JBL LINK AUDIOCONNESSO
Featured home HI-FI Prove What Hi Fi

Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonica

Linear USB II

Il prezzo lo pone molto vicino al più prestante Chord Hugo 2, ma il Lehmann Audio Linear USB II sa come avvincere con il suo mix di equilibrio e organizzazione.

Non possiamo credere che sia passato un decennio da quando abbiamo messo le mani su un prodotto Lehmann. Ci riferiamo allo stadio phono Black Cube e ai due amplificatore per cuffie Linear e Rhinelander, tre ottimi prodotti che restano in produzione ancora oggi in forma pressoché invariata da allora, tra l’altro con aumenti dei prezzi relativamente modesti.

Lehmann non è un’azienda che cambia le cose tanto per cambiarle e quindi, quando introduce un nuovo prodotto, siamo pressoché sicuri che si tratti di qualcosa di speciale. Questo Linear USB II non sostituisce il modello originale (che come abbiamo detto è ancora a catalogo a circa 1000 euro), ma ha lo scopo di offrire un’opzione potenziata per coloro che desiderano prestazioni ancora migliori. Ma c’è un aspetto negativo: il prezzo sale infatti in modo significativo visto che si parla di 2099 euro di listino (distribuzione Audiogamma).

Caratteristiche

Il nuovo modello condivide lo stesso design di base dell’originale, ma utilizza una scheda analogica completamente rivista e ricca di componenti di alta qualità, come i condensatori di precisione MKP a bassa perdita e uno stadio di uscita discreto in Classe A. Si è inoltre prestata molta attenzione alla fonte di alimentazione per garantire che il Linear II USB possa pilotare con facilità qualsiasi cuffia dinamica convenzionale.

Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonica

In fase di test abbiamo provato le cuffie più disparate (Focal Stellia, Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonicaBeyerdynamic T1 e le Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonicaGrado RS1), senza riscontrare in effetti alcun problema. Lehmann ha saggiamente fornito una scelta di opzioni a livello di guadagno (0 dB, 10 dB e 20 dB) per facilitare la corrispondenza con le cuffie. Queste tre opzioni devono essere impostate tramite il dipswitch nella parte inferiore dell’unità.

Esistono due versioni del Linear II: una con ingressi digitali coassiali e ottici e una con USB, che è poi quella testata qui. Il prezzo è comunque lo stesso indipendentemente dall’opzione scelta. La versione USB può accettare segnali a 32-bit/384 Khz e supporta file DSD utilizzando il protocollo DoP (DSD su PCM). All’interno troviamo il DAC 9018K2M di ESS Saber, un chip molto apprezzato e già visto e provato con molta soddisfazione su diversi prodotti di fascia premium.

È però l’inclusione di un ingresso analogico che distingue questo prodotto dalla maggior parte dei concorrenti. Ciò significa che il Linear USB II funzionerà in un ambiente misto digitale/analogico, mentre i concorrenti come il Chord Hugo 2 non sono in grado di farlo. Il passaggio tra i due ingressi è automatico quando viene rilevato un segnale, con la priorità che va però all’input digitale.

Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonica

Le uscite comprendono una coppia di jack per cuffie da 6,3 mm sul pannello anteriore e le RCA stereo single-ended sul retro. Usando l’uscita cuffia di sinistra, si disattivano le uscite RCA, il che è utile se si utilizza Lehmann come preamplificatore di sistema. Sarebbe stato bello trovare nella confezione anche un telecomando per rendere le operazioni più convenienti in un contesto simile.

Costruzione

La qualità costruttiva è proprio quella che ci saremmo aspettati da un prodotto di questo autorevole brand tedesco. Tale infatti è l’attenzione ai dettagli che anche i suoi piedini sono stati scelti con cura (questi separano l’unità dal suo supporto e quindi aiutano le prestazioni). Il Linear USB II è disponibile in colorazione nera, argento o in una versione cromata (per quest’ultima mettete però in conto circa 100 euro in più).

Si tratta per di più di un prodotto semplicissimo da usare. La commutazione automatica dell’ingresso lascia infatti i controlli del pannello anteriore limitati alla manopola del volume. Ci piace poi questo aspetto così pulito ed essenziale, anche se (visto il prezzo) avremmo preferito una sorta di display per mostrare la profondità di bit e la frequenza di campionamento del segnale in ingresso.

