modo decisamente più elegante nonostante costi molto meno (circa 400 euro).

Lindemann Limetree Phono: date il meglio al vostro giradischi

A livello di caratteristiche il Lindemann Limetree Phono è uno stadio phono commutabile per testine MM/MC, con in più un certo grado di regolazione dell’impedenza per la corrispondenza delle testine. I valori di guadagno scelti sono di 40dB per le testine MM e di 60dB per quelle MC, numeri che si adattano perfettamente alla stragrande maggioranza delle testine che quasi sicuramente andrete a utilizzare con il Limetree.

I collegamenti sono limitati a ingressi separati per MM e MC, con un’unica uscita RCA stereo e, ovviamente, l’alimentazione. Come con qualsiasi stadio phono, è buona norma tenere i cavi di segnale lontani da fonti di forti campi magnetici, inclusi i cavi di alimentazione e gli alimentatori. In questo modo si riduce al minimo il ronzio e altri rumori mentre si aiuta la qualità generale del suono.

Lindemann Limetree Phono: date il meglio al vostro giradischi

Qualità audio

Per il test ci siamo affidati sia al giradischi Concept MM di Clearaudio, sia al nostro modello di riferimento assoluto Clearaudio Innovation Wood con testina Stradivari V2 MC. Iniziamo dai Carmina Burana di Orff e lo stadio phono di Lindemann affronta brillantemente le brutali oscillazioni dinamiche e la partitura densamente compatta della musica. Il Limetree non si scompone quando la musica diventa complessa e al tempo stesso non diluisce mai il senso del dramma o la sensazione caotica dell’opera. È una presentazione meravigliosamente fluida e ricca di dettagli.

Il bilanciamento timbrico viene restituito in modo eccellente e il Limetree riesce ad aggiungere in più un pizzico di dolcezza al sound. Il risultato è che le registrazioni aggressive restano ascoltabili nonostante l’impressionante trasparenza del Limetree, mentre le registrazioni più tradizionali si presentano in modo piacevole e naturale.

Lindemann Limetree Phono: date il meglio al vostro giradischi

A condizione però che anche il resto del sistema sia adeguatamente in grado di ottenere un soundstage ampio e preciso. Gli strumenti e le voci rimangono ben fermi in posizione e sono disposti in modo gradatamente stratificato. Passiamo a qualcosa di completamente diverso come Born To Run di Bruce Springsteen e il Limetree offre molto in termini di spinta e attacco.

È infatti un brillante esecutore ritmico e riesce a trasmettere in modo superbo lo slancio e l’impatto trascinante del brano che dà il titolo all’album. C’è una buona dose di autorità a livello di bassi e abbastanza articolazione per evitare che il brano diventi noioso. Più in alto nella gamma di frequenze i medi chiari ed espressivi di questo stadio phono risaltano benissimo con le voci, rendendole facili da seguire e comprendere.

Verdetto

La cosa più impressionante è però la coesione musicale e, su questo versante, non ci viene in mente alcun rivale sempre sotto i 700 euro che riesca a fare altrettanto bene. E anche per questo la massima valutazione è d’obbligo.

© 2018, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Lindemann Limetree Phono: date il meglio al vostro giradischi e Lindemann Limetree Phono: date il meglio al vostro giradischi dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
5

Sommario

Trovare uno stadio phono che suoni così bene a meno di 700 euro come il Lindemann Limetree Phono non è per nulla facile.

Pro
Sound delicato e articolato
Grande senso del ritmo
Dinamicamente molto espressivo

Contro
L’estetica è decisamente anonima

Scheda tecnica
Testine supportate: MM, MC
Uscita audio: RCA
Dimensioni: 4x12x12
Prezzo: 650 euro
Sito del produttore: www.lindemann-audio.de

Pin It on Pinterest