JBL LINK AUDIOCONNESSO
Entertainment Guida 4K/BD/DVD

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

la croce di ferro extedended Blu-ray AFdigitale

Eagle Pictures include la grandiosa Croce di Ferro di Sam Peckinpah nella collezione degli “Indimenticabili – Film da Collezione”. L’ottimo master video è quello OHE del Blu-ray inglese. Dettagli taglienti e una grana filmica conservata sono i punti forti di un’edizione che aspettavamo da tanti mesi.

1943, fronte russo. Un battaglione della Wehrmacht, comandato dal colonnello Brandt (James Mason) tenta di resistere all’assalto sovietico. Nella battaglia eccelle il duro sergente Steiner (James Coburn) che prima di essere ricoverato in ospedale per una grave ferita si è rifiutato di affermare il falso per far guadagnare la croce di ferro al capitano Stransky (Maximilian Schell). L’ufficiale si vendica non comunicando a Steiner e ai suoi che è arrivato l’ordine di ritirarsi. Sarà un massacro, ma Steiner riesce ugualmente a salvarsi e a costringere Stransky alla resa dei conti.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Un grandioso film di guerra e un incubo allucinatorio, Peckinpah (Getaway!) firma una indimenticabile e apocalittica discesa agli inferi. Tratto dal grande romanzo La Carne paziente di Will Heinrich. La Croce di Ferro smitizza il conflitto ed esalta il coraggio, la forza, la solitudine.

VIDEO

Eagle Pictures inserisce con orgoglio un titolo di Sam Peckinpah nella collana “Gli Indimenticabili – i Film da Collezione”. L’amaray verde è il colore scelto dalla major per distinguere i classici (per l’appunto dei sempreverdi) dalle ultime uscite.

L’edizione è quella estesa da 132 minuti – quella americana era di 13 minuti più corta Ndr. La traccia video  è trasposta nel codec MPEG-4 AVC in Full HD 1080p nell’aspect ratio 1.85:1, anche se è bene ricordare che le prime proiezioni in sala avevano optato per il più conservatore e quadrato 1.66:1 . All’interno della confezione non è presente alcun cedolino che ci avvisi del restauro eseguito sui negativi 35mm. Anche se la resa è talmente sbalorditiva che pare sia lo stesso master dell’edizione in alta definizione inglese, quella targata OHE (Optimum Home Entertainment) che ha ricevuto tante lodi alla critica di settore estera.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Il girato è un mix di materiale d’archivio in bianco e nero e Technicolor. Il look è tremendamente buono: la Croce di Ferro mantiene intatta l’aura cinematografica dei 24 frame al secondo. La grana del 35mm è naturale, dispersa su tutto il fotogramma e non risulta in alcun modo accentuata da invasivi correzioni digitali. Le textures sono vivissime: il volto di James Coburn, che i più avranno apprezzato nella nitida edizione Blu-ray del leonanio Giù La Testa, qui appare ancora più tagliente e tridimensionale.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Il grado di definizione delle sagome, delle finezze del vestiario e delle scenografie abitate dai soldati è così eccellente da ricordare nell’aspetto le più recenti pellicole catturare con cineprese Arri Alexa. Si tratta davvero di un impianto visivo notevole che, oltre a far splendere nel miglior modo possibile i fotogrammi datati, si appresta alla rimozione di quei baffi, graffi e imperfezioni esperite sui vecchi master distribuiti in DVD.

Si avvisano alcuni casi di banding e ringing, specialmente sulle luci degli interni e sui fondali dei rifugi. Qualche bagliore appare insolitamente affilato, probabilmente perché si è accentuata la nitidezza del quadro per risaltare i dettagli dei visi. Considerata la bontà generale del master, ci sembrano difetti del tutto trascurabili per il titolo in esame.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

AUDIO

La proposta audio sposa la codifica lossless dei laboratori DTS: italiano e inglese sono infatti proposti in DTS-HD Master Audio Stereo 2.0; i 13 minuti aggiuntivi che costituiscono l’edizione estesa sono doppiati in inglese e accompagnati dai sottotitoli italiani.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Pur non potendo competere con il sonoro tridimensionale e immersivo dei recenti war movies come Hacksaw Ridge, Salvate il Soldato Ryan, The Hurt Locker, We Were Soldiers, Tigerland e Flags of Our Fathers, il campionamento stereo della pellicola di Peckinpah mantiene una certa presenza.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Le esplosioni suonano forti e convinte senza generare alterazioni o riverberi. I dialoghi, anche nei momenti in cui alte e basse frequenze interagiscono, rimangono intelleggibili e chiari. Non abbiamo riscontrato particolari gracilii nei parlati o rumori distorti nella colonna sonora di sottofondo. Avremmo gradito una traccia, perlomeno inglese, reinventata in 5.1 surround in modo da udire le musiche più ariose e con una dinamica meno sopita dalla canalizzazione stereo.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Il surplus che molti potrebbero attendersi dalla codifica DTS-HD Master Audio in realtà suona del tutto simile ad una buona traccia definita in PCM 2.0; dato che quest’ultima codifica ha regalato tante soddisfazioni nei vecchi DVD di Sam Peckinpah, il paragone è tutt’altro che offensivo.

EXTRA

Tra i contenuti speciali del disco troviamo solo i crediti, tra cui figurano i loghi di Eagle Pictures e Studio Canal. Rispetto alla già citata edizione Optimum UK e alla Kinowelt tedesca, mancano quindi il documentario sulla realizzazione Passion & Poetry: Sam Peckinpah’s War, una serie di featurette e le interviste (audio) on location.

Avremmo gradito almeno una featurette che documentasse il processo di restauro per capire quanto fossero in buono stato i negativi e quanto sia stata necessaria la correzione dei dettagli e dei colori. Trattandosi di un classico del genere war movie, avremmo apprezzato anche una traccio audio di commento del cast artistico o, perché no, di qualche autorevole storico della settima arte.

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

TESTATO CON: TV Sony 55XD9305, UHD player Panasonic DMP-UB900

Blu-ray disponibile su dvd-store.it

La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]
7,5 Recensione
Pro
Ottimo restauro
Dettagli vivi e grana della pellicola finemente mantenuta
Traccia stereo ben equalizzata
Contro
Extra assenti
Manca un opuscolo celebrativo del film e del restauro
Riepilogo
Titolo originale:  Cross of Iron
Prodotto da:  Studio Canal
Distribuito da:  Eagle Pictures
Durata:  102’
Anno di produzione:  1977
Genere:  guerra
Regia:  Sam Peckinpah
Interpreti: James Coburn, Maximilian Schell, James Mason, David Warner, Klaus Löwitsch, Vadim Glowna, Roger Fritz, Dieter Schidor, Burkhard Driest, Fred Stillkrauth, Michael Nowka, Véronique Vendell, Arthur Brauss, Senta Berger
------
Supporto:  BD25
Aspect Ratio:  1.85:1 anamorfico
Codifica Video: 1080p MPEG-4 AVC
Audio:  DTS-HD Master Audio 2.0: Italiano, Inglese
Sottotitoli:  Italiano, Italiano NU
Qualità artistica
Video
Audio italiano
Audio originale
Extra
Il giudizio di AF
La croce di ferro – Extended Edition [Blu-ray]

Author: Gianluca Dadomo


 

 

 

 

 

Pin It on Pinterest