Qualità audio

Non appena iniziamo i test, ci accorgiamo del bilanciamento neutro e della precisione che ci ricordano immediatamente i prodotti precedenti di Lehmann, sebbene qui il tutto sia accompagnato da un livello di dettaglio e risoluzione che si confà al prezzo richiesto. Proviamo prima l’ingresso USB, usando come fonte il nostro MacBook Pro da 15’’ del 2016. Questo laptop monta il software di riproduzione multimediale Audirvana Plus ed è pieno zeppo di file audio lossless di qualità CD e di file hi-res. Questo ampli per cuffie offre un suono dettagliato e ben organizzato, ma non è una presentazione che attira l’attenzione, perché non è questo a cui Lehmann è interessata.

Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonica

Il Linear USB II offre infatti un approccio più misurato all’ascolto musicale, mettendo la soddisfazione a lungo termine davanti ai “brividi” immediati. È un suono che ci fa apprezzare il flusso e riflusso dinamico di Tabula Rasa di Arvo Part, con la sua interazione meravigliosamente elaborata tra i musicisti e il ritmo lento nella costruzione del pezzo.

Notiamo anche la tonalità ben bilanciata che si muove con cautela tra l’erogazione di una buona quantità di mordente degli archi e una generale raffinatezza. C’è inoltre una sufficiente capacità analitica in questo ampli per evidenziare i limiti una registrazione scadente (o di una sorgente audio non all’altezza), ma anche i pregi di produzioni musicali di alto livello.

Blank Project di Neneh Cherry restituisce una buona dose di attacco e una gestione sicura dei ritmi. La voce della Cherry esce con passione e il Linear fa un ottimo lavoro nel rendere al meglio la trama e le sfumature della sua voce. Le linee di basso dell’album sono restituite con agilità e impatto, dando una solida base per la costruzione del resto degli strumenti. Ne esce un sound assolutamente piacevole, che ci consente di concentrarci maggiormente sulla musica piuttosto che sul compito di recensire, il che può essere solo un buon segno. Confrontiamo infine l’ingresso analogico e quello USB e preferiamo il primo. Anche se non c’è una differenza significativa nel carattere sonoro, non c’è dubbio che attraverso l’analogico si abbia una prestazione più articolata ed espressiva.

Verdetto

Mentre il Chord Hugo 2 è un prodotto solo digitale e costa leggermente di più, a nostro parere rimane preferibile in termini di contrasti dinamici e restituisce le ritmiche dei brani con maggior incisività. Questo non vuol dire però che il Lehmann non si possa ritagliare un proprio posto nel mercato degli ampli per cuffie. È un’unità più flessibile del Chord e più semplice e piacevole da usare. Il suo suono, in particolare attraverso l’ingresso analogico, è estremamente valido, ma visto anche il prezzo praticamente raddoppiato rispetto al Linear USB originale ci si aspettava forse qualcosa in più.

© 2019, AF Digitale. Tutti i prodotti sono stati provati nelle apposite sale di ascolto e di visione di Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonica e Ampli cuffie Lehmann Audio Linear USB II: sicurezza teutonica dal team editoriale con sede nel Regno Unito.

  • Verdetto
4

Sommario

Il prezzo lo pone molto vicino al più prestante Chord Hugo 2, ma il Lehmann Audio Linear USB II sa come avvincere con il suo mix di equilibrio e organizzazione.

Pro
Sound bilanciato e dettagliato
Presentazione organizzata e composta
Mix di ingressi analogici e digitali
Costruzione di ottimo livello

Contro
Ingresso USB non valido come quello analogico
Mancano telecomando e display

Scheda tecnica
Ingressi: RCA, USB Tipo B
Uscite: cuffie da 6,3 mm x2, stereo RCA
Impedenza (cuffie): 5 ohm
Impedenza (linea esterna): 50 ohm
Potenza in uscita (60ohms) 400mW
Dimensioni: 4,4 x 11 x 28 cm
Peso: 1,5 kg
Prezzo: 2099 euro
Sito del produttore: www.lehmannaudio.com
Distributore italiano: www.audiogamma.it


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest