JBL LINK AUDIOCONNESSO
Mobile Notizie

G6, lo smartphone LG per l’audio video

G6 LG UX interfaccia grafica

Il debutto del nuovo LG G6 è sempre più vicino e l’azienda inizia a rilasciare le prime informazioni. Lo smartphone top di gamma avrà un display Quad HD FullVision in 18:9 che occuperà gran parte del frontale e un Quad DAC per gli appassionati di audio.

La maggior parte dei film sono stati girati in formato 16:9, tanto che a partire dagli anni ’90 divenne un vero e proprio standard. Sembra proprio che con il prossimo smartphone top di gamma, LG G6, l’azienda coreana si sia spinta oltre. Il terminale, che vedrà la luce il 26 febbraio durante il MWC di Barcellona, sarà infatti equipaggiato con display in formato 18:9 e 5,7 pollici di diagonale che occuperà quasi per intero la parte frontale del nuovo smartphone.

G6, lo smartphone LG per l'audio videoIl motivo? Secondo LG uno schermo esteso permette agli utenti di visualizzare ulteriori informazioni durante la navigazione sul web, per esempio leggere eBook o guardare video. Tuttavia, se pensate che sullo schermo le immagini e i video in 16:9 subiscano fastidiose distorsioni, non temete LG G6 disporrà di una funzione che permette agli utenti di regolare i contenuti in modo che siano visualizzati correttamente. 

LG G6: un Quad DAC per l’audio

G6, lo smartphone LG per l'audio videoNon solo. Rispetto alle prime voci che davano per accantonato qualsiasi progetto volto a “potenziare” la sezione audio (ricordiamo che il G5 dispone di un performante DAC esterno di Bang & Olufsen), sono invece giunte conferme circa il potenziamento della sezione audio del novo LG G6. Il colosso Sud coreano ha infatti deciso di innestare nel dispositivo un Quad DAC a 32 bit ESS che sarà in grado di controllare separatamente i canali destro e sinistro in modo da restituire un suono più equilibrato. Rispetto al precedente modello il Quad DAC sarà completamente integrato e i quattro core saranno su un unico chip in modo da ridurre ulteriormente la perdita di informazioni e i livelli di distorsione. Secondo i portavoce di LG, il nuovo chip del G6 sul quale è montato il Quad DAC è un’evoluzione di quello utilizzato per il V20 dello scorso anno.

Un super display cinematografico

Dal punto di vista tecnico il dispositivo monterà un display QHD + (Quad High Definition) FullVision, che raggiunge una risoluzione di 2880 x 1440 pixel. (564 pixel per pollice la densità). Per gestire una superficie così estesa, LG ha dovuto mettere mano all’interfaccia utente del G6. Per esempio sarà possibile aprire contemporaneamente lafines tra di ricezione chiamata accanto a quella dei contatti, oppure la galleria delle fotografie e allo stesso tempo l’app dei messaggi. Oppure scrivere memo su un lato dello schermo e navigare sul web sull’altra porzione del display. Insomma le combinazione sembrano secondo LG davvero infinite.

LG UX, la nuova interfaccia grafica

Le dimensioni dello schermo si faranno apprezzare anche nell’uso della fotocamera integrata. Lo schermo esteso permette di scattare foto e di rivederle istantaneamente. L’interfaccia grafica UX 6.0 del nuovo LG G6 è dotata della funzione Square Camera che divide lo schermo da 18:9 in due quadrati. Grazie a questa funzionalità, si possono scattare fotografie in formato 1:1, un formato molto diffuso sulle app social come Instagram. È inoltre presente la nuova modalità di scatto Food Mode, che garantisce un’elevata qualità dei colori e la saturazione ideale per fotografare cibi e piatti, un altra grande passione dei sempre più numerosi food follower.  In aggiunta, gli utenti possono creare GIF animate combinando da 2 a 100 immagini.

G6, lo smartphone LG per l'audio video


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest